BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

AlbinoLeffe sprecone Con la Reggina finisce 1-1 fotogallery

Nonostante l'ottima prestazione i seriani non riescono ad andare oltre il vantaggio di Cocco e vengono puniti da Rizzato su una dormita difensiva. Classifica ancora calda, e sabato a Brescia.

Più informazioni su

ALBINOLEFFE-REGGINA 1-1

Reti: 35’ pt Cocco, 9’ st Rizzato

ALBINOLEFFE (4-4-2): Offredi 6,5; Luoni 5, Lebran 6, Bergamelli 6, Piccinni 6,5; Laner 6,5, Girasole 6,5, Hetemaj 6, Cristiano 6,5 (18’ st Foglio 6); Cocco 6,5, Germinale 6,5 (35’ st Torri 5). All. Fortunato 6,5. 

REGGINA (3-4-1-2): P. Marino 6,5; Adejo 6, Emerson 6, A. Marino 6; Colombo 6, Rizzo 6,5, Castiglia 6 (35’ st De Rose s.v.), Rizzato 6,5; Missiroli 6,5; Bonazzoli 6 (41’ st Viola s.v.), Ceravolo 6 (18’ st Ragusa 6). All. Breda.

Arbitro: Baracani di Firenze


Il miglior AlbinoLeffe della stagione non va oltre l’uno a uno contro la Reggina. Un pareggio che, per quanto visto in campo, lascia parecchio amaro in bocca ai seriani. Una prestazione che comunque può dare fiducia per il futuro. A patto che la squadra celeste impari ad essere più cinica in avanti e più attenta in difesa. Nonostante le numerosi occasioni create, infatti, l’AlbinoLeffe non riesce ad andare oltre il vantaggio di Cocco, e viene punita da Rizzato su una dormita generale della retroguardia.
Con il rientro dopo oltre un mese di Cocco, Fortunato disegna uno schieramento innovativo per quanto visto finora in campionato: il 4-4-2 di “Mondoniana” memoria vede l’attaccante sardo supportato dalla piacevole scoperta Germinale. Il nuovo schema funziona a meraviglia, tanto che l’AlbinoLeffe non corre particolari pericoli dietro e riesce a farsi vedere con buona costanza in avanti. Spesso anche in modo pericoloso, come con Germinale che dopo una combinazione con Piccinni inzucca di poco alto. Ancora lo stesso attaccante seriano, poco dopo, si incunea bene in area amaranto ma poco prima della conclusione vincente si incespica sulla palla. E’ il preludio al gol, che arriva con il colpo di testa da pochi passi dell’implacabile Cocco, sul corner di Cristiano deviato da Bergamelli sul primo palo.
Il vantaggio all’intervallo e la buona padronanza di campo dei seriani sembrano avviare la gara sulla retta via, ma in apertura di ripresa ecco il patatrac. Luoni si lascia sfuggire Rizzato sulla sinistra, che può così servire al quasi omonimo Rizzo un pallone solo da spingere in rete: è il pareggio calabrese. La Celeste si getta di nuovo in avanti alla ricerca del sorpasso, e ci va vicina con la conclusione volante di Laner sventata solo dai riflessi di Marino. Ci prova anche Hetemaj, con un missile dai trenta metri che si spegne di poco a lato. Stessa sorte per il fendente di Cocco, dopo un preciso stop di petto. Ma l’occasione più ghiotta per portare a casa i tre punti capita sui piedi del nuovo entrato Torri, che dopo il triangolo con Cristiano si ritrova a tu per tu con Marino e non riesce a centrare la porta. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.