BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piazza Affari, apre bene poi vira al rosso

L'effetto Monti sembra essersi dissolto già nella mattinata di lunedì, anche all'apertura dei mercati Piazza Affari registrava segno positivo.

Più informazioni su

Una giornata altalenante per i mercati ed i titoli italiani. A spingere l’altalena è di certo la delicata situazione politica che sembra non facilitare l’incarico al senatore a vita Mario Monti di formare un governo. Così l’effetto Monti sembra non svanire, ma comunque sospeso.

Piazza Affari apre in positivo la mattinata di lunedì 14 novembre per poi virare in rosso a metà seduta. E alla chiusura delle contrattazioni l’indice Ftse Mib segna – 1,99 a 15.464 punti. Anche le altre borse europee chiudono in ribasso: Londra segna -0,47% a 5.519 punti, Francoforte -1,19% a 5.985, Parigi -1,28% a 3.108 e Amsterdam -1,36% a 296.e l’1,75%. Si mantiene in leggero calo Wall Street con gli indici Dow Jones, Nasdaq ed S&P500 appena sotto la parità. Il differenziale tra Btp e Bund, dopo essere sceso a quota 450, torna a risalire e tocca quota 500 punti.

Se l’Italia non ride, per la Spagna si prepara una fase dura: lo spread tra i bonos a 10 anni e i Bund tedeschi tocca quota 422 punti. Un record che non era mai stato toccato. Da registrare anche la tensione sui titoli francesi: lo spread tra i bond francesi e quelli tedeschi ha toccato quota 165 punti.

Tra i singoli titoli a Piazza Affari i peggiore sono Davide Campari (-7,57%) e Unicredit (-6,18%). Ubi Banca praticamente stabile con una flessione dello 0,141% a quota 2,806 euro ad azione.

 

(Articolo di Davide Agazzi)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.