BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Premio ScuolAccademia il Sarpi sale sul podio

A Stefano Ponti, del liceo classico Paolo Sarpi, il primo premio del concorso letterario promosso dall'Accademia della Guardia di Finanza e dall'Ufficio Scolastico territoriale di Bergamo.

Più informazioni su

A conclusione della quarta edizione del Premio ScuolAccademia, concorso letterario istituito nell’anno scolastico 2007-2008 in collaborazione tra l’Accademia della Guardia di Finanza e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo (Ufficio X – Ambito Territoriale di Bergamo dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, l’ex Provveditorato agli Studi – www.istruzione.lombardia.it/bergamo), con il sostegno della Fondazione Banca di Intra Onlus, si è svolta oggi la cerimonia di premiazione degli studenti risultati vincitori.

Il concorso, rivolto a tutti gli studenti iscritti alle classi quarte degli istituti superiori di Bergamo e provincia nell’anno scolastico 2010-2011, si è prefissato l’obiettivo di incentivare nelle giovani generazioni l’impegno alla partecipazione responsabile, alla solidarietà, l’attenzione alle fragilità ed alla gratuità, il rispetto e la promozione dei diritti dell’individuo e della collettività, nell’Anno europeo del volontariato (2011).

Alla quarta edizione hanno partecipato centoundici studenti iscritti in quindici scuole superiori, statali e paritarie, del capoluogo e della provincia: la prova (un tema ispirato all’Anno europeo del volontariato) si è svolta lo scorso 7 maggio 2011, nelle aule dell’Accademia.

Ha valutato gli elaborati selezionandone tre che ha giudicato i migliori, per forma e contenuti, una commissione mista composta da: Generale di Brigata Rosario Lorusso, Comandante dell’Accademia; Dott.ssa Patrizia Graziani, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo; Capitano Elettra Palma, Accademia della Guardia di Finanza; Capitano Silvia Ferrara, Accademia della Guardia di Finanza; Prof.ssa Teresa Capezzuto, Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo; Prof. Marco Fumoso, Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo. Il primo premio è stato assegnato a Stefano Ponti del Liceo Classico Statale Paolo Sarpi di Bergamo; al secondo posto si è classificata Mariella Bana del Liceo Classico del Collegio Vescovile Sant’Alessandro di Bergamo; terza classificata Sara Bolognini del Liceo Linguistico Statale Giovanni Falcone di Bergamo.

Orietta Beretta, dirigente scolastico del Liceo Classico Statale Paolo Sarpi di Bergamo, ha poi ricevuto l’attestato conferito alla scuola in quanto istituto di appartenenza del primo classificato al concorso. La cerimonia di premiazione, svoltasi nell’aula magna dell’Accademia della Guardia di Finanza, alla presenza di autorità cittadine, di moltissimi studenti e di allievi ufficiali del Corpo, è stata introdotta da un intervento del Generale Rosario Lorusso, Comandante dell’Accademia, il quale ha sottolineato le finalità e gli obiettivi del concorso.

“Nell’occasione ha osservato il Generale Comandante, è stato scelto il tema del volontariato nella consapevolezza che il relativo mondo conta un esercito di cittadini responsabili che oggi più che mai costituiscono linfa vitale per garantire una pacifica convivenza civile. Un moderno concetto di stato democratico non può prescindere dalla considerazione dell’importanza fondamentale del volontariato quale manifestazione di cittadinanza attiva. Il Generale ha, infine, sottolineato l’importanza della collaborazione con l’Ufficio Scolastico per la Lombardia Ufficio X Ambito territoriale di Bergamo che nel tempo si va sempre più consolidando”.

Piena soddisfazione del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Patrizia Graziani: “Le studentesse e gli studenti partecipanti hanno saputo a vario modo proporre nei propri elaborati una riflessione attenta sul volontariato quale dimensione fondamentale della cittadinanza attiva e della democrazia, allargando inoltre la prospettiva agli ideali e alle speranze dei giovani impegnati in concrete esperienze solidali. L’interesse suscitato nelle scuole bergamasche da questa quarta edizione, a prosecuzione di una pluriennale collaborazione tra l’Ufficio Scolastico e l’Accademia della Guardia di Finanza, conferma quanto sia fondamentale una stretta collaborazione tra scuola, famiglia, istituzioni, per rilanciare una proposta educativa chiara e condivisa”.

La fase protocollare della cerimonia è stata integrata da un intervento dal significativo profilo educativo: una lezione tenuta da Giorgio Gotti, Presidente del Coordinamento dei Centri servizi del volontariato della Lombardia (CSVnet) e Presidente del Csv di Bergamo, il quale ha approfondito l’argomento oggetto di questa quarta edizione del concorso letterario Premio ScuolAccademia: “Il volontariato rappresenta una delle dimensioni fondamentali della cittadinanza attiva e della democrazia in un’ottica di sussidiarietà e di collaborazione con Enti e Istituzioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.