BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Noi lombardi paghiamo per tutti gli ita(g)liani”

I lettori si schierano per l'annessione della Bergamasca al Canton Ticino. Un lettore, Giovanni di Cisano, ci invia una breve riflessione.

L’annessione della Bergamasca al Canton Ticino era una semplice provocazione di Giuliano Bignasca, esponente della Lega dei Ticinesi, eppure tra ai bergamaschi la proposta piace. Lo dimostrano i risultati del nostro sondaggio, che vedono i “sì” al 75%, il restante 25% per il “no”. Un lettore, Giovanni di Cisano bergamasco, ci invia questa breve riflessione. Sua anche la rivisitazione della bandiera svizzera con al centro lo stemma della provincia di Bergamo.

…Con quel volto sfidato e dimesso, 
con quel guardo atterrato ed incerto 
con che stassi un mendico sofferto
per mercede nel suolo stranier,
star doveva in sua terra il Lombardo:
l’altrui voglia era legge per lui;
il suo fato un segreto d’altrui;
la sua parte servire e tacer…

Alessandro Manzoni, Marzo 1821.

Il Manzoni, scriveva che il Lombardo era lo straniero nella sua terra, nella quale doveva starci con lo stesso volto sfiduciato ed umile, e con lo sguardo rivolto a terra e pieno di paura con cui sta un mendicante in terra straniera, tollerato per pietà. Il volere dello straniero costituiva legge; il suo destino dipendeva dalle decisioni imposte dal dominatore, il suo dovere era quello di servire senza parlare.

Questi versi, a distanza di 190 anni, ci ricordano che nulla e’ cambiato…D’altro canto, le esternazioni di Bignasca, altamente provocatorie e per nulla realistiche, servono solo a farci riflettere sul fatto che, a noi lombardi, alla fine, piace lavorare e pagare per la collettività ita(g)liana e lavativa.. PURTROPPO!

Giovanni, Cisano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ant

    Ma come, Padania su Padania giù, o Padania o morte e poi…alla prima occasione….arrivederci e grazie alla Padania e buongiorno alla Svizzera? e i vostri fratelli veneti.?…piemontesi …? al primo ..rancio migliore…si sciolgono le righe? Uhm,,,

  2. Scritto da sergio

    Ringraziate la Lega, amici padani, se dopo vent”anni di loro governo ITALIANO ci troviamo ancora in simile situazione di ingiustizia fiscale e anche territoriale, se non peggio….

  3. Scritto da PDN

    sarebbe il bene di Bergamo e la rovina d’Italia

  4. Scritto da DANTE

    Giorni tristi e di sofferenza economica pertanto si deve tirare la cinghia. Noi Lombardi sappiamo soffrire e rinunciamo a tante cose, i cittadini del sud, non so perche’, posssono andare in Germania a vedere il Napoli in 8000, ma se non c’e’ lavoro da quelle parti come fanno a comperarsi il biglietti dell’aereo e della partita, me lo volete spiegare

  5. Scritto da La verità fa male

    @38 EZIO concordo ovviamente sul fatto che una nazione seria non dovrebbe nemmeno concepire la parola “condono” ma, leggendo la storia non superficialmente, devo farle notare (purtroppo) che tutti i governi, dai democristiani a Prodi al Berluska, hanno sempre piazzato il condono di turno, fiscale, contributivo, edilizio ecc …. Il senso civico in Italia è sempre stato debole, ma per onestà si deve ammettere che il senso civico è superiore in Lombardia rispetto al Sud Italia

  6. Scritto da SC

    Che barba questi ragionamenti. La Lega è al governo da dieci anni ed è complice del malaffare. Cosa avete sugli occhi? Salame?

  7. Scritto da nord mafia

    saranno contenti i padani che attraversano ogni weekend il confine per conoscere le ragazze del posto in varie stanze…oppure gli imprenditori del nord che hanno portato i loro soldi rubati in svizzera……

  8. Scritto da Nemo

    Senza entrare nel merito del sondaggio, mi chiedo che senso ha rimarcare un errore di ortografia….come a voler…giudicare “ignorante” l’idea, perchè qui si parla solo di idea, di essere annessi alla Svizzera.
    Come se voi di errori di ortografia non ne aveste mai fatti….
    A già dimenticavo adesso tutto ciò che non sarà di sinistra Renzi-Gori per voi sarà solo fuffa…
    Che schifo!!
    CENSURATEMI!!!!

