BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In bici in A4 per rientrare ai domiciliari: denunciato

Quarantasettenne milanese, pregiudicato, segnalato alla polizia stradale all'altezza di Grassobbio. Aveva rubato una bicicletta alla stazione di Bergamo ed era entrato in autostrada, sbagliando anche direzione.

Doveva rientrare a casa in fretta, a causa degli arresti domiciliari, e ha pensato di imboccare l’autostrada da Bergamo fino alla provincia di Milano, dovendo arrivare a Concorezzo. In A4, però, è entrato in bici, un mezzo che con le carreggiate autostradali non c’entra proprio nulla, è vietato. Un bicicletta che per di più era anche rubata, portata via dallo strano ciclista diretto verso il Milanese.

 

Una stranezza dietro l’altra per il 47enne milanese agli arresti domiciliari. La polizia stradale di Seriate l’ha infatti sorpreso alle 7,40 sulla carreggiata per Brescia, all’altezza di Grassobbio. Pur dovendo andare a Concorezzo il ciclista ha anche sbagliato direzione.

Alla polizia stradale si è giustificato con la massima sincerità: aveva fretta di tornare a casa per non essere scovato dai carabinieri mentre violava gli arresti domiciliari. E per tornare prima ha rubato una bicicletta lanciandosi in autostrada. La polizia stradale l’ha denunciato a piede libero per furto. Nelle ore successive si è aggiunta un’altra denuncia per evasione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.