BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il chirurgo Carminati orgoglio di Valnegra”

Un'immagine storica ritrae il medico che ha operato Antonio Cassano, in posa di gruppo nel 1959 con gli alpini del paese.

Più informazioni su

Caro Direttore,

da valnegrese doc esprimo la mia profonda ammirazione e stima per il nostro concittadino Prof. Mario Carminati assurto alle prime pagine dei media nazionali per le sue altissima preparazione professionale nella cardiochirurgia per la notorietà dell’ammalato Cassano cui ha restituito, come a tantissimi altri suoi ignoti pazienti,una speranza di vita migliore.
Non per niente il padre Silvio è stato a suo tempo stimato preside della nostra scuola,  sopprannominata la"Sorbona di gogis", e la mamma Carmela, ormai centenaria,è la sorella di Don Gaetano Traini, indimenticato Rettore del Collegio S.Carlo appunto di Valnegra.

Cordialmente saluto,

Balestra Duilio
(ex sindaco di Valnegra)

P. S. Allegata foto del professore nel lontano 1959, dove appare in veste di "mascotte" del gruppo alpini di Valnegra che vedeva tra i fondatori suo padre Silvio, primo a sinistra, capitano degli alpini, combattente in Russia nella Seconda Guerra Mondiale. La foto è tratta da libro "Valnegra" di G. Medolago e L. Reguzzi, per conto del Comune nel 1999.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio

    che i ristoranti siano pieni è vero, vai a vedere … prima di scrivere…
    è ora di finirla di essere faziosi… con questi sistemi non andate da nessuna parte…

  2. Scritto da gigi

    fossi in lui sarei dispiaciuto per aver raggiunto la notorietà per aver operato un giocatore

  3. Scritto da aldo b

    @5 non è questione di invidia o polemica ma solo realtà, chiediamogli quante migliaia di interventi ha fatto e chiediamogli se gli fa piacere per essere saltato agli onori della cronaca per un intervento di poco conto e ridicolo rispetto agli altri fatti !

  4. Scritto da giobatta

    hai proprio ragione, per scusarmi ti invito ad una cena elegante, però fammelo sapere presto, perché devo prenotare subito, essendo i ristoranti pieni.

  5. Scritto da X@4

    Potreste, almeno per una volta lasciare da parte l’invidia e le polemiche ed essere orgogliosi dei nostri illustri concittadini.

  6. Scritto da marilena

    ricordiamoci che la giunta comunale di questo paese è composta da tutte donne, sindaca e assessori. Solo due paesi in italia hanno questo onore!

  7. Scritto da Giorgio

    Sono onorato di averlo conosciuto bambino, ai tempi del collegio di Valnegra.

  8. Scritto da Peppe

    Mi dispiace che venga ricordato solo ora che ha operato Cassano! Le altre vite che ha salvato non contano??

  9. Scritto da giobatta

    da un lato sono molto contento, e dall’altro dipiaciuto per quanti talenti quest’italia non abbia voluto valorizzare. stridono ancora di piu’ i criteri con i quali chi ci sta guidando verso il disastro ha promosso certe/i giovani alla carriera politica. provo ancora odio, dopo tanto tempo, per l’insegnante di liceo che e’ riuscita a demotivare, sino a farle abbandonare gli studi, una mia brava compagna di classe, forse perche’ veniva da fuori Bergamo e da famiglia non abbiente.