BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Reati ambientali, la provincia di Bergamo seconda in Lombardia dopo Milano

Legambiente: nel 2010 57 infrazioni accertate, 84 nel Milanese. Record nazionale alla Campania, segue la Lombardia, prima nel Nord. Belotti: "Sempre pi?? controllo sullo smaltimento".

Più informazioni su

La Bergamasca è la seconda provincia lombarda in cui si commettono reati ambientali. I dati di Legambiente, già presentati la scorsa estate, scendono nello specifico delle provincie: su 1619 infrazioni ambientali (smaltimento illecito di rifiuti soprattutto) accertate in Lombardia nel 2010, 56 sono state rilevate a Bergamo, 84 nel Milanese: la provincia del capoluogo regionale si piazza così al primo posto. "Il dato evidente – secondo la direzione regionale di Legambiente – è che spesso in edilizia si chiude il ciclo di produzione e costruzione con smaltimenti illegali". E il ciclo dello smaltimento in edilizia, sempre secondo Legambiente, è un business in cui la ‘Ndrangheta, anche in Lombardia, predomina. "E’ facile commettere reati in quel settore – secondo l’associazione – anche perchè le pene previste sono davvero minime". "La politica della Regione Lombardia in quest’ambito è chiara – ha commentato l’assessore regionale ai Rifiuti, il bergamasco Daniele Belotti -. Servono impianti realizzati più vicino possibile ai luoghi di produzione dei rifiuti, per avere maggior controllo dell’attività di smaltimento, altrimenti si fa un favore alla criminalità organizzata". Complessivamente, a livello nazionale, i reati ambientali sono cresciuti del 14% rispetto al 2010. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.