  9. Scritto da alessandro

    a tutti quelli che pensano di risolvere i loro problemi con una sottomissione alla svizzera, vorrei ricordare che per gli svizzeri poi saremmo i parenti poveri da mal sopportare (ovvero diventiamo il loro sud perchè in svizzera il 14% di evasione è un onta e non un vanto).
    Bisogna invece smetterla di lagnarsi a fare come i nostri antenati e rimboccarsi le manica a fare, fare, fare, fare smettendola di parlare,parlare, parlare.

  10. Scritto da PaoloC

    Cmq la rilettura del Manzoni dell’amico di Cisano è illeggibile, insostenibile e fastidiosamente ridicola. Quasi come dire che Manzoni sostenesse l’annessione della Lombardia all’Austria…. Va beh, pare che oggi chiunque possa dire qualunque cosa, avanti così.

  11. Scritto da Livio B

    Ma perche’ tutti i leghisti non emigrano in svizzera ?
    Risolveremmo tanti problemi dell’ italia !

  12. Scritto da Ezio

    Giovanni sai che me ne faccio della tua riflessione con la G in italiani?
    Possibile che non riesci a capire che sta proprio nella G il limite dei lombardi?
    Possibile che non riesci a capire che sei stato preso dai fondelli dall’umberto e tutto quel movimento che continua con quella G?
    Sveglia popolo padano! Con la padania o no, noi continueremo a pagare le tasse non per noi, ma per l’umberto e tutti quelli come lui.
    Sveglia Giovanni da Cisano!!!

  13. Scritto da La redazione

    Carissimo Nemo, non si tratta di un errore di ortografia. Giovanni ha voluto rimarcare questa differenza, anche ortografica, perché evidentemente stanco dello Stato italiano. insomma l’errore l’ha fatto apposta.

  14. Scritto da D'Artagnan

    @PaoloC: io invece la trovo divertente. E’ prorpio vero.. La parte del Lomabrdo: SUBIRE E TACER. Evidentemente a te piace.. chino e prono…

  15. Scritto da Padania

    @7: FASTIDIOSA? obiettivo raggiunto!!! La verita’ fa male e fastidio

  16. Scritto da allucinanti

    “Soffermati sull’arida sponda, volto il guardo al passato Ticino, tutti assorti nel loro destino, han giurato: non fia loco ove sorgan barriere, tra l’Italia e l’Italia mai più”: è questo, a memoria, l’altro pezzo di “Ode a Marzo 1821”, la poesia di Manzoni citata da questo leghista.

  17. Scritto da allucinanti

    Ribadisco: allucinante utilizzare quei versi di Manzoni. Servivano per dire che il lombardo non era libero perchè soggiogato dagli austriaci. E si utilizzano invece quei versi dopo che uno svizzero parla di “annettere” la Lombardia? Lei è folle, Giovanni da Cisano.

  18. Scritto da Davide

    MA SONO GLI SVIZZERI CHE NON VOGLIONO NOI BERGAMASCHI!

  19. Scritto da poeret

    non mi interessa della poesia di Giovanni..
    non m iinteressa di DX o SX.. Bossi o Renzi..
    non mi interessa della Svizzera o dell’Austria..
    non mi interessa la guerra tra poveri..
    ma quando leggo di gente che per ideologia, o voti politici, o cmq interesse a non da risalto al 90% di evasione fiscale beh, li si mi VERGOGNO anche di chi evade il 15 naturalmente ma certi dati danno l’idea cmq di 2 italie, come sul casco, sulle multe, sui controlli, ecc..ecc..

  20. Scritto da Paolo

    Sì, ma se l’oppressore è ROMA LADRONA, i versi citati tornano attuali e calzano a pennello!
    Troppo comodo torchiare chi risponde sempre presente, soprattutto pensando solo al proprio tornaconto.
    Piuttosto, non sarebbe meglio chiedere a tutta la nostra classe politica (anche se di classe non ve n’è molta…) di dare qualche segno di umiltà invece di approfittare dei poteri concessi per ‘affondare la lama’ nelle famiglie, liberi professionisti e piccole/medie imprese?!

  21. Scritto da libero

    ezio è ora di finirla con l assistenzialismo che siano leghisti pidiani idiviani etcetc tutti mangiano
    piu legalità e vaiii con la svizzera cosi tutti pagano !!!!!

