BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cisl Bergamo: “Governo veramente incapace”

Il segretario Piccinini: "nella lettera di Berlusconi norme confuse e poco incisive sul versante delle politiche di sviluppo".

Più informazioni su

"Governo veramente incapace". Un giudizio che non lascia scampo quello espresso dalla Cisl di Bergamo che riunisce il consiglio generale per formulare proposte utili alla crescita e allo sviluppo. E il segretario generale di Bergamo, Ferdinando Piccinini, commenta così la lettera di Berlusconi: "sono norme confuse e poco incisive sul versante delle politiche di sviluppo".
Il giorno dopo il vertice dell’Unione Europea e la lettera con la quale il Governo Berlusconi presenta mosse che dovrebbero riportare il Paese verso la strada della crescita e dello sviluppo, la Cisl di Bergamo riunisce il proprio consiglio generale, per discutere proprio delle prospettive inserite nella ennesima manovra dell’esecutivo.
"Risulta evidente – è la sconsolata analisi di Ferdinando Piccinini, segretario generale della Cisl di Bergamo – l’ormai consolidata incapacità del governo di fare scelte chiare sul versante dell’equità sociale e dello sviluppo. Non si vuole introdurre l’imposta patrimoniale, non c’è nessun segnale sul versante della riforma fiscale, vi sono norme confuse e poco incisive sul versante delle politiche di sviluppo".
La Cisl, anche a livello nazionale, ha già comunicato il proprio giudizio negativo, in particolare sugli interventi che riguardano la previdenza e in merito al tentativo di introdurre modifiche sui licenziamenti.
"Da parte nostra cercheremo di introdurre elementi utili alla discussione, grazie all’incontro previsto per venerdì mattina con il segretario confederale Maurizio Petriccioli – aggiunge Piccinini – che sarà un’ulteriore occasione per approfondire le proposte in merito alla previdenza e al fisco che la Cisl intende rilanciare nel prossimo consiglio confederale previsto per il 4 novembre prossimo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da parka

    la cisl serva del padrone……
    ormai è TARDI per smarcarvi dal DISASTRO………
    siete vergognosi come petteni, amico dei leghisti che ci hanno portato a questa situazione

    BASTA CISL BASTA PDL BASTA LEGA
    SOLO E SEMPRE F I O M di lotta

  2. Scritto da l'ignorante

    Il governo se e’ incapace lo era anche grazie a qunto avete firmato con lui.

  3. Scritto da e

    @28 e al altri. Sembra che per voi sia importante spaccare e dividere chi rappresenta i lavoratori.
    Poi venite a dirci che sono Clsl e Uil colluse con Silvio….
    Non è che per caso il piacere più grande a Silvio e governo arrivi proprio da voi? Dal vostro estremismo sulla torre d’avorio dei “più bravi”?

  4. Scritto da gigi

    La Cisl si è s… reggendo il sacco a Berlusconi, ora la barca affonda e i topi fuggono. Ma vergognatevi!

  5. Scritto da sallustri

    X luigi, hai ragione i cittadini non hanno ancora capito che al governo abbiamo persone veramente capaci ma incomprese, si fanno in 4 per fare riunione che la stampa bolla come riunioni di bunga bunga, abbiamo politi per i quali la moralità è alla base del loro impegni, vogliono porre fine ai processi, ma solo quell in giusti, vogliono dare i tagli alla politica dimezzando i parlamentari e eliminando province, auto blu e privilegi

  6. Scritto da Maria Letizia Mortacci

    Che il governo sia composto da incapaci è evidente da molto tempo,il problema grosso è che questa incapacità si traduce nel declino dell’Italia nonostante l’impegno che ci abbiamo messo in tanti negli ultimi decenni e i risultati conseguiti col progresso tecnologico che c’è stato.La CISL vive in simbiosi col sistema attuale,quando il governo e suoi cominciava a distruggere il sistema allargava le braccia e diceva “più di così non si poteva fare”adesso che si avvicina la fine cerca di smarcarsi.

  7. Scritto da aspettiamo con ansia le grandi capacità dei CISL-ini

    principalmente di sistemare sé stessi e i propri entourage al calduccio, svendendo di tutto a Confindustria e al Governo attuale.
    Naturalmente ammantando le svendite di motivazioni nobili quali “senso di responsabilità”, “scopo del sindacato è firmare contratti” (e non magari anche di vedere se quello che c’è scritto dentro è utile…?).
    Naturalmente il saper condire bene ai lavoratori queste svendite è appunto ciò in cambio di cui si hanno i posti al calduccio.

  8. Scritto da Ma dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    o signur!!!!!!!!!!!!! Detto da Voi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Il bue che dice cornuto all’asino !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. Scritto da gigi

    @30 ma chi ha detto che l’associazione cisl difende i lavoratori ?? io no di sicuro, forse difende certi lavoratori di certi settori di certe zone ! pertanto meglio il caos che far finta di niente o giustificare le loro scelte.

  10. Scritto da Enrico Torbi

    Una ranocchia dice a un ranocchio”Io una volta ero una principessa poi una strega cattiva mi ha fatto un maleficio e mi ha trasformato in una ranocchia”e il ranocchio dice”io una volta ero un metalmeccanico alto bruno forte felice del suo lavoro”e la ranocchia chiede “chi è stato a trasformarti così?” e il ranocchio “guarda di preciso non lo so, se ne sono occupati i sindacati”
    Girando si vedono un sacco di fabbriche inattive,capannoni con cartello”vendesi” o “affittasi” e si sente gracidare.

