BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Convegno sull’emergenza migratoria africana

Venerd?? 4 novembre l???Universit?? degli Studi di Bergamo organizza il convegno ???L'Italia tra Nord Africa e Unione Europea.Quali strumenti per far fronte ad un'emergenza migratoria????.

Più informazioni su

Venerdì 4 novembre alle ore 14:30 nell’aula Galeotti della sede di via dei Caniana dell’Università degli Studi di Bergamo si svolgerà il convegno “L’Italia tra Nord Africa e Unione Europea.Quali strumenti per far fronte ad un’emergenza migratoria?” organizzato dalla facoltà di Giurisprudenza in collaborazione con il Centro di Eccellenza Jean Monnet dell’Università degli Studi di Milano. L’iniziativa intende avviare una riflessione sugli storici avvenimenti avvenuti in Nord Africa nel corso del 2011 e che hanno interessato direttamente l’Italia. L’incontro sarà condotto dal professor Bruno Nascibene dell’ateneo milanese e nel corso dell’incontro interverranno i rappresentanti delle Nazioni Unite e dell’Unione europea Laurens Jolles e Delphine Perrin per contribuire a meglio chiarire cosa sia successo e i possibili sviluppi. La conferenza vedrà anche gli interventi dei professori dell’Università di Bergamo Michele Brunelli e Alessia Di Pascale, studenti del corso di laurea in “Diritti dell’uomo e etica della cooperazione internazionale” e Stefano Bertozzi della Banca Europea per la Ricostruzione e Sviluppo per costruire un quadro completo sulla situazione da vari punti di vista (giurista, politologo ed economista), puntando a riflettere sulle carenze e le problematiche emerse nei mesi scorsi in relazione alla gestione dell’eccezionale afflusso di persone giunte sulle coste italiane e sulla possibile evoluzione dei rapporti sul piano bilaterale e con l’Unione europea nel settore della migrazione.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.