BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riducendo e riciclando: eco-laboratori e incontri

Dal 17 al 27 novembre campagna di sensibilizzazione ambientale con laboratori, mostre, incontri, spettacoli e apertura piattaforma ecologica

Il Comune di Seriate ha deciso di aderire anche quest’anno alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che si terrà dal 19 al 27 novembre.

L’inizio è anticipato giovedì 17, alle 16.45, nella sezione ragazzi della biblioteca civica G. Gambirasio, con “Ero un topolino ora son Luigino”, eco-laboratorio per imparare a diverstirsi riducendo e riciclando. Fitto il calendario degli appuntamenti: in biblioteca, al Cineteatro Gavazzeni, alla Casetta sul Serio e nelle scuole pubbliche del territorio dei comuni del Parco locale sovracomunale con laboratori didattici, incontri pubblici e spettacoli teatrali sul tema della riduzione dei rifiuti, degli acquisti verdi, di stili di vita più sobri e sulle politiche di sostenibilità ambientale.

Tra le azioni sostenbili la distribuzione, durante la settimana, di borse ecologiche in cotone, block notes in carta e plastica riciclata e le matite da plastica riciclata, tutte con logo comunale e slogan 2011 “Io riuso, Io riciclo, Io riduco”.

Tra gli appuntamenti da sottolineare l’incontro pubblico «Riduci-amo», in programma mercoledì 23 alle 21, nell’auditorium della Biblioteca comunale Giacinto Gambirasio, via Italia, 58, aperto alla cittadinanza e organizzato in collaborazione con l’Ufficio Cultura, l’Ufficio Ambiente, l’associazione «GAS e dintorni» di Seriate. La sette giorni all’insegna della riduzione dei rifiuti a Seriate si concluderà il sabato 26, alle 11, con l’inaugurazione del Centro comunale di raccolta differenziata in via Lazzaretto 4. Il Sindaco inviterà i cittadini a consumare in modo attento e responsabile, prolungando per quanto più possibile la vita dei prodotti con l’auspicio che tutto ciò possa contribuire a ridurre la quantità di rifiuti urbani da «gettare via». Molte sono le iniziative per sensibilizzare alla gestione virtuosa degli oggetti e a sprecare meno: «Ero un Topolino ora son Luigino» – giovedì 17 novembre – ore 16.45 – Biblioteca civica G. Gambirasio Laboratorio di riciclo carta per bimbi 7-11 anni, tenuto da Silvana Toffolini. I bambini impareranno a costruire oggetti e figure da vecchi giornalini. Al max 12 partecipanti. In modo ludico i bambini imparano a sprecare meno risorse primarie costruendo oggetti con rifiuti.

Mostra fotografica di Rosanna Maiolino “Misura per Misura, pasto quotidiano rifiuto quotidiano”. Da sabato 19 novembre a sabato 26 novembre (domenica esclusa) – Biblioteca comunale G. Gambirasio, via Italia, 58 (presso l’androne) orari dalle 8.30 (martedì dalle 10.30) alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18. Mangiare non è più un semplice gesto quotidiano ma un’azione complessa che coinvolge già nelle fasi di acquisto del cibo la scelta del consumatore. Gli imballaggi costituiscono oggi la parte più grande dei rifiuti urbani. Rifiutare l’iper-confezionamento deve divenire per tutti una pratica virtuosa. Verranno esposti 7 pannelli in forex con le fotografie di Rosanna Maiolino che ha fotografato molto abilmente i suoi pasti abituali (colazioni, pranzi, cene e spuntini vari) e gli scarti della loro preparazione.

Spettacolo teatrale «Facciamo la differenza», a cura di Erbamil – sabato 19 novembre – ore 16 Cineteatro comunale "Gianandrea Gavazzeni" – Piazza Carlo Cattaneo, 1 (altezza del civico 40 di via Marconi). Lo spettacolo è rivolto alle famiglie, con particolare riferimento ai bambini; verrà raccontato in modo divertente il mondo dei rifiuti. Ingresso gratuito sino esaurimento posti.

«Pannolini? Di stoffa, grazie!» venerdì 25 novembre, ore 17 presso La casetta sul Serio, via Decò e Canetta, 52. Incontro pubblico ad ingresso libero per neogenitori. Relatori: Serena Pirovano e Silvia Vitali (mamme portavoci di Nonsolociripà); dr.ssa Chiara D’Aria (pediatra) e dr.ssa Antonietta Auriemma Direttore della Neonatologia/Nido dell’azienda ospedaliera Bolognini di Seriate.

«Gusta il giusto e dona il resto.Baratto con merenda» – sabato 26 novembre dalle 15 alle 18 al Teatrotenda della Biblioteca comunale G. Gambirasio, via Italia, 58. Un momento ricreativo di aggregazione durante il quale si desidera educare i più piccoli ad attribuire il giusto valore agli oggetti e a far comprendere loro che tutto ciò che viene messo da parte e non viene più utilizzato può arrivare a chi ne ha bisogno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.