BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Udc punta sui giovani Villa, 21 anni, è segretario

Il Congresso, presieduto da Savino Pezzotta, ha eletto con lista unitaria all’unanimità dei voti segretario cittadino Federico Villa: vivibilità aeroporto, no alla tassa di soggiorno tra i temi toccatid al suo intervento.

Più informazioni su

Domenica 20 Novembre all’Hotel Excelsior San Marco di Bergamo, si è svolto il Congresso cittadino dell’Unione di Centro verso il Partito della Nazione per l’elezione del nuovo Segretario politico e del Comitato cittadino, presieduto dall’On. Savino Pezzotta, Presidente nazionale per la Costituente di Centro.

Il Congresso ha eletto con lista unitaria all’unanimità dei voti Segretario cittadino Federico Villa, giovane di 21 anni, già candidato alle amministrative del 2009 e alle regionali dello scorso anno risultando secondo nella lista dei non eletti. Attualmente era Segretario provinciale dei Giovani UDC.
Vi proponiamo ampi stralci del discorso di insediamento.

Negli ultimi tempi abbiamo assistito alla distruzione del fare politica inteso come servizio per la collettività, dando spazio ai peggiori insegnamenti della teoria individualistica. La nostra classe politica dirigente sembra essere sempre più autoreferenziale, chiusa nei palazzi dai muri d’ovatta, intoccata dalla crisi economica che attanaglia il nostro Paese. Una crisi non solo economica ma anche di valori, che ha ulteriormente aumentato la disuguaglianza tra ricchi e poveri. Da qui si deve ripartire, riportando la politica ad essere la scienza del governo che ha come unico obbiettivo perseguire il bene comune, rinnovando profondamente nello stile e nelle idee la politica del nostro Paese.

Rinnovare si, ma senza rinnegare la storia scritta dall’azione di uomini come Sturzo, De Gasperi, Moro, Dossetti e La Pira, in nome di una rottamazione come se si trattasse di vecchi oggetti. Rinnovare per noi significa portare una ventata di entusiasmo e passione nello svolgere l’importante impegno che ha un uomo politico e in particolare un amministratore, vogliamo dare un contributo per rendere la nostra città un esempio per tutte le città italiane ed europee. Una meticolosa esecuzione dell’amministrazione ordinaria è essenziale per avere una città vivibile, ma non vogliamo limitarci ad essere amministratori di condominio. Vogliamo che la nostra città brilli per le sue immense qualità, non vogliamo vederla sui giornali perché una delle città più inquinate della Lombardia. Chiediamo a questa amministrazione, quali sono le strategie per limitare un problema così serio per la salute dei cittadini? Noi vogliamo portare in campo un progetto vero, che guardi al domani. Abbiamo visto in questi ultimi tempi crescere come funghi palazzine in diverse parti della città che soffocano la vista delle nostre meravigliose mura, cito il caso di via autostrada e l’area dell’ex Enel, quando uno studio specifico a cura del dipartimento di Architettura e pianificazione del Politecnico di Milano ci dice che se continuiamo in questa direzione tra sette anni gli appartamenti non utilizzati a Bergamo saranno 2654. Perché non valorizzare gli immobili invenduti e sfitti e riqualificare l’esistente invece di cementificare ovunque? Sappiamo quanto siano importanti per le casse del comune gli oneri di urbanizzazione, ma non ne possiamo diventare schiavi! Vogliamo una città viva e vivibile, non rumorosa.

Per rendere una città viva ci vuole un serio progetto di destinazione degli spazi. E qui permettetemi di togliermi un sassolino dalla scarpa. Ricordo qualche tempo fa l’assessore Daniele Belotti che raccoglieva le firme contro l’occupazione dei centri sociali. Ora perché non si fa nulla? Tante volte ho la sensazione che manchi una vera progettualità nel fare le cose, e che si tenda a compiere azioni con scopo unicamente propagandistico. Mi chiedo se il presidio della polizia locale in via Quarenghi sia servito a qualcosa, o l’onerosa l’assunzione di operatori per combattere il problema dei parcheggiatori abusivi fuori dall’ospedale. Ci sono troppi soldi sprecati, come hanno ricordato anche gli amici di FLI la scorsa settimana, che potrebbero essere utilizzati per molti altri servizi, Dando sostegno alle numerose famiglie in difficoltà o per esempio a tutti quei commercianti che non riescono più a sopportare il peso della crisi, aggravato dalla continua nascita di centri commerciali e dalle bancarelle ormai presenti in tutte le stagioni e per tutte le occasioni…

