BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festa per i bambini, a Varese arriva il “piccolo grande cinema”

Martedì 8, mercoledì 9 e giovedì 10 novembre a Villa Recalcati si terranno incontri e proiezioni per gli alunni delle scuole varesine

Più informazioni su

Tre giorni dedicati al cinema per i più piccoli. Anche quest’anno la Provincia di Varese aderisce a “Piccolo Grande Cinema, la festa di Arrivano i film”, il progetto promosso da Regione Lombardia con la fondazione Cinetica Italiana, che prevede una settimana di appuntamenti in tante città della regione. A Varese, gli appuntamenti sono per martedì 8, mercoledì 9 e giovedì 10 novembre a Villa Recalcati dove trecento bambini delle scuole varesine potranno partecipare a laboratori, proiezioni e incontri.

«Provincia di Varese da sempre partecipa al circuito di “Arrivano i film”, che prevede la proiezione di pellicole di grande qualità per tutti gli studenti. – ha spiegato Francesca Brianza, Assessore provinciale Cultura e Turismo -. Questa iniziativa fin dal suo esordio ha ottenuto un’ottima risposta delle scuole di tutto il territorio. Quest’anno poi, avremo anche l’onore di avere a Villa Recalcati Fusako Yusaky, designer che collabora anche con la Rai e che terrà un laboratorio sulle tecniche di animazioni di personaggi plasmati con la plastilina». Quest’ultimo incontro è infatti previsto per la giornata di giovedì 10 novembre e vedrà la proiezione dei suoi film corti in plastilina. La giornata di martedì vedrà “Laboratori di colonna sonora” a cura di Francesca Badalini, compositrice, chitarrista e pianista. La giornata di mercoledì invece, vedrà la proiezione del film per le scuole “A pas de loup – Alla Chetichella” di Olivier Ringer che potrà essere votato dagli alunni delle scuole. Per maggiori informazioni www.provincia.va.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.