BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fondazione Cariplo, 7 milioni per progetti orobici

Sette milioni e mezzo di euro dalla Fondazione Cariplo, altri tre milioni di euro dalla Regione Lombardia per la realizzazione di dieci progetti sul territorio bergamasco.

Presentati questa mattina nello spazio Viterbi della Provincia di Bergamo, alla presenza del Presidente Ettore Pirovano, del Presidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti e dell’Assessore regionale Marcello Raimondi, i dieci progetti emblematici che verranno realizzati con l’importante contributo di Fondazione Cariplo e di Regione Lombardia.

Sono quelli della Diocesi di Bergamo, della Fondazione "Casa Ospitale Don Pietro Aresi" Onlus, della Parrocchia S.Giovanni Battista di Stezzano, del Comune di Bergamo,della Parrocchia S.Agata V.M.di Martinengo, della Parrocchia di Cazzano S. Andrea, della Scuola dell’Infanzia Paolo VI di Verdello, della Fondazione Maddalena di Canossa a Bergamo, della Associazione Pianura da Scoprire di Treviglio, della Città di Alzano Lombardo.

Anche quest’anno, la Fondazione Cariplo si è impegnata a realizzare un piano di “Interventi Emblematici”, assegnando 7 milioni e 500 mila euro di contributi a sostegno di iniziative da attuare sul territorio bergamasco e da realizzarsi in ambiti differenti: dal recupero del patrimonio artistico e architettonico, agli interventi di sensibilizzazione in campo ambientale, fino a quelli educativi. All’importante contributo della Fondazione Cariplo si aggiunge quello della Regione Lombardia di 3 milioni di euro.

Gli interventi emblematici si concretizzano in progetti caratterizzati da un alto grado di complessità organizzativa, strutturale ed economica, e affrontano problemi specifici di un territorio, sperimentano politiche innovative in campo sociale, culturale, ambientale, scientifico ed economico. Mirano ad un cambiamento specifico delle condizioni di vita delle persone, attraverso un processo di progettazione e sperimentazione gestito congiuntamente con altri soggetti pubblici e privati. In questo senso, gli interventi emblematici rispondono ai requisiti di esemplarità per il territorio e di sussidiarietà di intervento.

Nello svolgimento della valutazione dei progetti, la Commissione esaminatrice tiene in particolare considerazione i bisogni della popolazione residente nella provincia di riferimento, i requisiti specifici stabiliti dal Consiglio di amministrazione della Fondazione Cariplo e le priorità della pianificazione strategica territoriale.

All’esito di tali attività, la Commissione consultiva segnalerà alla Fondazione Cariplo, con parere motivato, i progetti ritenuti meritevoli del sostegno. Secondo il regolamento che disciplina la selezione, i progetti “devono essere realizzati sul territorio della provincia in favore della quale è stato effettuato lo stanziamento e devono avere dimensioni significative, idonee a generare un positivo ed elevato impatto sulla qualità della vita e sulla promozione dello sviluppo culturale, economico e sociale del territorio di riferimento”. 
Nel 2011 il “jolly” è andato alle province di Bergamo e Sondrio; nel 2012 sarà la volta della provincia di Lodi e Mantova, da pochi giorni infatti è aperto il bando specifico: termine per la presentazione dei progetti 31 gennaio 2012; www.fondazionecariplo.it 

I progetti emblematici in provincia di Bergamo

 Diocesi di Bergamo per il restauro dell’Abbazia Benedettina in San Paolo d’Argon.
Contributo di 500 mila euro

Comune di Bergamo per interventi di riqualificazione di una zona centrale della città, a rischio di degrado sociale e di contaminazione criminale. Contributo di 800 mila euro 

Fondazione "Casa Ospitale Don Pietro Aresi" Onlus di Brignano Gera d’Adda per interventi di adeguamento del servizio di assistenza in favore degli anziani (acquisto di materiali, acquisto e installazione di impianti, costruzione di minialloggi). Contributo di 500 mila euro

Parrocchia S.Giovanni Battista di Stezzano per la realizzazione di aule di catechesi e di un laboratorio liturgico all’interno dell’oratorio Sacro Cuore. Contributo di 400 mila euro  

Parrocchia S.Agata V.M.di Martinengo per interventi di manutenzione sulle coperture e sulle facciate degli edifici parrocchiali e dell’edificio di culto, e per il restauro conservativo della Chiesa dell’Addolorata.
Contributo di 300 mila euro

Parrocchia di Cazzano S. Andrea per la realizzazione di un nuovo oratorio con annesso un parcheggio interrato di uso pubblico. Contributo di 1 milione di euro 

Scuola dell’Infanzia Paolo VI di Verdello per l’edificazione di un nuovo corpo di fabbrica, per l’adeguamento della Scuola dell’Infanzia e per l’ampliamento dell’asilo nido. Contributo di 1 milione di euro.

Fondazione Maddalena di Canossa di Bergamo per il progetto "Scuola per Lavorare nell’Agroalimentare" Contributo di 1 milione di euro. Contributo Regione Lombardia 500.000 euro.

Associazione Pianura da Scoprire di Treviglio per il progetto "Alla scoperta… dolce della media Pianura Lombarda", finalizzato alla valorizzazione socio-turistica, culturale e ambientale del territorio, da realizzare mediante un piano di marketing territoriale ed iniziative di sviluppo della mobilità , di messa in rete e di recupero dei beni naturalistici e culturali. Contributo di 1 milione di euro. Contributo Regione Lombardia 1 milione e 500.000 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da r. g.

    fondazione cariplo,provincia di bergamo solo una banda di leghisti che prima della caduta del governo si spartiscono tutto il possibile ?!?

  2. Scritto da Mah!

    3 parrocchie (ma in lombardia non prendono già anche una quota degli oneri di urbanizzazione ?) , enti morali scuole per l’infanzia, “pianura da scoprire” (!?) . Che è ? Con il contributo anche della regione, mi pare evidente che in regione lombardia ci sono ancora margini da tagliare.