BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ma Comunione e liberazione non c’entra con il contesto politico”

In merito al congresso del Pdl riceviamo e pubblichiamo la lettera di un lettore ciellino: "Siamo un movimento, non abbiamo tessere, perf avore non sommate le pere alle mele".

Più informazioni su

Caro Direttore, cari Redattori,

pur non riconoscendomi nella vostra area, leggo tutti i giorni la vostra new, sarà perchè è stata la prima che mi si è proposta, sarà che mi si apre in automatico appena accendo il computer, fatto sta che è così. Sapere chi sono io e sapere chi siete voi mi permette di leggere con il giusto distacco, distinguendo quello che è "la notizia" dall’interpretazione.
Con tutto questo, non riesco proprio a digerire l’uso disinvolto e scorretto che fate del termine "ciellino". Sarà che io ciellino lo sono realmente, sarà che molti di quelli che voi definite tali, io in cielle non li ho mai visti, ma ogni volta che mi imbatto in questo termine a sproposito, mi girano proprio. Perchè "nomen est omen".
Allora, dicesi ciellino aderente al Movimento Ecclesiale di Comunione e Liberazione, Movimento ecclesiale, che ha come scopo quello di educare alla fede. Essere Ciellino non comporta avere una tessera, giacchè trattasi di un Movimento, ma implica la condivisione di alcuni gesti, il primo dei quali è la Scuola di Comunità, che si potrebbe definire la nostra catechesi (lavoro personale quotidiano su un testo, assemblea comunitaria mensile e ripresa a gruppetti in ambienti di lavoro, di paese, di quartiere, di amici.)
Voi siete molto scorretti quando invece usate il termine "ciellino" in contesti e per persone che non hanno nulla a che fare con questa realtà. In campo politico, ad esempio, mentre è corretto dire di Marcello Raimondi che è un ciellino, non altrettanto lo è per le decine di attivisti e amministratori che fanno parte del suo gruppo politico e che con CL non centrano proprio nulla. E’ come se diceste che tutti i Macconiani sono di Alleanza Cattolica solo perchè lui lo è. Ma fate l’errore grave, da cui la maestra ci ha sempre messo in guardia, di sommare le pere con le mele, e questo non aiuta la chiarezza e l’informazione.
Lo stesso vale nel campo dell’economia: tutti gli imprenditori che hanno qualcosa a che fare con la CDO sono definiti "ciellini". La stessa cosa: un conto dire che Breno e Alessio sono di CL (come sono) un conto dire che tutti quelli che si iscrivono alla loro associazione (laica, non ecclesiale) sono ciellini. Magari non sono neanche cristiani o praticanti. Insomma, quello che mi fa arrabbiare è la poca "laicità" che dimostrate, mischiando ambiti e livelli. Sarebbe come dire, che ne so, che tutti quelli che hanno acquistato casa da una certa Cooperativa sono ciellini perchè il presidente della cooperativa lo è. Onestà intellettuale, rifuggire dalle facili semplificazioni, maggiore rigore professionale, ecco quello che vi chiedo (provate a sforzarvi di trovare delle definizioni giornalistiche semplici, immediate e sintetiche ma che siano anche vere, ecco). "La verità vi farà liberi" (G. Cristo)

Buon lavoro,
Cesare Aresi

Gentile Cesare Aresi,

Crediamo basti una frase dell’articolo da lei incriminato (quello sul prossimo congresso del Pdl) per replicare alla sua accusa di "poca laicità" da parte nostra: "Anche in questo caso ridurre tutto alla definizione di ciellini non sarebbe corretto" scriviamo infatti in merito alla fazione del Pdl capeggiata dall’assessore Marcello Raimondi. In tutto il resto dell’articolo non c’è una sola frase in cui altri soggetti, al di fuori di Raimondi, vengono definiti esplicitamente "ciellini": quando abbiamo sbagliato, in passato, come nel caso del sindaco di Ponte Nossa, abbiamo prontamente pubblicato le dovute precisazioni. Quanto all’inizio della sua lettera, nella quale parla della "nostra area", e della nostra "interpretazione" che va distinta dalla "notizia": si tratta di un attacco gratuito ad un giornale che ha sempre dato e sta dando spazio a tutto e tutti, destra, sinistra, Lega e, come vede, Comunione e Liberazione. Prendiamo atto che, secondo lei, il termine ciellino in un contesto politico come quello del Pdl, non c’entra proprio nulla. 

La Redazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    Cesare, stai dicendo che le (drammatiche) scelte politiche di CL non hanno nulla a che fare con CL ? Mi pare proprio ci sia qualcosa che non funziona. Penso che anche i Movimenti Ecclesiali non siano esenti dal concetto di Responsabilità. E le responsabilità sono tante , tante, tante.

  2. Scritto da Mohamed

    Francamente pur non condividendo certe scelte, come le copie di fatto con figli che non vengono equiparate a quelle dette normali, sul piano culturale- etico, i CL hanno tanto da dare. Ripeto sono in constrasto con le politiche attuate finora, però se devo dare un giudizio sulle persone che fanno riferimento a CL credo nella loro buona fede. Marcello Reimondi per me e’ molto corretto. Il resto sta al dibattito. Anzi: gli errori commessi sono più legati alla mancanza di dibattito nel PDL.

  3. Scritto da marilena

    uno che non ha l’umiltà di ammettere un errore(la desinenza di insegnare è IAMO) non mi pare un modello da imitare. Per quanto riguarda la sua faccia, ricorda molto quella di Formigoni e non è un caso. Che poi sia una faccia da cristiano non mi pare, o si riferisce alla barba come quella dell’ebreo Gesù? Senza il secondo nome Cristo affibbiatogli dai cristiani per trasformarlo nel fondatore di un movimento religioso che non si è mai sognato di iniziare.

  4. Scritto da e

    30,pure spocchiosetto. Vuol dirci che non sa? Non sa di Formigoni, di Raimondi, di Ongis, di Breno, e 1000 altri che solo perchè “movimentisiti” sono nelle stanze dei bottoni?
    Se è così, 2 opzioni:
    1. Lei nn sa che compagni di viaggio ha…davvero. E questo è grave, per uno che dichiara un livello di cultura non di basso profilo.
    2. Lo sa, ma si ferma alla veste “evangelica”. Quindi, sa benissimo che al momento buono arrivano le indicazioni di opzioni politica, economiche..ma è questo è…altro.

  5. Scritto da Nisodan

    Cesare,
    o è malafede (ma non ardirei a sospettare a tanto) o è ingenuità.
    Il movimento (magari le persone come te, no) è riconosciuto dalla maggior parte della gente (Cristiani compresi) come uno dei più compromessi in buona parte degli intrallazzi affaristici italiani che, come ha scritto bene qualcuno prima di me, sono in simbiosi con la politica (quella con la ‘p’ minuscola).
    E’ lapalissiano che da quando c’è Formigoni in Lombardia la Sanità “predilige” medici obiettori…

    Ciao, Daniele

  6. Scritto da der suchende

    Ho sempre pensato che CL sia un vero testimone del Vangelo.
    Infatti, quando li sento parlare, mi viene subito in mente questo passo del Vangelo:”Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che rassomigliate a sepolcri imbiancati: essi all`esterno son belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume. Così anche voi apparite giusti all`esterno davanti agli uomini, ma dentro siete pieni d`ipocrisia e d`iniquità.”

  7. Scritto da cesare aresi

    caro Erode, preferisco continuare ad “insegnare” senza la i.
    Per tutti: CL ha appena diffuso un documento sull’attuale momento di crisi. Lo trovate sul sito di Tracce, rivista ufficiale di CL. Mi piacerebbe che lo leggeste. E’ la cosa che in questo momento ci interessa di più. Poi liberi tutti di accontentarci delle solite frasi fatte e dei soliti pregiudizi.
    (Marilena, non sapevo esistessero anche le facce da CL. Pensavo di assomigliare a mia madre e mio padre)

  8. Scritto da cesare aresi

    per Marilena: forse hai ragione, appartenere ad una esperienza umana con una precisa identità incide anche sul tuo aspetto. Perciò, ben venga la mia “faccia da ciellino” (che completa la mia faccia naturale, materna e paterna), che per me vorrebbe dire “faccia da cristiano”. Ma questo non posso dirlo io.

