BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Crisi, tra le le misure choc del governo spunta il prelievo forzoso dai conti correnti: di’ la tua

Tra le ipotesi il prelievo forzoso (di cui si dovr?? valutare l???entit??: i parla del 6 per mille). Tu sei disponibile a questo intervento sul tuo conto per aiutare l'Italia?

In attesa del consiglio dei Ministri straordinario, che questa sera alle 20 dovrebbe anticipare alcune delle misure “promesse” dall’Italia all’Unione Europea per fare quadrare i conti, si moltiplicano voci e indiscrezioni su quali potrebbero essere, queste misure.
Le ipotesi sembrano tutte aperte: dalla patrimoniale al prelievo forzoso (di cui si dovrà valutare l’entità: fra le ipotesi si parla del 6 per mille), da un piano di dismissioni (definito «doloroso») sino anche a nuovi condoni, Silvio Berlusconi starebbe valutando i provvedimenti che potrebbero salvare l’economica del paese.
Stamattina, della questione ha parlato anche Vincenzo Visco, ministro alle Finanze nei governi Prodi: «Tremonti è defilato», ha detto, ma proprio lui, «che è forse l’autore principale di questo disastro, vede che sta crollando tutto e cerca di dire “io passavo di qui per caso”».
Secondo Visco, l’Italia rischia davvero il “default”, il fallimento: «Tecnicamente può fallire qualsiasi paese, persino gli Stati Uniti. Dipende dalle condizioni in cui si trova il paese, ma anche da come viene considerato, e il problema nostro è questo. I mercati si sono convinti che siamo nelle mani di un governo inaffidabile, incapace, che non vuole fare le cose che vanno fatte».
Visco si è detto «contrario» all’ipotesi di un “prelievo forzoso” sui conti correnti: «Se si vuole andare su una “patrimoniale” ci si vada, ma il patrimonio è composto soprattutto da immobili. La “patrimoniale” non è necessariamente un’imposta confiscatrice».
E tu cosa ne pensi? Sei disponibile a questo intervento sul tuo conto per aiutare l’Italia?
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pex74

    Il prelievo lo facciano alla chiesa e nei loro stipendi, eliminare le provincie,tagliare gli stipendi ad i dipendenti e politici regionali,lasciare a casa i quasi 60000 parassiti forestali in meridione,mandare l’esercito in meridione com carta bianca e far pagare le tasse a quel 70% che non lo paga o gode di assistenze fasulle. Poi forse si potrà ragionare sulla rapina forzosa nei coni correnti che se fossero stati sotto il mattone erano più sicuri

  2. Scritto da Carlo

    Nulla in contrario a contribuire, anche per più anni. Purchè si conosca con esattezza la destinazione dei fondi e l’attuale Governo se ne vada a casa subito. Se ne formi uno di larghe intese che affronti i temi più urgenti (rilancio economia, riduzione deficit e nuova legge elettorale). Chi viene pescato con le mani nella marmellata, patteggi,restituisca il maltolto e per il futuro si scordi di partecipare alla vita pubblica.

  3. Scritto da stefano rossi

    25 dieci anni berlusconi e il resto quelli di sx ex dc quelli sono santi??? e’ la classe politica ex dc pc psi che sono ancora li’ che hanno portato il paese ad un debito pubblico indecente non gli ultimi dieci anni!!!!

  4. Scritto da Meo Bikiko

    @26 Va a cercare anche Giulio Cesare? in questi 10 anni fabbriche chiuse,debito aumentato condoni,scudi fiscali,età pensioni aumentate,meno soldi per il sociale e altro.Basta palle bisogna cambiare al più presto comunque l’ultimo governante italiano prima del vostro beneamato presidente del consiglio ad avere una fama simile è stato Caligola.Il giorno che cambi è sempre troppo tardi.Bisogna distribuire meglio la ricchezza e chi governa deve saperlo fare e farlo!!!!!!!Non come con sta gente.

  5. Scritto da ex elettore

    E’ la rivolucion…….

