BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Berlusconi: “Patrimoniale? Noi siamo contrari”

L'ex premier interviene sull'ipotesi del prelievo fiscale sui redditi più alti e parla anche della reintroduzione dell'Ici: "Anche noi, con il federalismo, avevamo previsto una misura analoga".

"Siamo contrari alla patrimoniale". Silvio Berlusconi lo ribadisce in un’intervista al "Corriere della Sera", nella quale parla anche della reintroduzione di una tassa sugli immobili. "Monti -spiega- ha fatto intendere che porterà la tassazione degli immobili in linea con la media europea, mentre ora è al di sotto. È possibile che questo comporti l’introduzione di un’imposta simile all’Ici, da noi già prevista con il federalismo, ma completamente diversa rispetto alla precedente impostazione già nella nostra riforma. Dunque una continuità di linea con il nostro governo, con un probabile anticipo dei tempi rispetto al 2014 che noi avevamo previsto".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sergio

    certo, il caimano è d’accordo nel tassare le nostre piccole abitazioni, mentre è contrario a tassare i miliardari..
    tentacoli e metastasi da recidere totalmente con le prossime elezioni politiche a meno che, in Italia, quel 10% di miliardari che si godono il 60% del prodotto nazionale degli onesti lavoratori, siano talmente “spregiudicati”, come lo fu quella nota imbonitrice della tivù poi tradotta in carcere, a convincere di nuovo quel 60% di italiani che essi lo fanno “esclusivamente” per la nostra libertà e contro i comunisti che si mangiano bambini e i nostri 30 denari…

  2. Scritto da Piripippo

    Che Berlusconi non voglia penalizzare e voglia aiutare al limite dell’impossibile quelli ricchi come lui è abbastanza chiaro da tanti anni.D’altra parte per avere un futuro è chiaro che è necessario che la ricchezza venga ripartita più equamente (direi anche più intelligentemente) e quelli che costituiscono la classe dirigente (non solo i governi ma anche banchieri,industriali e Marchionne vari) oltre a conoscere il loro lavoro bene devono anche farlo.
    Quello che non riesco assolutamente a capire, confesso la mia impreparazione,è il vedere gente comune, operai,insegnanti, dipendenti statali,PICCOLI artigiani,negozianti e imprenditori,che votano per lui e appoggiano così le sue politiche, vuol dire avallare la depenalizzazione del falso in bilancio,lo scudo fiscale,i condoni più o meno tombali o edilizi,guardate che alla fine la maggioranza di noi ci rimette e sono solo in quattro gatti a guadagnarci.

  3. Scritto da gigi

    Incredibile, detta ancora le condizioni per difendere gli impuniti. La patrimoniale è il minimo che venga fatto. Tassiamo barche, aerei ed elicotteri.
    Non paghino i soliti noti, ora tocca ai ricchi,

  4. Scritto da Schopenhauer

    Posso ridere ? L’IMU sarebbe stata molto diversa dall’ICI perchè …. aveva un nome diverso e dalle ipotesi fatte avrebbe fatto pagare di più particolarmente le imprese. Quanto alla patrimoniale , tranquillo, la dovrà fare se vuole il fondo salvastati, cosa ineludibile. Senza una drastica riduzione del debito pubblico (che lui ha portato al 121%) non c’è futuro per gli italiani, per i giovani e per ….. le banche. Sbaglio ?

  5. Scritto da edoardo

    certo difendere i ricchi e spremere i meno abbienti è sempre stata la sua politica(e di fatto dei leghisti).Complimenti per la Vs.concezione di equità sociale!!!!!!!!!!!!!

  6. Scritto da Mario

    Ma perche’ non sparisce? In qualsiasi altro posto al mondo sarebbe in galera

    1. Scritto da Hansel

      Non sentire più i commenti di B. sarebbe davvero un bel sollievo