BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il grande sentiero film e incontri

Dal 14 al 25 novembre dieci serate con una coda il 7 gennaio 2012. Sette spazi per incontri e proiezioni in quattro luoghi: Bergamo, Nembro, Lecco e Colere.

 Il Grande Sentiero 2011. Ancora più ampia la proposta della rassegna giunta alla terza edizione. Dai deserti alle Alpi, dalla Groenlandia al Tibet, dall’arrampicata alla difesa dell’ambiente, dall’avventura folle alla riflessione profonda, dalla storia del cinema al road movie musicale, dallo street climbing alle caverne, dai maratoneti kenyani ai voli con la tuta alare, la storia di chi vive da sempre in montagna e quella di chi lascia per sempre la città. 

Quest’anno bellissimi nomi: fra gli altri Catherine Destivelle, i fratelli Favresse e Sean Villanueva, Rosa Morotti e Norbert "Noppa" Joos,  Mirella Tenderini, Sara Luraschi, Antonio e Rinaldo Carrel…
Dal 14 al 25 novembre dieci serate e (più pomeriggi e tardi pomeriggi), con una coda il 7 gennaio 2012.  Sette spazi per incontri e proiezioni in quattro luoghi: Bergamo, Nembro, Lecco e Colere. Più di trenta ospiti, più di trenta film (31…), 29 collaborazioni all’organizzazione, 10 conferenze, 2 presentazioni di libri, 1 mostra fotografica, aperitivi e buffet di fine serata, un’edizione di 12 cartoline, un catalogo e programmi pocket.
Il programma della prima giornata prevede alle 18 al Teatro tascabile di Bergamo, incontro con
Mirella Tenderini presenta il suo libro Isabelle, amica del deserto
Mirella Tenderini è scrittrice e storica, biografa di grandi personalità dell’alpinismo e dell’esplorazione. La sua sensibilità di scrittrice oscilla tra due estremi: i deserti di ghiaccio dei Poli e quelli di sabbia del Sahara. Mirella Tenderini racconta così Isabelle Eberhardt: «È una giovane donna vissuta a cavallo dei secoli XIX e XX, morta annegata a ventisette anni, vittima di una piena improvvisa nel Sahara nord-occidentale, scrittrice e viaggiatrice innamorata del Magreb e della cultura islamica, è ancora oggi un mito nei luoghi dove ha trascorso l’ultimo anno della sua vita. Isabelle ha affrontato grandissime difficoltà per superare il conformismo della sua epoca allo scopo di avvicinare un mondo vietato e farne parte, diventando un simbolo di coraggio e di libertà e un esempio per tutti coloro che ambiscono a conoscere, a capire e a convivere armoniosamente con civiltà diverse». Con il libro Isabelle, amica del deserto Mirella Tenderini ha vinto nel 2011 il premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti” per la letteratura di montagna, alpinismo, esplorazione e viaggi.
Alle ore 18:30 sempre alla sede del Teatro tascabile di Bergamo viene proiettato Vera di Francesca Melandri.
(Italia 2010, 40’) Film in anteprima a Bergamo Della grande famiglia croata cui appartiene, Vera Martin è l’unica sopravvissuta alla Shoah. Ora, a 87 anni porta avanti la sua grande passione, alleva da sola cavalli purosangue nella campagna vicino a Roma. I momenti difficili della sua vita e i racconti della sua famiglia, s’intrecciano con l’inizio di un nuova vita: la nascita di un puledro destinato a diventare un campione alle corse. Francesca Melandri presenterà il film e ne discuterà con Elisabetta Ruffini, direttore dell’Isrec, Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea.
Alle 21 si continua con Immagini da una carneficina: incontro con Andrea Rutigliano, membro del Committee Against Bird Slaughter (Comitato contro il massacro degli uccelli). Il Cabs, Committee Against Bird Slaughter (www.komitee.de) è un’organizzazione per l’intervento e l’azione diretta contro lo sterminio degli uccelli migratori. Fondata a Berlino nel 1975, Cabs ha da allora ottenuto molte vittorie nelle campagne a difesa degli uccelli, distruggendo trappole, controllando i bracconieri e cooperando con le forze dell’ordine e talvolta perfino con i cacciatori stessi. Andrea Rutigliano è ornitologo e antropologo, da alcuni anni si è trasferito a Bonn, dove collabora con il Cabs coordinando numerose campagne di tutela in tutta Europa: Francia, Italia, Spagna, Cipro e Malta sono i luoghi dove le migrazioni si trasformano in carneficine. Il Cabs interviene con azioni concrete, ricerche, pubblicazioni, perizie tecniche, denunce, esposti e grazie all’appoggio di associazioni protezioniste locali, il Cabs garantisce la tutela degli uccelli, laddove le autorità preposte latitano. Numerosi volontari partecipano ogni anno ai campi Cabs, distruggendo trappole e reti e contribuendo alla cattura di centinaia di bracconieri. Lo scrittore Jonathan Franzen, appassionato di ornitologia, ha collaborato con Andrea Rutigliano e ha raccontato la sua esperienza con il Cabs nell’articolo Cieli silenziosi. Con l’autorizzazione della rivista Internazionale sono state ristampate alcune copie dell’articolo che saranno distribuite al pubblico.
Alle ore 22 Alpi di Armin Linke. (Germania 2011, 60’) Film in anteprima a Bergamo Alpi è un progetto di ricerca, durato sette anni, sulla percezione contemporanea del paesaggio alpino, elaborato giustapponendo luoghi e momenti di vita attraverso otto nazioni. Una troupe di Bollywood al lavoro fra le montagne austriache, il World Economic Forum di Davos, le proteste contro la Tav, un anziano pastore che vive solo con i suoi animali a 2000 metri. Situazioni, personaggi e luoghi raccontano uno spazio in cui convivono tratti multiculturali e stratificazioni temporali che hanno apparentemente in comune solo il fatto di essere ambientate nello stesso luogo, che non è solo geografico: i collegamenti fra le scene ci conducono infatti fino a Dubai. Dice Armin Linke: «Nell’Europa di oggi le Alpi sono il focolaio della modernità e delle sue illusioni». www.ilgrandesentiero.it  www.lab80.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.