    (vi prego, riuscite ad astenervi dal fin troppo facile gioco di attribuirmi “facce di ….”?Grazie)

  9. Scritto da federica

    Fantastica la citazione finale di “G. Cristo”. Neanche fosse uno scrittore, o un filosofo.

  10. Scritto da sepolcri imbiancati

    Se qualcuno aveva dubbi,questa lettera li ha spazzati una volta per tutte. Altro che Gesù. Qui il maestro è l’ipocrisia, e la menzogna dissimulata.
    Bgnews ha fatto bene a pubblicarla. Così si vede cosa è CL. Almeno le coop rosse non mettono di mezzi il Vangelo, fanno i loro affari.

  11. Scritto da cesare aresi

    a Giorgio n.21: vivo a Brignano,ho quattro figli, hanno fatto o stanno facendo l’università.Sono architetto, io e mia moglie insegnamo, lei nello stato io in una paritaria.Crediamo molto nel nostro compito educativo,in una società che non lo stima granchè(e lo paga di conseguenza)Sono presidente di una piccola onlus che si occupa di coop. internaz. in particolare per l’Ecuador. Mi chiede della carità? per questo e per le molte altre domande se vuole mi scriva pure cesare.aresi@pietrevive.org

  12. Scritto da Cesare Aresi

    a federica (28). Provocazione voluta. Avrei potuto scrivere Gv.8,31, citando il libro da cui è tratta la frase, ho preferito citare direttamente colui che l’ha pronunciata. Per alcuni infatti non era altro che un filosofo, o un cospiratore. A me provoca molto la sua pretesa di essere uomo e Dio.

  13. Scritto da bobgo

    Invece di fare un passo indietro, voi ciellini ne fate due avanti, intrallazzando in ogni dove. Siete senza timor di Dio. Trascinate la Trascendenza nell’immanenza per soddisfare i vostri interessi, e così perdete irrimediabilmente ogni senso del sacro. Di sicuro non avete idea di cosa state facendo, perché se l’avreste subito vi fermereste. Tremo per voi.

  14. Scritto da jack

    Scusi la risposta siamo un movimento non abbiamo tessere, lascia il tempo che trova, fate politica e male, esempio l’ospedale di Bergamo, la politica della regione è a dir poco sufficiente, perché la Lombardia trainava l’economia quando voi con la chitarra ascoltavate le prediche di don Giussani, i posti decisivi sono nelle vostre manine, siete soprattutto trasversali, e siete pochissimi, 10milioni circa di lombardi devono sottostare alle stupidate di quattro finti-preti è ora di finirla, buonasera.

  15. Scritto da Gastone

    Ha ragione Cesare, è ora di smetterla di scrivere falsità gratuite su CL che vive di ascesi e non si mescola con gli affari materiali, non ha mai appoggiato il PDL e non ha politici di riferimento. Ora vi saluto perchè devo scrivere la letterina a Santa Lucia.

  16. Scritto da Claudio

    Gent.le Arch Aresi,
    non voglio commentare nulla (diventerei probabilmente offensivo e banale) ma le riporto solo un fatto: in un villaggio africano un giorno è arrivata una bella Jeep nuova e tutta pulita con scritte di CL da tutte le parti….lo sa quante bocche poteva sfamare? mi faccia il piacere, non sia bigotto….e si guardi bene dai suoi “amici”…
    Mi scusi ma non ce la faccio proprio…siete una delle peggiori sette tentacolari nel mondo!!

  17. Scritto da Disgusto

    CL è una setta, ha le mani in pasta ovunque, il nostro Paese starebbe meglio senza

  18. Scritto da stefano b.

    sì sì, tutto vero.
    eh! per bacco!
    ma certo!
    assolutamente sì!
    giuro giuretto.
    nient’altro che questo.
    imprescindibilmente l’assoluta inconfutabile verità…..

    come se Gesù Cristo fosse nato davvero il 25 dicembre.
    ma c’è mai stato?

    chi?
    il senso dell’onestà in questi personaggi che hanno inventato la confessione per alleggerire la loro coscienza.
    o hai le fette di salame sugli occhi o…

  19. Scritto da erode

    Quello che mi fa rabbrividire, del signor Aresi, non è il fatto di essere ciellino, ma che un insegnante scriva INSEGNAMO invece di INSEGNIAMO e granchè invece di granché con l’accento giusto…

  20. Scritto da marilena

    sono andata a vedere la foto di questo signore: nomen est omen, veramente conferma la definizione, una faccia da ciellino che più di così non si può. Con tutto rispetto naturalmente….

