BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La vitaccia da pendolari e l’assalto ai treni all’alba

Uno stralcio di vita di chi viaggia in treno verso Milano. "Il treno della coincidenza sta per partire, c'è una sola porta aperta, il capotreno viene travolto. I dirigenti di Regione e Trenord sono invitati a provare".

Più informazioni su

Pubblichiamo uno stralcio di vita da pendolare inviatoci da un lettore bergamasco che la mattina presto raggiunge la stazione cittadina da Est, sperando in una coincidenza per Milano.

Buongiorno a tutti,

volevo segnalare i seguenti disservizi che nelle ultime settimane si stanno ripetendo troppo di frequente.

Il treno 4904 in arrivo teorico a Bergamo alle 6.56 sul binario 4 ultimamente arriva in ritardo troppo vicino alla partenza del 2604 per Milano Centrale delle 7.02 e lo perdiamo oppure come stamattina (venerdì 18 novembre e non è l’unica mattina in cui si gioca all’assalto al treno) arriviamo sul binario 4 alle 7,02, stesso marciapiede del treno per Milano, scendiamo, si chiudono le porte del treno per Milano. Qualcuno ha la fortuna di trovarsi davanti la porta ancora aperta dove il capotreno sta controllando la chiusura, blocca il capotreno il quale vuole resistere all’alto adempimento di chiudere le porte in orario, ma è l’unica porta aperta e la gente vuole salire. Una cinquantina di persone salgono da quell’unica porta aperta. Questa è la vita del pendolare. Chiedo sempre agli alti dirigenti di Trenord e Regione di venire tranquillamente con noi sui treni per verificare queste cose e capire lo stato di stress e l’incazzatura a cui vengono sottoposte le persone ancora prima di iniziare una giornata lavorativa.
In generale in questo periodo si nota un incremento dei ritardi sia su questa linea sia sulla Milano via Treviglio, soprattutto la sera per noi che dobbiamo proseguire prendendo un altro treno arriviamo molto ravvicinati alla partenza del Brescia e a volte, pensate cosa ci tocca fare, dobbiamo ringraziare che il treno proveniente da Brescia abbia a qualche minuto di ritardo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da beppe gallo

    .Per noi sarebbe troppo bello.Ma i nostri politici non cederanno mai la gallina dalle uova d oro.

  2. Scritto da libero

    questa è l italia organizzativa una schifezza disservizi ..
    ma aggreghiamoci alla svizzera