BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I cattolici si interrogano sulla precariet?? del lavoro

Sabato 5 novembre alla Casa del Giovane incontro del Centro Diocesano della Pastorale Sociale sul tema: ???I modelli di flessibilit??: opportunit?? o limite? Quali modelli alternativi possibili?

Più informazioni su

Sabato 5 novembre alle 9,30 alla Casa del Giovane, Sala Nembrini, incontro del Centro Diocesano della Pastorale Sociale sul tema: “I modelli di flessibilità: opportunità o limite? Quali modelli alternativi possibili? 
Introduce don Francesco Poli, Direttore Centro diocesano pastorale sociale. Coordina la mattinata il prof. Silvio Troilo. Presidente Giuristi cattolici di Bergamo. Interviene il prof. Michele Tiraboschi, docente di diritto del lavoro presso l’Università di Modena e direttore del Centro Studi Marco Biagi.
Sul tappeto delle questioni nazionali proprio in questi giorni il dibattito sulla spinosa questione della riforma del mercato del lavoro.
La Scuola diocesana di Formazione all’Impegno Sociale e Politico, nell’incontro in programma sabato prossimo, offre l’opportunità per riflettere sul dibattito in corso, sulle proposte presentate dal Governo italiano all’Unione Europea nei giorni. “La lezione del prof. Michele Tiraboschi e il confronto tra i partecipanti sul tema del lavoro, rappresenta un occasione interessante all’interno del percorso di formazione all’impegno socio/politico incentrato sul tema della Mobilità Sociale, dice don Francesco Poli, direttore del Centro Diocesano per la Pastorale Sociale.
L’intervento del prof. Tiraboschi consentirà di analizzare il mercato del lavoro italiano, un mercato che a partire degli anni novanta si è dotato di strumenti di flessibilità. Un mercato però che ha visto mancare una visione di sicurezza sociale. L’attuale momento economico e sociale deve essere vissuto e non semplicemente “subito” come un’opportunità per verificare come sia possibile affiancare alla tutela dei lavoratori, il miglioramento dell’occupabilità delle persone e la competitività delle imprese.
“Il tema della flessibilità e della precarietà, specie in Italia, tante volte si confondono, prosegue don Poli, con questo seminario cerchiamo di comprendere i motivi di questa confusione e di verificare i margini e gli interventi necessari per garantire un futuro al paese, che sia sostenibile e adatto innanzitutto per i nostri giovani”. 
L’incontro è aperto a tutti basta segnalare la propria presenza inviando una mail o telefonando alla segreteria organizzativa. Tel. 035/278.206 ufficiolavoro@curia.bergamo.it, www.pastoralesocialebg.it 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.