  21. Scritto da Adelaide Ferrari

    ma questo dove vive?
    CL non fa politica?!?!?
    Hanno imparato a berlusconi a raccontare le barzellette?

  22. Scritto da federica

    “E’ più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei cieli”. Matteo 19, 23-26.

    Qualcuno lassù non sarà molto felice, nell’osservare ciò che accade quaggiù…

  23. Scritto da come tutti sanno il presidente Formigoni

    l’assessore Raimondi, il vicepresidente della camera Lupi, e via con un elenco che potrebbe essere lunghissimo, non fanno politica…
    Per non parlare dei CLini in quota Lega e altre forze politiche.
    Lettore ingenuo?

  24. Scritto da pm

    Per fortuna c’è qualcuno che riesce ad allietarti la giornata lavorativa con una sana risata, ognitanto

  25. Scritto da Gaziantep

    Ha fondamentalmente ragione il ciellino Aresi. CL non fa politica ma affari. Solo che per fare gli affari il metodo più spiccio e sicuro è fare politica e dunque ecco cannibalizzata la regione, la sanità, la formazione professionale etc.
    Il sistema di potere creato da questi soggetti è tanto pervasivo e potente che essere fuori dal “giro” espone gli imprenditori alla marginalità, almeno in certi settori. L’assalto alla Camera di commercio di Bg rende plasticamente evidente quanto sopra

  26. Scritto da contro ogni lobby

    che brutta gente!! (per non dire di peggio)

  27. Scritto da senza parole

    http://www.youtube.com/watch?v=CW19B7R4xZ0

    forse è l’unico…….. se è vero a non accorgersi veramente cosa sia cl e la cdo

  28. Scritto da A.Z. Bg

    Che ridere!La regione Lombardia è in mano a CL,da Formigoni in avanti.La sanità lombarda è in mano loro così come il trasporto pubblico locale.Per non parlare del loro braccio armato,la CDO che ottiene appalti senza problemi per gli associati più fidi bancari notevoli,che le comuni imprese si sognano.Cl è il contraltare cattolico dell coop rosse emiliane,per non pensare ad altre associazioni.

  29. Scritto da SC

    CL non fa politica?! Ah, se prope. Ma se sono 20anni che mette i suoi medici negli Ospedali e li ricatta a non praticare l’interruzione di gravidanza o la somministrazioni di alcune medice riconosciute dalla legge. Alla faccia della laicità.

  30. Scritto da Cirano

    Oh come sono permalosi questi ciellini! Si senton sempre e comunque superiori a tutto e nella posizione di bacchettare con spocchia chi osa criticarli. Peccato che siano sempre PRONI al potere e PRONTI a insegnare agli altri quale sia la via giusta,la loro ovviamente..come Amicone (il direttore di Tempi) formidabile quando in qualche trasmissione Tv cerca di partire con “understatement” per poi diventare man mano come il mitico Fantozzi nella scena del pomodorino a 3000 G° Farenhait dentro…

  31. Scritto da Sem Galimberti

    Ipocrisia pura! Quando la barca affonda, cominciano i distinguo.

  32. Scritto da Stefano

    Il lettore pecca di ingenuità, mi pare però che l’ingenuità (ipocrisia?) sia ben distribuita. Perchè nessuno si scandalizza della presenza in Parlamento di decine di avvocati che un giorno votano nuove leggi e – il giorno dopo – le usano nei processi per meglio difendere i propri assistiti (e quali assistiti!)? O della presenza di imprenditori in Parlamento? Credete siano lì per cosa? solo per il bene della “cosa pubblica”? Se Cl/Cdo ha questo difetto beh… è in buona compagnia!

