BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorpresa sulle province: i lombardi le amano

Secondo il 59 per cento della popolazione lombarda non vuole che la sua provincia venga abolita ed il 21 che non ne venga eliminata nessuna.

Secondo l’ultima ricerca IPSOS condotta per ANCI Lombardia su cittadini e amministratori lombardi, che è stata presentata mercoledì 22 novembre al Palazzo delle Stelline di Milano, è emerso che i cittadini lombardi sono a favore delle province e le considerano importanti per i servizi che offrono al territorio.

Queste le percentuali che emergono dal sondaggio: “il 59% della popolazione lombarda non vuole che la sua provincia vanga abolita, il 21% non vuole eliminarne nessuna e il 33% auspica che vengano soppresse solo quelle più piccole”, afferma Leonardo Carioni, presidente dell’Unione Province Lombarde. Inoltre è stato riscontrato, grazie a un recente studio condotto dall’Università Bocconi, che le Province costano veramente poco, in media due euro pro capite all’anno, poco più di un euro in Lombardia, soprattutto se pensiamo agli importanti servizi che esse offrono come la manutenzione di strade e scuole. Sono gli enti intermedi, invece, ad essere assolutamente inutili, come i Cda, che costano allo stato bel 2,5 miliardi di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Non E' Possibile

    ma allora esiste anche un ente/istituzione che si chiama Unione delle Province Lombarde ?
    http://temi.provincia.mi.it/upl/
    Per amor del cielo , magari esiste anche un’Unione delle Unioni delle Province Italiane ?