BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il mobile piace in 15mila al Salone

Il primo weekend del nono Salone del Mobile e del Complemento d'arredo riscuote successo, con 15mila visite e alto gradimento.

Più informazioni su

La nona edizione del Salone del Mobile e del Complemento d’arredo ha registrato un buon avvio nei primi due giorni di apertura – ovvero il weekend del 12-13 novembre – con ben 15mila visitatori in questa prima fase dell’esposizione, che si conclude lunedì 14 per poi riprendere nel ‘secondo tempo’ da giovedì 17 a domenica 20. La manifestazione organizzata da Promoberg ha già raccolto un alto indice di gradimento da parte dei numerosi visitatori, confermando quanto il Salone del Mobile e del complemento d’arredo sia atteso e apprezzato.

“Il dato molto significativo di domenica” osserva Stefano Cristini, direttore di Ente Fiera Promoberg, riferendosi alle 11mila presenze del 13 novembre, superiore alle aspettative “è ulteriormente apprezzabile visto che al Salone sono arrivate persone provenienti non solo dalla nostra regione: il che conferma quanto questo evento sia diventato un appuntamento importante e capace di uscire ben oltre i confini del nostro territorio.

Tra i punti di forza della manifestazione c’è sicuramente il fatto che i visitatori trovano in un’unica location, raffinata e molto funzionale, una rassegna completa del settore, contraddistinta dall’alta qualità, professionalità e serietà degli espositori. Inoltre, cosa non trascurabile, i visitatori hanno la possibilità di confrontare direttamente le varie proposte presenti, senza doversi recare in tante località della provincia alla ricerca del produttore o rivenditore migliore”. “Il Salone del Mobile” commenta Luigi Trigona, Segretario generale di Promoberg “sin dal suo esordio nel 2003 ha costantemente aumentato la qualità delle proprie proposte presenti. In questo senso il nostro Salone è in linea con la filosofia da noi adottata per altre nostre manifestazioni specializzate, per le quali miriamo sempre di più a selezionare accuratamente le imprese espositrici, puntando su qualità, innovazione, varietà delle proposte e serietà. Un mix di caratteristiche molto apprezzate e in grado di incrementare la percentuale dei visitatori pronti ad arrivare in fiera con l’intento di fare acquisti. Se vogliamo dare una concreta mano alle imprese del nostro territorio che hanno bisogno di vendere più che cercare di abbattere il record di visitatori (che fa sempre piacere, ma non è tutto), è necessario che alle manifestazioni si presenti chi è fortemente interessato a fare acquisti. Sapendo tra l’altro che per chi frequenta gli appuntamenti targati Promoberg, gli espositori hanno sempre un occhio particolare di riguardo”.

Oltre all’alta qualità e alla variegata tipologia dei prodotti esposti, i visitatori del Salone hanno apprezzato anche gli eventi collaterali promossi all’interno della manifestazione: dalle giocate simulate con i croupier professionisti del Casinò di Campione d’Italia alla selezione di opere luminose di Marco Lodola; dalla mostra di fotografie dal 1968 ad oggi al Vintage e la contemporaneità con i designer italiani e internazionali.

Da giovedì prossimo entreranno in scena anche gli happy hour del Salone del Mobile, appuntamenti irrinunciabili per espositori e visitatori. Notevole interesse, infine, per le forti agevolazioni che il Salone del Mobile ha regalato ai propri visitatori per assistere ai primi due spettacoli della stagione 2011/12 del Creberg Teatro, ora gestito da Promoberg: “Puro Tango” di Miguel Angel Zotto (15 novembre) e “Arie” di Lella Costa (19 novembre).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da berry

    sinceramente sono andato Sabato pomeriggio e il parcheggio era mezzo vuoto ( alle 15 ) . Non mi è sembrato che dentro ci fosse questo pienone o entusiasmo..tra l’altro…tra i vari stand..solo uno proponeva dei bagni. Uno che sta comprando casa e vuole farsi un’idea ….al salone di esposto c’era poco…
    ciao