BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maledizione trasferta Costa Volpino ko a Lucca

I bergamaschi cedono 108-83 in Toscana contro una delle favorite per la vittoria finale del campionato.

Più informazioni su

DIVISIONE NAZIONALE B , GIRONE A , NONA GIORNATA ARCANTHEA LUCCA – VIVIGAS COSTA VOLPINO 108 – 83 ( 28-22 , 54-472 , 89-61 )

LUCCA : Drocker 13 , Crotta 16 , Barsanti 0 , Scrocco 9 , Nieri 6 , Tozzini 2 , Zivic 18 , Sorrentino 8 , Russo 17 , Parente 19. Coach : Russo.

VIVIGAS : Tracchi 2 , Furlanis 3 , Caramatti 3 , Nezosi 0 , Castelluccia 23 , Baroni 2 , Polonara 7 , Guerci 24 , Coviello 13 , Fanti 6. Coach : Gabrielli.

Arbitri : Scarfo’ di Reggio Calabria e Tarascio di Siracusa .

Tiri liberi : Vivigas 21/25 Primavera 19/22

Usciti per 5 falli :Castelluccia e Sorrentino Spettatori : 350 circa.

Continua la striscia negativa in trasferta per la Vivigas Costa Volpino che torna sconfitta dalla trasferta sul difficile campo di Lucca al cospetto di una delle favorite per la vittoria finale del campionato.Coach Gabrielli,come sempre,mescola un po’ le carte nello starting five : Tracchi , Furlanis , Coviello , Baroni e Guerci sono i prescelti mentre il coach toscano Russo presenta Parente , Drocker , Scrocco , Zivic e Crotta.Partono subito forte i padroni di casa trainati da Drocker e da un puntuale Crotta mentre Costa Volpino non riesce a mordere in difesa e in attacco trova solo qualche soluzione personale che non consente ai sebini di mantenersi a contatto (18-9 al quinto).Qualche cambio di coach Gabrielli e una miglior distribuzione del gioco in attacco consente alla Vivigas,grazie anche ad un Guerci in crescita,di ridurre il gap fino al -6 della fine del primo periodo (28-22).Le prime giocate della seconda frazione di gioco paiono favorevoli agli ospiti che,sfruttando le conclusioni dalla lunga distanza di Castelluccia e Polonara,impattano sul 30-30.A questo punto pero’ inizia uno show personale di Parente che colpisce da tutte le posizioni e,ben supportato da un solido Zivic,spinge nuovamente e decisamente avanti i padroni di casa (44-34 al quindicesimo) chiudendo un primo tempo da percentuali super con un eloquente +12 sul tabellone (54-42).Si spera che Costa Volpino abbia una reazione nel terzo periodo per cercare di tenere in vita la partita ma la forza d’urto di Lucca e’ devastante e il parziale del terzo periodo ne e’ la lampante testimonianza : 35-19 per i toscani che colpiscono con precisione micidiale azzannando alla giugulare una Vivigas che nulla puo’ e cerca comunque di resistere con le unghie e con i denti.Tra i locali imperversano Russo,il solito Parente e Zivic.Il risultato all’inizio degli ultimi 10 minuti e’ 89-61 per i padroni di casa e l’ultimo periodo fila via veloce con vari avvicendamenti nelle due formazioni e il finale che arride a Lucca che si conferma squadra molto solida e costruita al meglio per puntare alla vittoria finale.Nessun dramma in casa Vivigas nonostante la serata non certo buona in fase difensiva ma la consapevolezza di dove continuare a lavorare duro per giocare al meglio le sfide che piu’ contano per il proprio campionato.Settimana prossima turno di riposo per i ragazzi di coach Gebrielli che torneranno in campo per l’undicesima giornata sul campo della capolista Royal Castellanza in una trasferta proibitiva ma non per questo meno interessante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.