BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il vero amore”, Berlusconi-Apicella tornano a cantare

Il vero amorè, quarto capitolo della collaborazione tra Mariano Apicella e Silvio Berlusconi, autore dei testi, sarà nei negozi dal 22 novembre.

Il ritardo nell’uscita del disco, prima annunciata per settembre, poi slittata a ottobre, aveva fatto notizia persino sui quotidiani internazionali, ma ora è sicuro: ‘Il vero amorè, quarto capitolo della collaborazione tra Mariano Apicella e Silvio Berlusconi, autore dei testi, sarà nei negozi dal 22 novembre. Si diceva che l’uscita del disco fosse continuamente rimandata per ragioni di opportunità politica dovute alla crisi economica, ma per Mariano Apicella «sono tutte stronzate, il motivo è esclusivamente tecnico. Io non ho nessun contatto con la politica, ho la fortuna di essere amico di Silvio Berlusconi e di collaborare con lui, ma chi comanda è il cantante, non l’autore, il disco lo faccio io e – sottolinea al telefono con l’ANSA – decido io quando esce».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alfonso

    Corro a comprarlo. C’è la possibilità che sia il canto del cigno del PresDelCons migliore degli ultimi 150 anni, un documento storico, quindi. Come le lettere dal carcere di quel comunista di Gramsci, tanto per capirci.

  2. Scritto da giobatta

    dopo aver appiccato l’incendio di roma, nerone si mise a suonare la lira (gulp! la lira!, un presagio?)