BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tassa di soggiorno, via libera dalla Giunta

Turisti, mano al portafoglio. La Giunta ha dato il via libera alla tassa di soggiorno. Un euro per ogni stella d’albergo, 2 euro e 50 centesimi per bed and breakfast, un euro e cinquanta per gli ostelli della gioventù.

Più informazioni su

Turisti, mano al portafoglio. La Giunta ha dato il via libera alla tassa di soggiorno. Un euro per ogni stella d’albergo, 2 euro e 50 centesimi per bed and breakfast, un euro e cinquanta per gli ostelli della gioventù. La proposta sarà sottoposta settimana prossima alle associazioni di categoria che si sono già definite scettiche sulle conseguenze a cui porterebbe un balzello di questa portata. Che esiste già in tante città forse però a vocazione più turistica di Bergamo e non impegnate in una fase di rilancio del settore. Ma è proprio con il gettito garantito dalla nuova tassa che Tentorio e la Giunta intendono finanziare l’attività turistica. Secondo le prime stime degli uffici si aggirerebbe sul milione e 200 mila euro. Se ne parlerà in Consiglio comunale tra due settimane, anche se la discussione non sarà una passeggiata. Oltre all’opposizione, che rimarca il mancato coinvolgimento in scelte così importanti, qualche consigliere di maggioranza ha manifestato la sua contrarietà a un provvedimento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da usaimo il cervello

    E tutti i bed & brekfast in nero che cis sono?
    E sarebbe facilissimo stanarli. Basta guardare gli annunci in internet o in aeroporto…
    Perchè il Comune non rivede (come previsto dalla legge) gli estimi catastali delle ville e seconde case di città alta? Forse perchè ci abitano politici e vip?
    Ma è meglio far pagare a chi paga già (autobus, tassa rifiuti ecc.)

  2. Scritto da ureidacan

    Caspita! Un milione e 200 mila Euro di entrate!. Considerata una media di 2 euro a turista dovremmo avere nel 2012 circa 600 mila turisti che si fermano almeno una notte e cioè 2000 turisti al giorno. Neppure se trasferiscono la Gioconda all’Accademia Carrara. Ma ci sono a Bergamo 2000 posti letto negli alberghi? Dubito fortissimamente.

  3. Scritto da Michele Forchini

    La tassa a New York è di 3.75 dollari a persona per notte. A Roma 3 euro….a Bergamo addirittura 4 per i 4 stelle, notoriamente i più utilizzati dai turisti. Gli ostelli 1,5€ che possono sembrare pochi, ma su tariffe da 16-18€ a notte diventano cifre importanti sia per la struttura che per i tanti utilizzatori che spesso hanno budget ferrei. Per me, oggi, una tassa di soggiorno a Bergamo, con queste condizioni, è inutile e dannosa.

  4. Scritto da rodolfo pandolfini

    Un provvedimento miope da parte dell’amministrazione comunale di Bergamo. Se la città fosse assalita dai turisti come Venezia o Firenze potrebbe anche passare, ma questa tassa non farà altro che allontanare i turisti. Chi magari avrebbe scelto di restare due giorni e una notte a Bergamo non farà altro che restare un solo giorno e andrà a dormire altrove.