BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alta velocità: nessun ritardo Lavori a gennaio

La realizzazione della tratta ad alta velocità Treviglio-Brescia non è a rischio. Lo ha affermato Cattaneo, rispondendo a una interrogazione proposta dall’UdC, illustrata da Valerio Bettoni.

La realizzazione della tratta ad alta velocità Treviglio Brescia non è a rischio. Lo ha affermato l’Assessore Raffaele Cattaneo, rispondendo ad una interrogazione proposta dall’UdC (primo firmatario Gianmarco Quadrini), illustrata da Valerio Bettoni.

Bettoni aveva espresso il timore che, secondo l’articolo 32 dell’ultima manovra finanziaria, l’assegnazione dei fondi del Governo destinati a quest’opera pubblica potesse essere revocata. L’Assessore ha rassicurato il Consiglio: "Non c’è nessun rischio di revoca dei finanziamenti" ha detto, anche perchè, ha spiegato , quell’articolo della manovra finanziaria non riguarda le opere per le quali si siano già assunti impegni giuridicamente vincolanti, quale è il caso della Treviglio Brescia.

"L’avvio dei lavori del primo lotto costruttivo avverrà a gennaio, con una conclusione prevista entro 42 mesi" ha affermato Cattaneo. Soddisfatto della risposta Valerio Bettoni, anche perché "questa infrastruttura è di vitale importanza per lo sviluppo dei collegamenti est-ovest e per la crescita dell’aeroporto di Montichiari".

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da x

    Ecco come lavora la regione. Invece di collegare la tav ad un aeroporto che non funziona, dovrebbe collegarla ad un aeroporto che, diciamola tutta, crescerà ancora tantissimo nei prossimi 20 anni. Stiamo parlando di Orio al Serio. E chi nega questo è fuori dalla realtà. A quello va collegata l’alta velocità. La tav a Brescia non farà funzionare l’aeroporto di più di adesso. Altri scali son concorrenti e Brescia non ha in se stessa mercato.