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un enorme sviluppo senza un’adeguata pianificazione, quindi senza limiti, dell’aeroporto di Orio al Serio che ha creato grandissimi problemi a gran parte dei nostri concittadini. Si parlava in questi giorni di una probabile tassa di soggiorno che dovrebbe entrare in vigore già da gennaio 2012 superiore addirittura a quelle di Roma e Firenze. Caro Sindaco, mi permetta di dirle che non credo sia la strada giusta da percorrere. L’aeroporto ci permette anche di agevolare i viaggi verso tutta Europa, ecco fino a qualche ora fa mia sorella (ora presente in sala) si trovava a Barcellona grazie ad un progetto Erasmus sostenuto dall’Università di Bergamo. Dobbiamo valorizzare le potenzialità che possiede la nostra università, guardando all’Europa.

Il Comune deve farsi promotore di un operazione che coinvolga gli enti locali, la regione, la camera di commercio, l’unione industriali, le banche per rilevare l’area del vecchio ospedale e trasformarla in un grande campus universitario di respiro europeo, non permettiamo ancora una volta che qualcuno metta le mani sui beni della nostra città! Parlando di vecchio ospedale, non posso non spendere due parole per quello nuovo.

E’ necessario che le forze politiche si uniscano, lasciandosi temporaneamente alle spalle critiche e denunce, se pur legittime, per permettere a questa grande opera di funzionare nel migliore dei modi nel più breve tempo possibile. Basta con le polemiche, diamo in fretta ai cittadini quello di cui hanno bisogno, di un ospedale all’avanguardia per attrezzature e servizi!…"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da matteo rossini

    Discorso impeccabile. Bravo Federico, continua cosi!!

  2. Scritto da G.N.

    Bravo, bravo, bravo !!!

  3. Scritto da Monica Zanotto

    Bravissimo Federico, discorso meraviglioso . Ti stimo molto.

  4. Scritto da Mattia G.

    Una lista composta dalla maggiornaza di giovani NON può essere una lista di facciata, anche perchè chi capisce un minimo di politica sa che la maggiornaza della lista è composta da chi ha più iscritti in città e per la cronaca la maggioranza sono proprio I GIOVANI!!!!! Quindi i posti non glie li ha dati nessuni, se li sono presi!!!!! BRAVI RAGAZZI!!!! Mandate a casa tutti quei vecchi poltronai come Fabretti e la sua cricca di trafficoni!!!!

  5. Scritto da Christian

    per quanto possa impegnarsi questo ragazzo è evidente che si tratta oltre che di una mossa sbagliata, di un atto propagandistico di vecchio stampo, ovvero mettiamo la faccia di un giovane ma dietro decidiamo sempre noi vecchi

  6. Scritto da Giorgio

    ultimo tentativo disperato di tenere in vita un partito addirittura con una compagnia di giovani amici, facendo passare lo slogan di un ringiovanimento… si commenta da solo

    1. Scritto da Alessio

      Il tempo darà risposte rosiconi

  7. Scritto da Davide Casati PD

    In bocca al lupo Federico! In questi anni abbiamo spesso collaborato insieme e ho avuto modo di apprezzare il tuo stile e la tua passione.
    Complimenti!

  8. Scritto da Andrea FLI Bergamo

    Congratulazioni Federico e buon lavoro.

  9. Scritto da disilluso

    un partito allo sbando che perde consensi nomina un giovane di facciata!!! una lista unica, una votazione unanime, qualcosa non mi torna …. altri candidati validi non c’erano??? intanto ormai più della metà delle tessere in città e provincia se ne sono andate proprio con Fabretti che è stato attivo sostenitore di Pezzotta per farlo eleggere parlamentare, e questa è proprio la ricompensa che Pezzotta gli tributa in sua assenza, ingratitudine

    1. Scritto da Sost.Udc

      15 erano gli iscritti di Fabretti, informati!!!!!

    2. Scritto da Mario

      Fabretti Ahah E aggiungo attivo sostenitore di Raimondi alle ultime regionali da segretario UDC e non dei suoi uomini! Che stile!

