BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Musica e poesia per dare voce all’infanzia maltrattata

In occasione della “Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia” venerdì 4 novembre, sul parlco due artiste di Treviglio, Ornella Mereghetti, con “Cartoline dall’Inferno” e Floriana Agazzi, con “Ritratti di Donna”

In occasione della “Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia” (20 novembre), Sirio Centro Servizi per le Famiglie presenta delle iniziative atte a richiamare l’attenzione della cittadinanza, sul tema dei diritti dei minori.
Il primo di questi eventi, dal titolo “Parliamo di noi” si terrà venerdì 4 novembre,  alle 21 all’Auditorium della Banca Cassa Rurale, vede protagoniste due artiste di Treviglio, Ornella Mereghetti, con la sua opera “Cartoline dall’Inferno” e Floriana Agazzi , con la sua opera “Ritratti di Donna”.
La serata sarà un momento di riflessione sul tema dei diritti dell’infanzia; attraverso la lettura di brani e poesie, le due artiste daranno voce a tutti quei bambini, che in silenzio, quotidianamente, subiscono violenze e soprusi. Accompagnate da momenti musicali, la voce delle artiste si intreccerà con i suoni e le melodie per creare uno scenario suggestivo, dove le emozioni guideranno i partecipanti ai temi della riflessione alla sensibilità di ognuno verso i bambini e egli adolescenti che si trovano a vivere situazioni di disagio, maltrattamento e abuso. "Solo la delicatezza della poesia e della musica permettono di cogliere il mondo interiore della sofferenza, le fragilità dell’esistenza delle piccole creature che con speranza si affacciano alla vita. La violenza e la brutalità di chi non rispetta la dignità dei minori non può trovare alcuna forma di giustificazione. I bambini sono dell’intera comunità, tutti, a vario titolo, siamo chiamati alla cura e alla protezione dell’infanzia. È compito dei cittadini e delle Istituzioni garantire i diritti delle persone più fragili". 
Anche in questa occasione Sirio richiama le Istituzioni a scelte coraggiose, che impegnino il massimo delle risorse nella garanzia di un benessere sostanziale per le famiglie in situazioni di difficoltà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.