  6. Scritto da giada

    Che i prelievi li facciano sui loro compensi, privilegi, vitalizi ed esorbitanti liquidazioni. Il Monguzzi, per essere stato consigliere alla regione Lombardia si beccò quasi mezzo milione di euro di liquidazione ed ha pensato bene di rientrare poi dalla finestra ed é ancora lì . Che ci provino a toccare i nostri risparmi quelle facce di bronzo!!

  7. Scritto da enzodosio

    Il debito pubblico italiano è esploso durante il governo Craxi che ha promesso tutto a tutti pur di mantenere il potere- Dopo la fine “della prima Repubblica ” (?) e datosi alla macchia, tutti i suoi giannizzeri si scoprirono “liberali” e passarono alla seconda Repubblica” (?) continuando ciò che facevano con la “prima”: L’attuale maggioranza è strapiena di ex socialisti e ex d.c. e di catto-comunisti che erano più sinistra dell’estrema sinistra, parlo di Comunione e Liberazione. Capito 26 ?

  8. Scritto da 6X1000

    Ma dai, in fin dei conti che sono il 6X1000
    Chia ha 10 mila euro prelevano 60 euro
    Chi ne ha 100 mila di euro, nel prelevano 600
    e chi ha 1 milione di euro, ne prelevano 6 mila.
    Quando a prelevare fu il “sinistro” Amato, i “sinistri” come voi nulla eccepirono: adesso che lo fa Silvio, casca il mondo.

  9. Scritto da consenso & ariometro

    è l’effetto delle 18 mila tessere del pdl in bergamasca, con questo consenso al partito il governo ci farà pagare anche l’aria che respiriamo ci metterà la tassa dell’ariometro

  10. Scritto da vadano, vadano

    si tassino il 60 per cento i deputati e parlamentari.
    Poi vengano a far questue nella tasca nostra.
    Oppure vadano… e potete immaginare in qual posto .

  11. Scritto da claudio c.

    Il MIO CONTO è indisponibile! E, giusto per affinità, lo sono anch’io.
    Comunque non credo si arrivi a tanto, ma è pensabile perchè ciò è coerente con i principi del governo: Paghino Sempre Quelli. Una Patrimoniale sarebbe più auspicabile. E più equa.

  12. Scritto da Livio B

    ……………6 x permille ?
    io sarei per il 6 per cento a chi possiede da 50 mila euro in su, ma non per salvare l’ italia, ma per salvare i lavoratori che oltre ai debiti non possiedono niente !

  13. Scritto da roberto valli

    col che mi prelevano i soldi dal conto, ne pago già troppi.

  14. Scritto da Iè Macc

    Un prelievo SOLO sui conti correnti è una iniqua follia . Il contributo deve essere dato tenendo conto di tutti i beni !!!!
    Facciano una patrimoniale seria non una buffonata che complica la vita ad altri interventi.

  15. Scritto da indignata,disperata

    la vergogna non ha limiti,in fine la patrimoniale la pagano chi si è privato di tutto,ma perchè noi senza lavoro non andimo a protestare con le pentole vuote davanti a palazzo chigi ci tolgono gli ultimi spiccioli

  16. Scritto da Annarita Rotoloni

    un commento? non ci sono parole ma parolacce.

  17. Scritto da grazie mille

    Grazie Bossi, grazie Berlusconi

  18. Scritto da MN

    Io gli darei anche il 10% del mio stipendio…

  19. Scritto da wka

    anche la sx lo ha fatto in passato e comunque come allora mi girano le …..
    perchè devo pagare io il debito pubblico fatto dai politici di un tempo?
    allora andiamo alle elezioni sperando nel buonsenso degli elettori italiani e sperando che non votino sempre le stesse facce ma forze nuove altrimenti cosa cambia?

  20. Scritto da renato

    18.000 matti da legare . Che ci provino a toccarmi il conto li denuncio per appropiazione indebita.

  21. Scritto da stefano rossi

    E’ vergognoso soltanto pensarla una cosa del genere !vadano a prendere i super evasori con i soldi in svizzera e fanno gli intellettuali di sx per piacere si tolgano gli stipendi che nel corso degli anni ci hanno rubato(perche se a questo siamo arrivati) poi forse ma solo forse ne possiamo parlare!!!!!

