BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Simoncelli, l’ultimo saluto di Kate: “Marco, troppo perfetto per vivere tra noi”

"Mi sto chiedendo perch?? ce l'hanno portato via". Fuori dalla chiesa "Siamo solo noi" di Vasco Rossi. Valentino porta la moto fuori dalla chiesa.

Più informazioni su

L’addio a Marco Simoncelli, dopo la cerimonia religiosa, è proseguito fuori dalla chiesa di Coriano. Ed è lì che Kate Fretti, la fidanzata bergamasca di Sic, è stata protagonista, in lacrime, con il suo accento orobico. “Ho chiesto perché ce l’hanno portato via – ha detto Kate al microfono, ascoltata da migliaia di persone – E mi è stato detto che quando una persona finisce la sua missione sulla terra Dio la richiama con sé. Io da credente, anche se non so bene in cosa, ho un’altra teoria: Marco era una persona troppo perfetta e le persone troppo perfette non possono vivere con i comuni mortali”. Parole che hanno fatto scattare un nuovo lungo applauso, che ha coperto le parole cantate di Vasco Rossi in “Siamo solo noi”, la canzone preferita da Sic. Parole che hanno fatto esplodere, in lacrime, la stessa Kate, abbracciata dalla mamma di Marco Simoncelli. Poi il microfono è passato a Claudio Costa, il medico che dirige la clinica mobile del motomondiale: “Oggi qui si celebra questa grande vittoria: la vittoria di Marco Simoncelli sulla morte”. Un’emozione dietro l’altra, un applauso dietro l’altro, anche per Valentino Rossi, silenzioso, lo sguardo fermo, uscito dalla chiesa spingendo la moto dell’amico Sic.

Simoncelli, il vescovo: "Ora insegna a impennare agli angeli"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marilena

    per 2 bruno. avevo scritto un commento più o meno simile al tuo ma non l’hanno pubblicato. Condivido il tuo. Il dolore è silenzioso e rimarrà per sempre ai suoi genitori e a qualche vero amico, gli altri fra qualche mese non si ricorderanno più. Così è la vita….

  2. Scritto da Orobico

    dall’amatore al professionista gira spesso una frase tra noi pistaioli: “E’ da mettere in conto”….solo che quando il conto lo paghi tu sono lacrime e dolore. Rimane il fatto che correre in pista è notevolmente meno pericoloso che farlo in strada, salvo tragiche fatalità come quella capitata al Sic.

  3. Scritto da bruno

    non ho nessuna intenzione di fare polemiche in questa occasione, ci mancherebbe, pero’ ho tanta nostalgia delle cerimonie funebri di una volta, niente tv e telefonini, niente applausi , colonne sonore e striscioni vari; solo dolore composto, silenzio, raccoglimento per credenti e non.
    Ti sia lieve la terra Marco Simoncelli