BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un bosco in piazza nella settimana per l’energia

Un bosco in piazza Libertà, iniziative dedicate agli operatori, incontri istituzionali e appuntamenti di divulgazione nel segno della sostenibilità.

Più informazioni su

Sarà mister Lucillo, una corpuscolo di energia solare, la mascotte della Settimana per l’energia, la manifestazione dedicata al risparmio energetico, alle fonti rinnovabili, alla sostenibilità ambientale e alle opportunità per le imprese promossa dall’Associazione Artigiani con la collaborazione di Confindustria Bergamo. Lucillo, un pupazzo di stoffa, è stato realizzato da un’alunna della 4c dell’istituto comprensivo di Petosino, Laura Mussetti, che ha vinto il primo premio, un laboratorio energetico portatile, attribuitole nell’ambito del concorso indetto tra le scuole primarie e secondarie di Bergamo e provincia. Altri riconoscimenti sono andati a due gruppi di lavoro della 3B della scuola secondaria di 1° grado dell’istituto comprensivo di Casazza. Proprio il coinvolgimento delle scuole è la principale novità della nuova edizione della manifestazione, che prenderà il via il 7 novembre per concludersi il 13, proponendo oltre 30 eventi e alternando incontri tecnici ad altri più culturali e divulgativi.
Alle scuole verranno proposte visite guidate a parchi fotovoltaici e ad aziende innovative, spettacoli teatrali e cinematografici e un workshop per i più grandi sui percorsi formativi utili per intraprendere le professioni "verdi".
"E’ emozionante – ha sottolineato giovedì mattina alla conferenza stampa di presentazione il presidente dell’Associazione Artigiani Angelo Carrara – vedere un’iniziativa allargare sempre più i suoi orizzonti, grazie alla collaborazione di tutti. E l’anno prossimo spero in un ulteriore coinvolgimento di tutta la comunità".
"L’energia – ha aggiunto Benito Guerra, consigliere delegato di Confindustria Bergamo su queste tematiche – è il tema chiave della nostra società. Un suo utilizzo più razionale abbatterebbe già oggi della metà i consumi di combustibili fossili, basti pensare che il 40% del combustibile si consuma per riscaldare gli edifici. La settimana per l’energia è un’occasione splendida di sensibilizzazione su questi argomenti per far crescere una fiducia più consapevole nel progresso tecnologico".
"Mai come in questo ambito – ha evidenziato il direttore generale di Confindustria Bergamo Guido Venturini – gli interessi delle aziende si collegano con l’interesse della comunità. E’ importante che si sappia lavorare insieme per puntare all’eccellenza del territorio e per creare un clima di fiducia grazie al quale si possono superare con successo anche momenti difficili come l’attuale".
Al tavolo tecnico-scientifico della manifestazione, oltre all’Associazione Artigiani e a Confindustria Bergamo, si sono seduti l’Università, gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri, il Centro di etica ambientale e l’Ufficio scolastico territoriale di Bergamo, mentre hanno dato il loro patrocinio la Regione, la Provincia e il Comune. Oltre 50 gli sponsore i partner. Gli eventi si svolgeranno in varie sedi di città e provincia e ci sarà anche un convegno in collaborazione con Confartigianato Como e Lecco, ospitato a Erba all’interno della 37a mostra mercato dell’artigianato.
Fra i convegni istituzionali sono da segnalare quello inaugurale sul tema "Etica e sostenibilità ambientale" in programma il 7 novembre alle 9,30 al FaSE di Alzano. Inoltre il seminario dell’11 novembre nell’auditorium dell’Associazione Artigiani, con inizio alle 17,30, sulle politiche ambientali europee e il ruolo delle pmi, e l’approfondimento del 12 novembre sulle politiche energetiche europee e la situazione in Italia, con inizio alle 9,30 a S.Agostino.
Due gli eventi a Confindustria Bergamo, uno sui negoziati internazionali per la gestione dei cambiamenti climatici (9 novembre ore 14,30) e il secondo (10 novembre ore 14,30) sulla norma UNI EN 15232 e l’ecosostenbilità degli edifici.
A corollario della manifestazione ci saranno iniziative artistiche, culturali e altre dedicate ai bambini. Per tutta la settimana, inoltre, Piazza della Libertà sarà trasformata in un bosco attraverso l’allestimento di alberi che si illumineranno grazie all’energia prodotta dalle pedalate delle persone che si lasceranno coinvolgere in questa originale e salutistica iniziativa.
Tutti gli incontri sono a ingresso libero e gratuito, ma è necessario registrarsi sul sito www.settimanaenergia.it sul quale è possibile consultare il programma dettagliato.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.