BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“L’esultanza con l’inchino è per Bergamo, la mia casa”

Il bomber dell'Atalanta ringrazia i tifosi nerazzurri: "Mi ha colpito la gente allo stadio, ci dà quella spinta in più. Speriamo di continuare così"

Più informazioni su

German Denis è l’anima dell’Atalanta, il trascinatore che ha annullato a suon di gol la penalizzazione di 6 punti dei nerazzurri. Con la doppietta di domenica al Siena El Tanque è diventato anche il capocannoniere della Serie A, detronizzando Di Natale rimasto a secco a Parma.
Ai microfoni di Sky Sport 24, il numero 19 di Colantuono analizza il suo momento: “Ho lavorato tanto per arrivare così in alto. La squadra sta bene, vogliamo arrivare alla salvezza il prima possibile. L’esultanza con l’inchino? Col Palermo mi ha colpito la gente allo stadio, ci ha dato quella spinta in più, non ho preparato nulla prima del match, è stato un gesto spontaneo”.
Il futuro Denis lo vede ancora in nerazzurro, e giura amore alla compagine orobica: “Voglio restare in Italia, a Bergamo mi sento a casa mia”.
Contro il suo ex Napoli Denis taglierà il traguardo delle 100 presenze in A, e ricorda qual è stato, per lui, il miglior momento all’ombra del Vesuvio: “Il ricordo più bello sono i gol che ho fatto con la maglia azzurra, quelle esultanze sotto la gente. Se devo scegliere un momento, scelgo quello contro il Milan, nel 2-2 siglato nei minuti finali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marco gambarini

    importante che salvi l’Atalanta dopo Denis merita una platea sicuramente migliore .

  2. Scritto da nino cortesi

    Bravo Denis, una vera forza della natura. Ti avevo visto bene anche quando eri a Napoli. Occhio alla linea, ascolta il dietologo e ricordati che chi passa dall’Atalanta non deve temere più nessuno.

  3. Scritto da giangi

    inchino,mi sento a casa mia,bacia la maglia e giura amore eterno…..fino quando una grande se lo portera via a suon di soldi.il classico giocatore moderno……………….

    1. Scritto da bandierina

      perfettamente d accordo con te.le bandiere non esistono piu.le uniche bandiere sono i soldi sventolati ai giocatori.aspetta che gli faranno una buona offerta e vedrai che s inchinera a un altro pubblico