BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

San Pellegrino, sulle terme la minoranza vuole risposte

Il gruppo di minoranza “Uniti per Cambiare”si interroga sullo stato del programma di sviluppo turistico e termale, chiedendo spiegazioni per i ritardi. "Sono passati quattro anni dalla chiusura delle vecchie terme".

Più informazioni su

Il gruppo consigliare di minoranza “Uniti per Cambiare” di San Pellegrino Terme – tramite la voce del suo capogruppo Raffaella Sonzogni – si interroga sullo stato di attuazione dell’Accordo di programma per lo sviluppo turistico e termale del paese orobico, sottoscritto a gennaio 2007. In particolare il gruppo di minoranza si rivolge al sindaco Vittorio Milesi ed al Gruppo Percassi – responsabile dell’attuazione del programma di sviluppo – per trovare delle risposte per quanto riguarda i ritardi e la conseguente ricaduta negativa sul piano economico e di immagine per San Pellegrino. “In particolare, rileviamo e stigmatizziamo l’inaccettabile mancata realizzazione delle nuove Terme pubbliche, dopo la chiusura, da oltre quattro anni, delle vecchie terme” spiega Sonzogni nella missiva inviata al sindaco per parlare della situazione “Occorre procedere, rapidamente, alla riapertura del settore termale e della cura idroponica, storicamente nostro patrimonio”. Inoltre, il gruppo di minoranza sottolinea “la necessità di un serio ripensamento sulla collocazione delle Nuove Terme e soprattutto sulla necessità di salvaguardia dell’edificio storico delle vecchie terme e dell’antica e prestigiosa sala bibite”. Sulla base di queste considerazioni, la minoranza invita ad una riflessione condivisa con la maggioranza ed il Gruppo Percassi, in modo da costruire un valido processo di trasformazione di San Pellegrino, che “necessita, innegabilmente, di una visione globale e non settoriale dei problemi, al fine di garantire una elevata qualità dell’offerta turistico – termale, che è l’unico elemento o ‘volàno’ di reale sviluppo, per il nostro turismo termale. Sottolineiamo che tale sviluppo dovrà coniugare anche la tutela del patrimonio pubblico e privato, connotato da vincoli monumentali e/o paesaggistici e ciò deve essere esattamente compreso anche dal privato attuatore dell’Adp, che andrà, in tal senso, indirizzato”, pur nella considerazione dell’attuale congiuntura economica e finanziaria che però non deve mettere in secondo piano l’importanza del bene di San Pellegrino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    L’unica cosa sconcertante è vedere decine di commenti rosicatori.
    Per di più della stessa persona!! Potrete notare un certo stile di scrittura che accomuna il 90% di questi commenti.

  2. Scritto da Gravi san pellegrino

    E’ certo che Percassi abbia rotto con l’amministrazione. Sarebbe indispensabile che il Sindaco dia spiegazioni … oppure dimissioni subito!!

    1. Scritto da santo pellegrino

      Sconcertante che l’Amministrazione non dia nemmeno un segnale di vita! Ma quale progettualità? Ma quale serietà nell’affrontare la situazione?
      Siamo proprio in balia del vento …
      Mi chiedo se le minoranze, e confido in loro, non possano prendere una posizione più dura … nel senso di chiedere chiare spiegazioni e sapere che ne sarà del cantiere …. ad oggi praticamente chiuso!

  3. Scritto da vik sampe

    fallimento completo … cantiere chiuso … ma dove andremo??
    Possibile che l’Amministrazione non dice nulla? Proprio vero che parlavano solo quando servivano i voti …. e dire che ci abbiamo creduto!

  4. Scritto da carlo

    Gli Amministratori non ci sono o se ci sono non hanno avuto la capacità di valorizzare la situazione!!

    1. Scritto da carlo

      Non capisco perchè gli amministratori non fanno chiarezza sul tema invece di disinformare ….
      Propongo di chiedere a gran voce spiegazioni precise!
      Siete favorevoli??

      1. Scritto da albe

        Chi non semina non raccoglie ….!!

        1. Scritto da uno di noi

          E’ facile proclamare grandi progetti ma è più difficile saperli portare a termine. Penso che l’Amministrazione per salvarsi dovrebbe fare il punto della situazione reale e concreto (senza nascondere le difficoltà e gli sbagli) per poi condividere con i cittadini e con tutta la valle Brembana come reagire a questo pesante stallo …

          1. Scritto da uno di noi

            sarebbe bello sapere come è andato l’ultimo incontro tra PERCASSI e l’Amministrazione di MILESI …

          2. Scritto da Uno di spt

            Tranquillo l’incontro e’ andato troppo male x essere raccontato … avete notato che il cantiere si e’ fermato???

          3. Scritto da uno di noi

            Se l’incontro è andato male ragione in più per fare chiarezza.
            Da quanto ho potuto capire il cantiere si è fermato !!!!!!
            Siamo molto preoccupati per il futuro del nostro paese ….
            La redazione di Bergamonews non potrebbe raccogliere notizie?
            Grazie mille

          4. Scritto da antonio

            Il Comune non risponde e il cantiere chiude!!

            Svegliamoci SanPellegrinesi!!!!!!!

            …. è intanto Percassi investe in altre iniziative ben pubblicizzate …. ma a probabilmente fa bene!

          5. Scritto da federico

            E’ vero!!!!! Ieri il cantiere era praticamente chiuso !!!!!!
            Ma non è possibile avere più informazioni??
            BergamoNews non può aiutarci??

          6. Scritto da eleonora

            è logico che Milesi non si possa far sentire …. Percassi ha detto picche all’Amministrazione e ora è un caos …
            Che il Sindaco lasci la poltrona dando spazio a chi pensa a noi sanpellegrinesi!!

