BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Via Quarenghi è l’emblema del fallimento della Lega”

Il Partito democratico risponde al comunicato stampa della Lega sui contributi della fondazione cariplo al civico 33 di via Quarenghi.

Più informazioni su

Il Partito democratico risponde al comunicato stampa della Lega sui contributi della fondazione cariplo al civico 33 di via Quarenghi.

Leggendo il trionfalistico comunicato della Lega Nord di Bergamo sui fondi destinati al civico 33 di via Quarenghi restiamo strabiliati!
L’operato dell’attuale amministrazione sui problemi della via ci sembra infatti l’emblema del fallimento della politica leghista. Politica che, a parte gli annunci, si può sintetizzare in 3 modestissime azioni:
la brevissima quanto impalpabile presenza degli uffici dell’Assessorato alla Sicurezza nella via;
l’ordinanza cosiddetta “coprifuoco” specificamente emanata per via Quarenghi, inutile, se non dannosa e infatti durata per pochi mesi; la sciagurata decisione di modificare il progetto di riqualificazione del civico 33, promosso dalla precedente Amministrazione e già completamente finanziato.
Non è vero che il progetto sia ben lontano da quello presentato dalla precedente amministrazione. Ne è semplicemente una variante che sostituisce parte degli alloggi con uffici (quali sono i “suggerimenti più attuali degli studiosi in materia urbanistica”?).
Questa scelta ha inoltre comportato un allungamento dei tempi, la perdita di parte dei finanziamenti ed un aggravio dei costi. Per cui si deve ora ricorrere al contributo della Fondazione Cariplo che, altrimenti, avrebbe potuto essere richiesto ed utilizzato per altri progetti, se solo ce ne fossero.
Questa è la verità che si cerca di mistificare. A distanza di quasi 3 anni nient’altro di visibile è stato realizzato, ma piuttosto qualcosa è stato cancellato: ci riferiamo al presidio dei vigili, promosso dall’ex Assessore Guerini ed ora adibito all’Annona, per cui quasi sempre chiuso.
I problemi di via Quarenghi restano gli stessi di prima e le azioni di rilancio e riqualificazione intraprese dalla Giunta Bruni sono state ostacolate o depotenziate, senza proporre vere alternative.
Ciò che vediamo è solo una continua politica del “faremo”. Un po’ poco, visto che siamo già oltre la metà del mandato amministrativo!
Nicola Eynard, segretario cittadino PD Bergamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.