  22. Scritto da basta leggi ad personam

    Si, il 6 x mille me lo posso permettere a tre condizioni:
    1 Via il 100% del vitalizio su qualsiasi carica pubblica (il paese si serve, non si munge)
    2 Via il 50% di tutti gli eletti
    3 Viai il 50% delle retribuzioni dei soprannominati.
    Poi tiriamo le somme e vediamo cosa serve esattamente. Invito tutti a ricordare che chi ha posti di potere, deve considerarsi un servitore non un servito.

  23. Scritto da Ezio

    Berlusconi, Bossi e Tremonti ci hanno preso gusto a mettere le mani nelle tasche degli italiani.
    Le avevano messe da sempre, ma ora arrivano fino in fondo, molto in fondo.
    Banditi!

  24. Scritto da Via dall'italia

    Per cosa?!Per tenere insieme questa repubblica di mantenuti,mafiosi,falsi invalidi e furbetti………………che campano sulle spalle della gente onesta

  25. Scritto da expaul

    tassate i pelati che non consumano gel e shampoo…

  26. Scritto da cip per ciock

    Di solito chi ha poche entrate date dal reddito(lavoratori dipendenti e pensionati minimi) tiene i risparmi sul conto corrente per poterle avere a disposizione immediata.Se la misura proposta è questa chi paga sono sempre i soliti cristi.Perchè non ci provano con la patrimoniale dove chi più ha paga di più? Sempre forti con i deboli e deboli con i forti…….e Sacconi si meraviglia se le conseguenze sono il malcontento non troppo silenzioso?

  27. Scritto da ggg

    cosa ??? non ho case, non ho auto, non ho bot nè azioni, ho solo risparmi tutti su cc … col cavolo che ve li dò…
    o si fa una valutazione su tutto il patrimonio oppure è follia!

  28. Scritto da Tartassato

    Vado a mettere l’auto in garage perché mi aspetto che passino di notte quelli dell’Agenzia delle Entrate a succhiarmi la benzina e prelevarmi gli pneumatici.

  29. Scritto da giulia

    Sono contraria all’inserimento di una tassazione ulteriore sui conti correnti,non è giusto tassare in modo indiscriminato,è ora che inseriscano la patrimoniale e che tassino i ricchi e tutti gli evasori che hanno contribuito ad aumentare il debito pubblico.E’ meglio che si sbrighino ad applicare il nuovo provvedimento di risanamento dei conti,prima che decidano di svuotarci le tasche.

  30. Scritto da accetterei volentieri a una condizione

    che la mattina dopo alle 5.00 carabinieri, polizia, guardia di finanza si presentassero dai ns. governanti e li “prelevassero forzosamente” per portarli nella più vicina casa circondariale.

  31. Scritto da G.F.

    Riproporre i condoni fiscali è veramente assurdo,perchè continuare a premiare i soliti furbi?I condoni portano pochi soldi nelle casse dello stato,molto meno rispetto alle tasse che dovrebbero versare.
    Silvio è a corto di liquidi? Non sa più come liquidare la faccenda della mondadori?

  32. Scritto da Alessia

    Sono d’accordo con n. 13: via anche le pensioni super di qualsiasi politico o dirigente statale ( ci sono quelli che prendono “600.” euro al giorno di pensione)…… Ma assolutamente no a questa tassa, piuttosto porto via tutti i contanti dal conto ……..

  33. Scritto da Meo Bikiko

    @12 stefano rossi è ora di smetterla di menare il torrone con la sinistra, negli ultimi 10 anni ha governato la destra del”meno tasse per tutti”ed il disastro in cui ci troviamo dipende da chi ha governato,Se lei viveva all’estero si informi bene.La scelta di mungere lavoratori dipendenti e pensionati, comunque elettori di sinistra fa parte delle forma mentis di questo governo,evasori,ricchi,esportatori di capitali all’estero non li toccano ma fanno condoni e scudi fiscali.E lei li copre.