BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Favorito dall’assenza di Doni, ma preferirei averlo”

Il Talento nerazzurro si racconta sulla Gazzetta: "I miei sogni? La salvezza con l'Atalanta e la convocazione in Nazionale. Avanti con questa grinta".

Più informazioni su

Giacomo Bonaventura sta impressionando tutti con la maglia dell’Atalanta. Il giovane centrocampista nerazzurro svela ai microfoni della Gazzetta dello Sport il suo più grande desiderio: “ La Nazionale, quello è il mio sogno – ha dichiarato Bonaventura – . Molto più che andare in un grande club perché all’Atalanta sto bene. L’Under21? E’ il mio grande cruccio. Mi convocarono solo una volta per una doppia sfida con Bosnia e Galles, ma non giocai. Perchè l’Atalanta va così forte? Perché ha un tecnico sanguigno che ci dà una carica pazzesca. Poi c’è la fame, quella dei nuovi che stanno facendo molto bene, ma tanto anche quella di chi c’era lo scorso anno e vede la penalizzazione come un’ingiustizia. Favorito dall’assenza di Doni? Effettivamente sì. Con lui a disposizione avrei giocato meno. Perché lui poteva stare nel mio ruolo. Ma Doni, comunque, preferirei averlo. Obiettivo di squadra? Non può che essere la salvezza. Stiamo andando forte, ma non dimentichiamo che siamo sempre quintultimi. Dovremo lottare in ogni partita.”

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da solodea

    per @-6. Posso concordare che per un giovane avere le opportunità di poter giocare e dimostrare i propri valori stride con il continuo “prostrarsi”, come affermi tu, a figure che hanno dato danto all’Atalanta. La verità è comunque solo una: se la colpevolezza viene dimostrata è GIUSTO che quella persona paghi, ma sulla base di quanto ad oggi è emerso la sentenza è comunque ASSURDA. Quanto dice Bonaventura non è un “prostrarsi” ma un semplice rendere merito a chi ne ha, fino a prova contraria !!!

  2. Scritto da M

    Bonaventura è un buon giocatore, troppo frettolosamente qualcuno lo considera un fenomeno..pecca un po’ secondo me di non grandissima personalità, e quando è nei pressi della porta va in confusione….sono due limiti non da poco. Crescerà si spera..

  3. Scritto da VedettaLombarda

    Bravo Giacomino il talentino .. sei il futuro dell’Atalanta … ma cerca di vedere la porta e nn come a bologna !!!!!!!
    ma abbiamo fiducia di te!!!
    FORZA ATALANTA

  4. Scritto da -6

    ma smettetela di prostrarvi davanti ad un tipo del genere