  22. Scritto da Paolo

    Politici attaccati ai loro privilegi che pensano solo a toccare pensioni e iva in barba a chi davvero lavora. Se fossero almeno privilegi meritati si potrebbero anche capire..e guarda caso la casta per certe cose è sempre d’accordo!!!
    L’umberto farà parte della casta e sarà quel che sarà…ma per lo meno non le manda a dire!!!

  23. Scritto da virgilio tiraboschi

    Lavoro da 5 anni a Mendrisio, in Canton Ticino, sono un frontaliere che passa il confine ogni giorno, vivo in italia, in Lombardia, a Como. Vi posso dire che le cose non sono come scrivete voi, gli Svizzeri del Ticino non ci vogliono perchè considerano gli italiani, noi lobardi frontalieri, sotto una luce negativa. Ci attribuiscono delle falsità, dicono che gli rubiamo il lavoro, che siamo degli approffitatori e degli scansafatiche, senza senso civico e maleducati in auto.

  24. Scritto da Tiziano Trivella

    C’è sempre un NORD più a NORD…
    Logico, quindi, che i leghisti svizzeri non vogliano avere nulla a che fare con i LEGHISTI TERRONI della Lombardia.
    I leghisti puri sono solo quelli al centro del Circolo Polare Artico, rispetto ai quali anche Capo Nord è a Sud!
    Allora affrettatevi ad andarci… ma di corsa, perché pare che anche i Poli terrestri si stiano spostando… Fate in frettaaaaaa !!!

  25. Scritto da MARIO

    cosa ne dite invece di diventare regione autonoma come il trentino e non nomino quelle del sud perchè sono autonome per non pagare le tasse,ma guarda caso per mungere al nord sono regioni disagiate , quelli si che possono andarein pensione a 70 anni gli altri 50 li dormono tanto c’è chi li mantiene!!!!

  26. Scritto da Nicco

    Ma imparare l’italiano prima di scrivere lettere? O studiare Manzoni prima di citarlo?

  27. Scritto da ANTONIO

    CONDIVIDO I VERSI DEL MANZONI DOPO GLI AUSTRIACI ABBIAMO AVUTO IL SUD…ED HANNO ANCHE IL CORAGGIO DI SBEFFEGGIARCI…

  28. Scritto da Ugo B.

    il problema è questo……..
    ci siamo meridionalizzati un po’ tutti…..
    oia de laura’ saltem adoss.
    il dilemma è questo:
    se noi al NORD non lavoriamo?
    chi ci mantiene?

  29. Scritto da gigi

    Io sono per l’annessione della bergamasca allo Schleswig – Holstein. Visto che è un po’ più a nord.

  30. Scritto da pino

    Ragazzi uscite dal mondo delle favole, gli svizzeri non ci vogliono,
    ci considerano dei ratti!

  31. Scritto da Terrones

    @19 – Ognuno è Terrone a qualcuno.

  32. Scritto da Ezio

    @libero
    La penso anch’io come te, ma quelli che dicevano che ci salvavano sono in realtà dei poco di buono, che sostengono l’assistenzialismo vecchio e nuovo.
    Per me nulla è cambiato.
    Magari avessero fatto davvero quello che dici questa manica di truffatori.

  33. Scritto da marilena

    il manzoni scrisse questi versi PATRIOTTICI per alberto di savoia che doveva liberare la lombardia dagli austriaci. Strumetalizzarli con un intento completamente opposto(dividere l’italia per annettersi ad un paese straniero) è un affronto che offende. Mai nel mio nome!

  34. Scritto da Ezio

    @poeret
    Bello mio, molti quelli che non mettono in risalto l’oltre 90% di evasione sono quelli che hanno sempre detto no ai condoni tombali che non sono altro che legittimazione dell’evasione.
    Il 5% non è recupero, ma regalo!
    Sveglia!

  35. Scritto da Solog2

    A me la cosa fa sorridere xkè vorrei vedere i miei concittadini una volta annessi alla “madre patria svizzera” comportarsi da svizzeri.
    Probabilmente in Svizzera nn ci sono mai stati. Là certo nn puoi buttare cartacce o cicche per terra, nè superare limiti di velocità o parcheggiare in seconda fila. O portare a spasso il bastardino sprovvisti del secchettino d’ordinanza. 1 consiglio, meglio che restino in Italia. Tutto sommato si stà meglio e nn risulterebbero i terroni del Canton Ticino!

