BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Seminario sulla Malattia di Huntington

Seminario sulla Malattia di Huntington il 4 novembre all???Associazione In-Oltre in Borgo Palazzo. L???incontro ?? rivolto a tutti i familiari di malati, enti ed istituzioni pubbliche e private

Più informazioni su

Per combattere una malattia poco conosciuta. Seminario sulla Malattia di Huntington si tiene il 4 novembre alle 14,30 all’Associazione In-Oltre in via Borgo Palazzo 130 a Bergamo. 
L’incontro è rivolto a tutti i familiari di malati, enti ed istituzioni pubbliche e private che operano nell’ambito della sanità, in particolare la disabilità, nella città di Bergamo e provincia. L’Associazione Italiana Corea di Huntington Milano onlus (AICH) è nata nel 1979 grazie all’impegno di un gruppo di familiari, malati, medici e ricercatori per aiutare e sostenere tutti quelli che oggi sono coinvolti nella malattia. 
La malattia di Huntington (Corea di Huntington) è una patologia genetica degenerativa del sistema nervoso centrale a carattere ereditario. Si manifesta con movimenti involontari e incontrollabili del corpo, seguiti da turbe psichiche, deterioramento motorio e cognitivo. Provoca un invecchiamento precoce delle cellule nervose e conduce all’invalidità totale e alla morte. Nella maggior parte dei casi, i primi sintomi si manifestano tra i 30 e 50 anni. Il decorso è lento, progressivo, irreversibile. Per ogni figlio di genitore malato, senza differenze tra maschi e femmine, la probabilità di ereditare il gene malato è del 50%. 
Si calcola che solo in Lombardia potrebbero esserci dalle 4.000 alle 8.000 persone, tra malati, soggetti a rischio e familiari coinvolti a vario titolo nella malattia, 50.000 in tutta Italia. In molti casi la malattia provoca al malato importanti complicazioni di ordine psichiatrico e gravi alterazioni del comportamento che i familiari da soli non sono in grado di gestire. 
Il gene responsabile della corea di Huntington è stato scoperto nel 1993. Scienziati di tutto il mondo sono oggi impegnati nella sfida della ricerca ma nonostante i passi avanti negli studi non sono stati ancora trovati farmaci in grado di prevenire, curare o bloccare la malattia.  
Visita il nostro sito: www.aichmilano.it 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.