BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gli Universitari della Libertà: “A Bergamo un ateneo virtuoso”

Gli studenti universitari che hanno come riferimento politico il Pdl e il centrodestra sottolineano che l'Università di Bergamo è una realtà virtuosa che andrebbe valorizzata e non penalizzata.

Più informazioni su

Gli Universitari della Libertà, associazione d’ateneo che ha come riferimento politico il Pdl e il centrodestra, interviene sull’indagine del Sole 24 Ore secondo la quale a Bergamo gli studenti hanno pagato più tasse di quanto stabilito dalla legge.

"A seguito di un’indagine svolta dal quotidiano Sole 24 Ore è emerso che agli studenti iscritti all’Università degli Studi di Bergamo è stato richiesto un eccesso di contributi pro capite rispetto a quanto stabilito dalla legge.
Vogliamo ricordare, come Associazione presente da parecchi anni nell’Ateneo e della quale ben dieci ragazzi eletti appartengono al consiglio degli studenti, che L’Università di Bergamo è un ateneo che ha saputo dimostrare, nel corso degli anni, che un’attenta e oculata gestione delle risorse è associabile ad un’offerta didattica di qualità. Proprio per mantenere questo standard, come ricordato quest’oggi dal Rettore Stefano Paleari, si è votato all’unanimità l’aumento delle tasse.
Vogliamo altresì ricordare che quello di Bergamo si è dimostrato un Ateneo virtuoso e che pertanto dovrebbe essere valorizzato e non penalizzato mentre si dovrebbero colpire quegli Atenei laddove questo virtuosismo – nel corso degli anni – non si è concretizzato, ma ai quali sono stati concessi finanziamenti a cascata.
Pertanto, quali portavoce degli studenti c’impegneremo, anche in accordo con le altre associazioni universitarie che condividono la nostra posizione in materia e con i rappresentanti dell’associazione iGiovani, a scrivere una lettera indirizzata al neo ministro dell’istruzione Francesco Profumo, chiedendo un’adeguata attenzione al nostro Ateneo. Siamo consci della crisi attuale in cui versa il nostro Paese ma allo stesso tempo riteniamo che si dovrebbe premiare e non colpire gli Atenei virtuosi, per evitare che questo si traduca in problematiche per gli studenti, la futura classe dirigente, il vero motore dell’Italia. I responsabili di “Universitari della Libertà”.

I responsabili di Universitari della Libertà

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da allibito

    no, scusate, non ho capito: sembra che l’università sia fuorilegge per le tasse troppo alte e questi dicono che va tutto bene? ma il pdl non era il partito no tasse?

    1. Scritto da più allibito di te

      mi sembra ci sia scritto qualcosa di diverso! a me sembra che si dica che siamo una università che si merita del riguardo in più e che va valorizzata! forse dovresti iscriverti, ma non all’università, alle medie, la comprensione del testo te la insegnano lì

      1. Scritto da e le maggiori tasse pagate?

        sono d’accordo sulla necessità di una maggiore considerazione ma se l’unibg è fuori legge, un problema c’è.

    2. Scritto da ahahah

      rileggi l’articolo invece di “allibirti”

  2. Scritto da Croce

    Bravissimi ragazzi, siete sempre sul pezzo!

    1. Scritto da frequentante

      mah, mai visti in uni…

      1. Scritto da Unidx

        mi dispiace deluderti ma siamo sempre a disposizione. Puoi contattarci al nostro indirizzo mail o su facebook come molti ragazzi han fatto e ai quali abbiamo fornito il supporto o la consulenza richiesta. In università qualche nostro rappresentante è sempre presente per le lezioni o per lo studio. Certo non giriamo con una maglietta: “Universitari della Libertà”, quindi se non ci conosci personalmente puoi scriverci alla nostra mail (unidestra@live.it) e avremo il piacere di incontrarti! Grazie

        1. Scritto da prego

          supporto? io son dovuto andare da quelli di officina nonostante vi avessi votato e ho detto tutto

          1. Scritto da fra

            tutto tranne se esisti, sig. Prego :)

      2. Scritto da Croce

        Prova ad andarci in Università…

        1. Scritto da alessandro bg

          io ci vado e dico che ha ragione “frequentante”

          1. Scritto da Marco BG

            Io anche e dico che è vero il contrario, non come quelli di officina impegnati a pavoneggiarsi su FB di essere al telefono con il corriere

  3. Scritto da Studente UniBG

    Sono uno studente dell’UniBG e posso dire di essere fiero di aver scelto questo ateneo. Frequento la facoltà di economia e come tutti potranno vedere il polo giuridico-economico di via Caniana offre un’altissima qualità per gli studenti. Dalla struttura (aule, biblioteca, sala studio) alla didattica (offerta formativa, qualità dei docenti). La tassazione è decisamente minore rispetto a tante altre università della lombardia! Nicola F.

  4. Scritto da CARLO

    virtuosismo?
    magari virtù è meglio!

  5. Scritto da donatella

    Ma iGiovani è sempre presente? :) Comunque complimenti ragazzi.

  6. Scritto da michele

    assolutamente d’accordo!

    1. Scritto da stefano

      no,scusa,ma sei d’accordo con il fatto che l’università sia fuori legge per l’ammontare di tasse o sei d’accordo con il fatto che i nostri rapprensentanti abbiano votato aumenti di tassazione? in ogni caso io non sono d’accordo

      1. Scritto da betty

        se è stata approvata da tutte le associazioni (destra sinistra centro e chi più ne ha ne metta) un motivo c’è. l’uni ha bisogno di soldi e le tasse sono state aumentate davvero di poco soprattutto per le fasce inferiori. ci si lamenta che ci sono disservizi (dove poi? la segreteria è migliorata, hanno aumentato gli spazi e le aule, ci sono più aule studio e computer, c’è una mensa funzionante etc etc) e poi non si è d’accordo a pagare un po’ di più?

        1. Scritto da stefano

          si ma se si è fuorilegge, non credi ci sia un problema?

          1. Scritto da ottone

            Io mi ricordavo che la maggioranza era di officina come mai non si dice che è passata grazie a loro?

          2. Scritto da stefano

            veramente nel comunicato l’associazione universitari della libertà rivendica d’aver votato per l’aumento delle tasse e a questo mi riferisco per dire che se l’univ è fuorilegge, penso ci sia un problema. serio anche. di possibili rimborsi obbligatori.

  7. Scritto da alberto

    negli ultimi anni i servizi sono aumentati, più aule, più informatizzazione (più spazi computer), una biblioteca fornita (magari andrebbero aggiunti dei posti) e le tasse non sono nemmeno alte!

  8. Scritto da ester

    all’unibg si può rimproverare gran poco a parte qualche disservizio della segreteria. Al polo giuridico economico hanno aumentato gli spazi, ingegneria è all’avanguardia e spaziosa! si potrebbe migliorare la collocazione di lingue.

    1. Scritto da ma frequenti?

      il polo giuridico economico fa schifo: è stretto, senza spazi, disorganizzato e senza parcheggi e senza servizi

      1. Scritto da manuel saccomandi

        c’è il parcheggio auchan con servizio navetta che nessuno usa! e per i parcheggi di certo non è responsabile l’università! che servizi mancano? le lezioni ci sono, le aule anche, la mensa c’è, i computer ci sono!

        1. Scritto da stai scherzando?

          nessuno usa il parcheggio auchan perchè è scomodo e poi scusa ma come fa una università seria a dire che il suo parcheggio è quello di un supermercato?