BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Viva la vita!”: Gala’ a sostegno degli ipovedenti

Lunedì 21 novembre al Teatro Creberg “Viva la vita!” Gala’ con la direzione artistica di Roby Facchinetti, presentato da Luisa Corna e Francesco Facchinetti

Più informazioni su

Lunedì 21 novembre al Teatro Creberg “Viva la vita!” Gala’ con cast di primo livello a sotegno degli ipovedenti e non vedenti.

Due ore di spettacolo per condividere i valori della vita attraverso la solidarietà Il Lions Club Bergamo Host e la Fondazione Casa di Ricovero Santa Maria Ausiliatrice hanno promosso “Viva l a Vita! Galà", due ore di spettacolo per solidarietà.

Il Galà è stato concepito come un mezzo per coinvolgere e trasferire all’opinione pubblica il concetto di ipovisione e di ipovedente. La persona in queste condizioni può integrarsi pienamente nella società, la situazione in cui si trova non deve essere percepita in maniera distorta, né tantomeno commiserevole facendola sentire diversa. I proventi dell’evento saranno utilizzati per l’acquisto di attrezzature e per il sostegno di attività volte ad agevolare gli studenti ipovedenti, non vedenti e dislessici dell’Università di Bergamo e di Dalmine negli studi.

Direttore artistico della manifestazione Roby Facchinetti. A presentare la serata saranno Luisa Corna e Francesco Facchinetti, mentre la sfilata sarà presentata da Carin Mc Donald.

Nel corso del primo tempo si esibiranno il soprano giapponese Kaori Nagase, il cabarettista Paolo Casiraghi, in arte Suor Nausicaa, i cantanti Annalisa Minetti e Matteo Tiraboschi, oltre ai danzatori e alle danzatrici MAB. L’intero secondo tempo sarà dedicato ai Pooh in concerto, che eseguiranno i loro migliori successi. Il Teatro Creberg è già interamente esaurito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.