      1. Scritto da Fabrizio

        questo è il nuovo corso dell’UdC di Bergamo? ingratitudine e disprezzo nei confronti di Fabretti, complimenti! è poi ridicolo sminuire l’assoluta importanza e predominanza che ha avuto Massimo Fabretti per l’Udc di Bergamo, senza di lui se ne vanno 15 voti ma con due zeri in più!!!

        1. Scritto da Alessio

          Ma quei 15 voti senza zeri erano già da anni venduti al pdl!

          1. Scritto da matteo

            se erano solo 15 voti non avrebbe avuto nulla da vendere al PdL…. e poi è l’Udc di oggi che si sta svendendo al PD !!

  10. Scritto da Marco Brembilla

    Auguri vivissimi al neo Segretario cittadino UDC: ho avuto modo di conoscerlo alle ultime elezioni regionali, capace di dire ma anche di ascoltare. Buon lavoro!

  11. Scritto da giovanni di paolo

    Diamo spazio ai giovani!!!!! Questa notizia è davvero meravigliosa!!!!!! Bravo Villa, bravi a tutti i ragazzi che si impegnano per cambiare questo Paese!!!

  12. Scritto da qandis

    La gran parte dei cittadini cui Orio presumete abbia creato problemi sono 250 in piazza a far cinema l’altro giorno.

  13. Scritto da Francesco Zanetti

    Grande Fede, sei sempre stato il numero uno!!! In bocca al lupo per questo meraviglioso incarico!!! A presto!!! F.Z.

  14. Scritto da Simone Biffi

    La politica ha bisogno di persone motivate e disposte a spendersi in maniera disinteressata. Sono convinto che la tua non sia un’operazione di facciata. Ci mancherebbe c’è chi vorrebbe una cosa di questo tipo, ma sei una persona capace e con idee, per cui sono convinto che riuscirai ad imporre la tua linea. Bravo Federico e buon lavoro!

  15. Scritto da Corrado

    Bravo Villa, meriti il posto che ti sei democraticamente conquistato, senza racomandazioni o delfinaggi.
    Così deve diventare la vera politica….largo ai giovani, perchè sono il futuro di una nuova politca!

    1. Scritto da disilluso

      la lista era unica; il congresso unitario. ergo, nessuna possibilità di scegliere. un po’ come durante le elezioni del ventennio….

      1. Scritto da giovane sostenitore udc

        La tua non conoscenza, ti porta a dire sciocchezze. Cioè, una lista diventa unitaria, non unanime quando diverse anime del partito pensano che la figura proposta con la sua squadra e il loro progetto sia adeguato a dirigere il partito. Chiunque fosse regolarmente iscritto sino alle 10 di ieri per la cronaca poteva presentare una lista alternativa con programma allegato.

        1. Scritto da disilluso

          la lista diventa unitaria quando o si è in pochi e dunque non c’è nessun altro da candidare oppure qualcunaltro è uscito prima dal partito….magari per andare nel pdl. Oppure quando si preferisce mandare avanti qualcunaltro così a mo’ di scena

          1. Scritto da Stefano

            Chi esce per andare nel PDL forse sente aria di sconfitta o non ha nessun valore per restare dove è! Quindi cerca un partito dove valori non ci sono :) solo il valore della poltrona!

          2. Scritto da mah

            questa poi…. detto dai democristianoni è come il bue che dà del cornuto all’asino

  16. Scritto da Marco Arlati FLI BG.

    Congratulazioni a Federico Villa. Una persona non solo giovane, ma capace e preparata che sicuramente lavorerà per rendere migliore Bergamo.

  17. Scritto da M.T.

    Bellissime parole di questi ragazzi, rinnovare senza rinnegare. Siete la nostra speranza , crediamo in voi

  18. Scritto da Marta

    Federico sei il numero uno!!!!!!!!!!!!

  19. Scritto da Anonimo

    Un forte rinnovamento della politica è necessario per risollevare il nostro Paese dalla crisi, servono ragazzi nuovi con forti valori come questi. sono davvero molto felice!

  20. Scritto da Pietro G.

    Grandissimo Villa !!! Sono con te, dai il massimo sempre !!

  21. Scritto da Rosanna Novali

    Bravissimi ragazzi, ci ho sempre seguito con interesse e grande entusiasmo! Coi siete il futuro!!!

  22. Scritto da Massimo

    I posti si meritano prendendoseli con il consenso delle persone, perché si porta un progetto vincente con una persona intelligente e credibile!!! una squadra meravigliosa, nuova, giovane e fresca!!! Forza Villa, farai benissimo!!!