  36. Scritto da ex elettore

    Faccia una bella distinzione, Lombardi lavoratori dipendenti paghiamo per tutti gli italiani, compresi gli evasori del Nord!

  37. Scritto da poeret

    @Ezio.. scusa ma sveglia non lo accetto!! Tu che pensi di esser cosi sveglio hai fatto un’intervento come al solito ideologico (di aprte politica verso un’altra) ..guarda che i osono d’accordo che il 5% per i lcondono è un regalo, ma qui si parla d’altro!!! Ho precisato di non buttarla in politica (PD,UDC, o altro non sono meglio.. e avrei visto molto male anche loro in questo periodo) il problema è l’italiano in sè, specie negli ultimi anni..

  38. Scritto da giulia

    La maggior parte degli svizzeri non vuole gli italiani,per cui resta una proposta inutile e fuori luogo in um momento di difficoltà per la nostra nazione. I Leghisti invischiati nella “Roma ladrona” prima hanno negato la crisi,poi successivamente hanno affermato che i nostri conti e i nostri bilanci erano messi meglio rispetto gli altri paesi dell’europa,ora che hanno contribuito ad affondare la nostra economia vogliono andarsene dall’Italia.

  39. Scritto da Ezio

    @poeret
    Cos’è che non avrei capito?
    Che il sud evade e il nord no?
    Dai, per favore, “poeret”, abbi pietà per la tua intelligenza.
    Perchè dopo tanti anni di Lega al governo succede ancora tutto questo?
    Quei condoni votati dal partito del Nord, del partito che dice di difendere il nord, non hanno fatto altro che incoraggiare per anni l’evasione di quel “90%”.
    E non mi dire che sto facendo un ragionamento ideologico solo, perchè scrivo lega.

  40. Scritto da La verità fa male

    @ EZIO guardi che la differenza tra evasione fiscale della Lombradia (che, le ripeto, è al 13%) e l’evasione fiscale di alcune zone del Sud Italia (che, le ripeto, supera il 90%) è un problema antico, che esisteva PRIMA dei famigerati condoni tombali e PRIMA della “discesa in campo” del Berluska. E’ una differenza di mentalità e di dovere civico che risale addirittura ai tempi di Cavour. Politici assistenzialisti alla De Mita hanno rovinato il Sud più degli sproloqui leghisti

  41. Scritto da Ezio

    @La verità fa male
    Di che parliamo? Evasione o assistenzialismo?
    La storia, anche la più recente, la si deve leggere più attentamente, non superficialmente come vuole qualcuno.
    I condoni tombali sono stati devastanti. Per pochi euri abbiamo giustificato il comportamente di cittadini disonesti, dandogli l’occasione di credere che in fondo quel che facevano non era così grave, e che in futuro avrebbe potuto continuare a comportarsi disonestamente.

  42. Scritto da TEO

    @Ezio e se la somma evasa dal 13% fosse superiore a quella del resto? Il paese al sud l’abbiamo consegnato noi che ci siamo sempre scaricati la politica dalle spalle, poi è arrivata la lega ….. e non è cambiato niente

  43. Scritto da La verità fa male

    Che le regioni del Nord (a partire dalla Lombardia e dal Veneto) hanno tenuto in piedi il carrozzone degli sprechi assistenziali è una cosa talmente ovvia che non dovrebbe più fare notizia. Gli ultimi studi sull’evasione fiscale parlano di un’evasione del 13% in Lombardia e del 94% (trascrivo in lettere e in maiuscolo, per chi finge di non capire: EVASIONE FISCALE DEL NOVANTAQUATTRO PER CENTO) in alcune zone del Sud Italia. Questo dato descrive la realtà meglio di tanti proclami retorici

  44. Scritto da El Torpe

    Ma se il problema è solo quello di non buttare al vento la storia patria invece della Padania fondiamo la Repubblica dell’Italia del Nord separandoci dal resto (tipo il Sudan del Sud) e mantenendo il tricolore magari con uno stemma dentro x distinguerci dal resto (vedi le bandiere delle 2 Germanie). Rimarremmo italiani senza rinnegare i 150 di unita’. Dov’e’ il problema? Piuttosto che rimanere con le palle al piede che sono Roma e il Sud…