BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bocciata la “green house”, niente ecofinanziamenti

La Val Brembana viene esclusa dai finanziamenti di Regione-Cariplo a favore dei progetti ecosostenibili, tra cui la green house di Zogno. Il presidente Mazzoleni chiede spiegazioni.

Più informazioni su

L’impegno portato avanti dalla Val Brembana per l’ambiente e per l’energia sostenibile non è stato ripagato dalla Provincia, che invece ritiene errata la direzione presa nell’area Bergamasca. Il presidente della Comunità Montana Val Brembana Alberto Mazzoleni non nasconde la sua contrarietà all’indomani dell’assegnazione dei finanziamenti stanziati dalla Regione e da Cariplo per i dieci progetti ritenuti più “significativi”. Infatti, pare che la montagna sia stata completamente dimenticata come dimostra il fatto che nessuno degli aiuti economici sono andati a Val Brembana, Valle Imagna e Valle Seriana. Ciò che ha fatto arrabbiare di più Mazzoleni è stata la bocciatura del progetto “green house” per Zogno, ovvero la casa verde progettata con parametri di eco sostenibilità all’avanguardia e che sarebbe dovuta diventare sede dei comuni bergamaschi che hanno preso parte al ‘patto dei sindaci’ per l’energia sostenibile. “La bocciatura non ci passava minimamente per la testa, la green house non si farà e ci chiediamo se vale la pena proseguire nel ‘patto dei sindaci’. Nessuno ci ha interpellato per spiegarci i motivi dell’esclusione”. Il presidente della Provincia Ettore Pirovano ha replicato dicendo: “Il progetto non è passato nelle nostre mani bensì è andato direttamente a Cariplo. Mi dispiace per l’esclusione, ma le critiche mi sembrano fuori luogo”. La Fondazione Cariplo ha precisato le difficoltà della scelta, tenendo conto di vari fattori come il criterio geografico, e ha ricordato che in precedenza la Val Brembana ha già goduto di diversi milioni di euro destinati da Cariplo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.