BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Diritti di cittadinanza: bomba ad orologeria per Monti”

L'onorevole bergamasco dichiara: "Compatti sul voto di fiducia, ma non rinunceremo all'identità del Pdl". E sulla discussione per l'estensione del diritto di cittadinanza: "è una vera e propria bomba ad orologeria sotto la poltrona di Monti".

"Abbiamo votato compatti la fiducia al Governo Monti per mettere il nuovo esecutivo nelle condizioni di attuare tutte le misure necessarie a sbloccare l’economia italiana dallo stallo determinato dalla crisi economica internazionale": così, a poche ore dal voto, dichiara il deputato bergamasco Gregorio Fontana, componente del Coordinamento Nazionale del Popolo della Libertà. Ma, ampia maggioranza a parte, quella che sostiene Mario Monti non è una “Große Koalition”: "Questo non è un governo delle larghe intese – sottolinea Fontana – Piuttosto, è un governo che nasce da un’intesa istituzionale indispensabile per superare questa fase politica caratterizzata anche da laceranti e sterili divisioni".

Proprio per questo, ricorda il parlamentare, "Il Popolo della Libertà non rinuncerà certo alla sua identità".

"Mi auguro – conclude Fontana – che tutti siano consapevoli che potrebbe rivelarsi un errore fatale per il nuovo Governo inserire nella discussione, come ha fatto oggi con forza il Partito Democratico, l’estensione dei diritti di cittadinanza secondo il criterio dello ius soli. Si tratta di una vera e propria bomba ad orologeria messa sotto la poltrona di Mario Monti, che oggi è chiamato a risolvere i ben più impegnativi problemi della ripresa economica. Simili tatticismi nulla hanno a che fare, oggi, con il bene del Paese".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gio

    questo non vede l’ora di cacciare monti per fame di potere e dunque si attacca ai cavilli di lana caprina, tanto per lui, vada male l’italia, ha un posto garantito e ben retribuito e pure una pensione dopo pochi anni di inefficienza..