BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Delitto Elisa Claps, Restivo condannato a 30 anni

A diciotto anni dalla morte di Elisa Claps c'è un colpevole per quell'omicidio. Danilo Restivo, unico imputato nel processo che si è svolto a Salerno con rito abbreviato, è stato condannato a trenta anni di reclusione.

Più informazioni su

A diciotto anni dalla morte di Elisa Claps, la studentessa potentina uccisa il 12 settembre del 1993 e i cui resti furono ritrovati solo lo scorso anno nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità a Potenza, c’è un colpevole per quell’omicidio. Danilo Restivo, unico imputato nel processo che si è svolto a Salerno con rito abbreviato, è stato condannato a trenta anni di reclusione dal gup Elisabetta Boccassini. Il massimo della pena. «Avrei preferito che Danilo mi avesse fatto riabbracciare Elisa», le prime parole della mamma di Elisa, Filomena Iemma, che in aula oggi aveva anche detto: «Non perdonerò mai Restivo». Restivo è attualmente detenuto in Inghilterra per un altro omicidio, quello di Heather Barnett, una sarta di Bournemouth trovata morta nel 2002. Delitti diversi, ma simili tanto da far pensare alla stessa mano. La condanna di Restivo è il primo punto fermo in quasi due decenni di misteri, depistaggi e omissioni investigative. Resta però ancora da chiarire cosa è realmente successo dopo il delitto, tanto da posticipare di anni e anni il ritrovamento del cadavere di cui qualcuno sapeva, stando alle indagini ed alle ultime rivelazioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.