  33. Scritto da Grrr

    Ma questo signore vuole mandarmi fuori dallagraziadiddio ? Ha sulla coscienza tutte le parolacce che ho tirato.

  34. Scritto da gigi

    Quando Aresi o qualcuno della sua congrega ci presenterà un ciellino che sia di sinistra ne potremo riparlare. Io non ne ho mai trovati.

  35. Scritto da davide c.

    lettera troppo complicata per BGnews, che preferisce il pettegolezzo alla verità!….

  36. Scritto da gianantonio stella

    per 15: ah ah ah

  37. Scritto da Alberto

    Cesare, Cesare ! Mi sa che ha ragione Sem (#11) , le grandi manovre di smarcamento sono iniziate ma le responsabilità di questi anni sono lì, come monumentali pietre .

  38. Scritto da ah ah ah ah ah anch'io

    @15 Lei non è ciellino per caso?
    CL non si occupa di politica…. Mai far vedere alla sinistra cosa fa la mano destra… guai! BgNews e tutti noi scomuinicati dalla Verità!”!!!

  39. Scritto da sergio

    Per favore vi consiglio di evitare queste lettere di massima ipocrisia
    il buon nome di Cristo è stato rovinato da gente come voi, che lo usa per fini di potere politico ed economico, poichè siete la parte più immorale e ipocrita del pianeta religioso
    Siete nella massima contraddizione evangelica in quanto parlate bene, anzi, benissimo, ma razzolano male, anzi, malissimo
    Certo “non giudicate e non sarete giudicati”, ma se provocate con simili argomentazioni che urlano davanti al cospetto di dio

  40. Scritto da carlo s.

    Caro signor Aresi, l’inizio della sua lettera (“la vostra area… sapere chi sono io e sapere chi siete voi…”) senza specificare nulla è un messaggio in puro stile mafioso che guarda caso arriva da un ciellino, lei appunto. E il resto del suo intervento è solo fuffa buttata giù per smentire ciò che non è smentibile. Fossi io bgnews non avrei pubblicato

  41. Scritto da Giorgio

    Sono un cattolico praticante che sommessamente vorrebbe chiedere al sig. Aresi dove vive, dove lavora, se manda figli all’università,e poi fargi molte semplici domande sulla carità, l’uguaglianza, ecc…

  42. Scritto da cesare

    Caro Alberto, caro Sem, nessuna manovra di smarcamento. Ma veramente la conoscenza può aiutare. Nel numeroso gruppo politico di Maecello Raimondi, veramente i ciellini sono una piccola parte. Questo non per negare che la maggior parte di noi sostengono il PDL , ma per dire che il suo lavoro ha saputo coinvolgere molti amministratori e attivisti attorno ad un progetto politico. Politico, appunto. Non buttiamo via il dono prezioso del “date a Dio..e date a Casare”
    (gli insulti non servono a nulla

  43. Scritto da @9

    NON ha detto che Cl non fa politica… ha detto che ci sono persone aderenti a Cl come movimento ecclesiale, e altre che fanno anche politica. o oltre che aderiscono alla corrente politica e non al movimento.

  44. Scritto da Ipazia

    Sig. Aresi i ciellini ( in senso stretto o in senso lato, faccia Lei) negli ultimi anni sono piu’ impegnati in attivita’ extra-vangeliche (eufemismo) che a seguire il messaggio cristiano. Fate quello che volete, che potete, ma astenetevi per cortesia dal propinarci la vostra morale da quattro soldi, ecco in questo caso sono pochi…

  45. Scritto da banjo76

    @gigi (14):martina ti dice niente?benigni ti dice niente?

  46. Scritto da l'orso orobico

    a comunione e liberazione dà fastidio essere tirati in ballo perchè hanno le mani nellla marmellata, solo che c’è la crisi , essere cl nel pdl non sono una buona pubblicità per il movimento , nato come movimento ecclesiale educativo, ma poi diventato come succede in italia un buon partito per avere poltrone e poteri economici, formigoni docet, vedere sanità lombarda, povero don giussani si starà rigirando nella tomba..

  47. Scritto da banjo76

    @gigi (14):perchè,martina non ti dice niente…?e benigni neanche…??