  23. Scritto da Bergamasco doc

    Ottima mossa politica ma tutte chiacchere, un segretario così giovane è ovviamente solo una facciata per sperare di prendere voti, anche perchè per quanto un ragazzo possa impegnarsi dubito che in 3 anni di politica possa aver meritato davvero questo ruolo.

    1. Scritto da gabriele

      Nei partiti veri come questo,dove ci sono congressi democratici, i ruoli SI PRENDONO con i voti della maggioranza degli iscritti, e se si prendono e’perche’ c e’un progetto vincente e una squadra seria su cui puntare

  24. Scritto da Fabio

    operazione di facciata per cercare di svecchiare un partito di vecchi. Tolta la sorella e dieci suoi amici, tutte teste bianche al congresso.

    1. Scritto da Supporter UDC

      Certo che quando non si sa nemmeno che la lista era composta da 14 ragazzi sotto i 30 anni, che in sala c’erano più di 70 ragazzi, che la maggioranza degli iscritti dell’Udc in città è di giovani sotto i 35 anni….si fa in fretta a trarre conclusioni!!!

  25. Scritto da Antonella

    Sono sicura che Federico Villa porterà una ventata di entusiasmo nel suo partito e darà una forte scossa nella politica bergamasca. E’ giunto il momento che anche i giovani possano dare un importante contributo per il futuro della Nazione

  26. Scritto da sergio

    sono lontano anni luce dalla equivoca politica nazionale dell’udc, ma questo ragazzino pare che abbia grinta e anche tenacia, non solo intuito politico e non solo per l’età, che ha solo un valore anagrafico, ma anche per la sua intelligenza…auguri

  27. Scritto da Patrizia

    Federico sei la speranza per la nostra città e il nostro Paese!!! Sono davvero felicissima per la tua elezione, te la meriti per il tuo lavoro e per quello di tutti i ragazzi che insieme a te sono riusciti a rinnovare un partito senza l’aiuto di nessuno, credendo nei loro valori e ideali. Forza e coraggio, W Bergamo e l’Italia!!!!!!!!!

  28. Scritto da Pierangelo

    Finalmente si affaccia alla ribalta della politica un giovane pulito ed entusiasta.Sicuramente non avrà vita facile,in mezzo ad un mondo di pescecani cinquantenni,ma il solo spirito che l’ha portato a confrontarsi con i lupi mannari della politica gli fa solo onore.Non stà certo a lui abbassare i prezzi di mercato degli immobili, come non è possibile ottenere dei risultati prima ancora di avere iniziato il suo mandato.Se la nostra nazione stà andando alla deriva è perchè c’è gente che è solo in grado di distruggere e criticare!Sono sicuro che Villa darà una ventata di entusiasmo e di passione al mondo politico bergamasco.

  29. Scritto da Marco Gabrieli

    Una scelta davvero vincente quella dell’Udc, largo ai giovani!!!!!
    L’ignoranza delle persone purtroppo tende a fare di ogni filo d’erba un fascio e non permette alle persone capire che ci sono più o meno credibili, quindi le parole vanno calibrate anche in base a chi le pronuncia.

  30. Scritto da il polemico

    ma che cavolo,dice che la classe politica è chiusa nei suoi privilegi ed è intoccata dalla crisi.belle parole,peccato che giusto meno di 2 mesi fa,il presente onorevole pezzotta dichiarava che servivano piu soldi,perchè la politica costa.allora decidiamoci,uno dice che serve equità per tutti,l’altro piu contributi ai partiti,qujndi sta classe politica sta bene,o è alla fame?per il resto del discorso,mi sembra il solito slogan elettorale,tutto va male,io voglio fare bene ecc ecc…come farebbe per vendere l’invenduto prima di autorizzare a costruire nuove abitazioni’se non si abbassano i e prezzi,lui potrà fare ben poco. secondo me,è meglio parlare di meno,e far trovare i risultati …prima di dichiararli.e poi siamo onesti,voglio vedere come può un 21enne imporre certe scelte ai 50enni….,

  31. Scritto da Giovanna Piazza

    Siamo davvero orgogliosi di te, questo posto te lo sei davvero meritato!!! Siamo sicuri che il tuo lavoro sarà eccellente perchè sei una persona meravigliosa!!! Un forte abbraccio, Giovanna e Luigi