BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con Giulio Terzi gli Esteri sbarcano su Twitter

Il ministro degli Esteri, il bergamasco Giulio Terzi di Sant'Agata, affida ai tweet l'evolversi della situazione nei vertici internazionali. E' il primo membro del governo ad utilizzare twitter.

Più informazioni su

Che fosse un governo di tecnici non c’era dubbio, ma che fosse di ministri super tecnologici la conferma è di oggi. SU Twitter ha fatto il suo debutto il profilo di Giulio Terzi di Sant’Agata, bergamasco d’origine e ministro degli Esteri nel governo Monti. Appartiene proprio al neo ministro a capo della Farnenisa il tweet affidato alla Rete: "preoccupazione sulla situazione in Egitto", e un altro a pochi minuti di distanza, dopo l’incontro con il collega canadese Baird. Infine il terzo tweet per sottolineare la posizione italiana "per dire no all’atomica iraniana".

Il profilo in questione (@GiulioTerzi), la cui autenticità è confermata anche da una nota della Farnesina, è completato dalla nota biografica che ricorda il neo incarico dell’ex ambasciatore italiano a Washington recentemente nominato ministro degli Affari Esteri.

E’ il primo componente della squadra di Mario Monti a sbarcare sul social network, in controtendenza alla linea di riservatezza adottata dal presidente del Consiglio.

Nella prima ora di apertura i ‘follower’ di Terzi sono già circa seicento e continuano a aumentare. Con i primi "cinguettii" Terzi lascia intendere di voler fare conoscere la sua linea politica sui principali dossier internazionali a giornalisti e non solo. L’ex ambasciatore a Washington – impegnato nella sua prima missione estera da quando ha accettato l’incarico da Monti – si trova attualmente in Kuwait, dove partecipa al ‘Forum for the future’, una riunione a livello ministeriale fra i Paesi G8 e quelli del cosiddetto ‘medio oriente allargato’ (Bmena). 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.