          7. Scritto da gianluca sampe

            … oggi cantiere praticamente chiuso … come la bocca dell’Amministrazione!!
            Poveri noi!
            Ma possiabile che perdiamo ogni treno …

          8. Scritto da mauro san pellegrino

            Che situazione brutta!!! Putroppo siamo proprio sul fondo …. L’Amministrazione dovrebbe farsi un esame di coscenza e ripercorrere quanto è successo …
            Non possiamo buttare tutto cosi ….. sono certo che Milesi capirà di tirarsi velocemente in disparte per non aggravere la situazione!!

  5. Scritto da da zogn

    quà se non ci si mette tutti insieme ci porteranno via anche le mutande.
    certo che vanno informati i cittadini di san pellegrino in primis
    in seguito bisogna mandare a casa sindaco e giunta
    chi inizia a informare i cittadini???

    1. Scritto da luca San Pellegrino

      E’ palese che l’Amministrazione non informa i cittadini perchè non ha più la situazione sotto controllo. Ci si chiede come mai Percassi in altri contesti viaggia a velocità sbalorditive mentre qui a San Pellegrini tutto è rallentato. Certamente chi Amministrata non è stato in grado di gestire l’iniziativa … basti pensare alla scarsissima progettualità urbanistica … all’incapacità di contrattare fra disponibilità edilizie e ritorni sul territorio …. sappiate che i nostri Amministratori non hanno saputo attuare nulla di concreto.
      L’Amministrazione con quali risorse umane si è raffrontata con la controparte?
      Spiace dover scrivere queste cose ma purtroppo la situazione è troppo chiara …

      1. Scritto da da Sampellegrino

        Se penso a chi si è seduto al tavolo valutando progetti e programmi mi vien la pelle d’oca …

  6. Scritto da Gianni San Pellegrino

    L’amministrazione comunale nn ha più il controllo della situazione. Ha fatto demolire un piccolo ma importante patrimonio e ora Percassi terra bloccata x anni l’unica ns risorsa. Speriamo che chi dovrebbe amministrarci apra gli occhi!!

  7. Scritto da luca San Pellegrino

    Che l’Amministrazione abbia lasciato campo libero senza controllare la situazione è lampante. Basti fare una valutazione sulle volumetrie e su quanto concesso. Gli stessi progettisti sono rimasti sorpresi dal comportamento degli Amministratori. Ora però i tempi si allungano e i dubbi sull’operazione crescono in continuazione. Si faccia un passo indietro e nel più breve tempo possibile …

  8. Scritto da Valligiano

    In effetti la situazione attuale di S. Pellegrino è a dir poco deprimente, possibile che non si riesca a organizzare altro che mercatini delle pulci o esposizioni di quadri?

    1. Scritto da giancarlo San Pellegrino

      Manca una capacità di progettazione complessiva e di tenuta dei programmi. Arriva l’imprenditore di turno e si crede alle favole …
      Forse l’amministrazione dovrebbe salvaguardare meglio il territorio e affrontare questo blocca con più chiarezza e schiettezza!
      Povero paese ….

  9. Scritto da Gaziantep

    Sconcertante che dalla sinistra (se si può ancora usare questo termine) non giungano denunce di questa paradossale e allucinante situazione e che nessuno si muova contro gli amministratori che non hanno fatto rispettare l’accordo di programma. Evidentemente nessuno ha interesse ad agire contro un soggetto che spadroneggia cooptando.

    1. Scritto da luc

      Cosa significa cooptando? Mi pare che questa maggioranza sia composta dagli stessi ex democristiani ch stanno insieme da oltre 20 anni. Gradirei sapere chi sono i cooptati…

    2. Scritto da cittadino

      Se vuoi cambiare questo stato di cose non aspettare che qualcuno lo faccia pere te’………………….

      1. Scritto da francesco SPT

        Facciamolo insieme e chiediamo che l’Amministrazione cambi rotta e faccia gli interessi della Valle e di San Pellegrino!!

      2. Scritto da Andrea.sanpellegrino

        E’ palese che l’amministrazione di Milesi abbia perso il controllo della situazione … spiace constatare che i progetti tanti sbandierati hanno portato solo danni sul territorio …
        Faccia un passo indietro chi ha sbagliato!!

  10. Scritto da Un San Pellegrinese qualunque......

    Basta imprenditori che gestiscono il bene comune dei cittadini tenendo conto solo dei propri interessi, o quelli di pochi !
    I commercianti del paese erano i primi ad essere entusiasti del progetto vedendo all’ orizzonte un sicuro guadagno, adesso sono i primi che si lamentano per il mancato guadagno visto che durante la stagione estiva senza le terme la gente non arriva, qualcuno aveva altre opinioni, ma siccome sono comunisti non potevano avere ragione !
    Adesso i risultati li vediamo, l’ unica cosa da fare subito ora e’ di riaprire le vecchie Terme e dove adesso c’ e’ GROUND ZERO fare un grande parco per le terme con servizi sociali per tutta la valle !

    1. Scritto da fabio da Zogno

      Verissimo …. ma i ns amministratori dove sono??

      1. Scritto da Eric

        Ho sempre votato MILESI ma questa volta basta…. ammetta di aver perso il controllo e dia spazio ai giovani!! Mi spiace anche dirlo ma meglio che si dimetta!!

        1. Scritto da Uno si sampe

          Verissino!!

          1. Scritto da marco

            povera San Pellegrino …. l’Amministrazione è al collasso e il cantiere fermo … si parla anche di problemi finanziari ….
            Rovina ….
            Ma il nostro caro SINDACO MILESI dove è? Quando dovevamo votare a Giugno lo potevamo vedere in ogni salsa ….