  11. Scritto da Calore

    Quante ceneavete fatto a palazzo Grazioli. Le Vs sono lacrime di coccodrillo

  12. Scritto da La Cina è vicina

    Ma se non c’è più lavoro, che scioperate a fare?
    Andate in Cina ad organizzare scioperi, lì c’è lavoro.
    Marilena, invita la CGIL ad emigrare in Cina, li troverebbero da fare

  13. Scritto da anna

    il problema non è il governo berlusconi ma i cacciatori di poltrone che non pensano al bene dell’italia ma ai propri tornaconto

  14. Scritto da gigi

    @17 chiunque fosse al governo non avrebbe fatto i danni che questo governo ha fatto, ma la cisl la reputo un’associazione fine a se stessa, non è nient’altro

  15. Scritto da luigi

    non capisco come in questo periodo storico tutti si si credamo dei geni in grado di fare tutto, sempre pronti a criticare e pensare che loro avrebbero saputo fare di meglio, quanta supponenza… bisogna calare le arie e fare autocritca…

  16. Scritto da I capaci

    Ci vadano quelli della CISL al Governo, visto che sono tanto capaci.
    Ma, attenzione, devono farsi eleggere dal popolo!

  17. Scritto da marilena

    non l’avevate capito prima? Non avete voluto capire e siete anche andati contro la cgil!

  18. Scritto da Giulia

    Spero che la cisl si unisca alle altre confederazioni per programmare insieme una serie di iniziative, compreso uno sciopero generale di tutti i lavoratori, per protestare contro le scelte inefficaci di politica economica del governo che ledono i diritti dei lavoratori .Mediare o firmare accordi separati servono soltanto a rafforzare questo governo nelle sue scelte inique.

  19. Scritto da La verità fa male

    @1 quelli della CISL (e anche della CGIL) ci sono già andati e ci vanno, al governo e in Parlamento. Finita la carriera sindacale iniziano la carriera politica. Però quando diventano politici e qualcuno li critica (con le stesse critiche che loro da sindacalisti rivolgevano ai politici) rispondono con la parolina magica “critiche demagogiche”

  20. Scritto da grrr

    IL 6 settembre scorso invece di stare incollati alle vostre poltrone perchè non siete scesi in piazza con la CGIL ?
    Adesso che sentite aria di elezioni fate la voce grossa sveglia!!!!!!

  21. Scritto da grandi sindacalisti insegnano

    A parte il 3 i post fin qui sono ì critiche e contributi davvero utili…
    Molto facile fare così una falsa guerra.
    Certo, se fa uno sciopero della cigl allora chi non ci sta è colluso col governo.
    Ma fate il piacere. siete rimasti ai tempi….di comodo.

  22. Scritto da Aia

    Miiii “il risveglio dei morti viventi” urca anche la cisl inizia a capire la ragione… stappiamo uno spumantino e ammazziamo un “Vitello grassso?” co sta crisi forse lè mèi ü polastrel,pér lur lé ase.

  23. Scritto da dark

    @5. Ah perchè, nessuno della cgil è poi passato nelle aule parlamentari?
    Memoria corta.

  24. Scritto da (ex) disocupato

    E proclamare x una volta un vero sciopero contro un sindacato (la triade) incapace di difendere i lavoratori..incapace di stare unito…e sopratutto in combutta col padrone no?

    MAI PIù UNA TESSERA SINDACALE NELLE MIE TASCHE!

  25. Scritto da gigi

    DICIAMO CHE CISL E GOVERNO SONO =

  26. Scritto da daniela

    Marcegaglia ha parlato e la cisl le va dietro.Ma la cisl non è quella degli accordi con marchionne?Stiamo ben vedendo dove stanno portando,quegli accordi,e chi li sta pagando.Non certo i sindacalisti della cisl
    E le cene di nascosto?Non ce le siamo dimenticate
    Ma questi signori ci sono o ci fanno?Sarebbe bella l’unità sind., giulia/3, ma se fosse in buona fede, se lo fosse davvero.Credo che la divisione, tra i vertici, sia profonda, come la crisi che stiamo vivendo. Non così fra i lavoratori

  27. Scritto da cittadina sempre piu' indignata!!

    Certo che per capirlo ci avete messo un po ‘troppo!!!!!!!!!!

  28. Scritto da La verità fa male

    @8 DARK nel mio post ho scritto, tra parentesi, “e anche della CGIL” perchè come giustamente dici tu anche loro sono passati nelle aule parlamentari, forse ti è sfuggito proprio perchè l’ho sciritto tra parentesi

  29. Scritto da e

    purtroppo 9 ha ragione. Anche se la proposta, uno sciopero contro il sindacato (o meglio i potere casta dei sindacati) è utopia sociale.
    Quelli che dicono: loro più neri di noi, grigi, o grigio-neri, fanno ridere.

  30. Scritto da dark

    @10. Bene. Dunque concordiamo che tutti questi che vedono nella cgil il vero sindacato contro i collusi della cisl, hanno un po’…. di strane visioni.
    Con una differenza: la cgil ottiene (o tiranneggia?) con governi di csx, la cisl fa qualcosa, e ottiene qlc, checché ne si dica, anche con governi come questo, “incapace”.

  31. Scritto da La verità fa male

    @ DARK l’equazione “CGIL vero sindacato” contro CISL “collusa” è ovviamente falsa e di comodo (la CGIL “dura e pura”, appena andrà al governo la sinistra, vedrà che sarà ugualmente pura ma un po’ meno dura, scusi il gioco di parole). Diciamo che nei vertici dei sindacati, ultimamente, c’è il vizio (appena terminato il mandato) di passare armi e bagagli nella politica: è successo con Marini, D’Antoni, Pezzotta, Cofferati tanto per fare alcuni esempi

  32. Scritto da e

    @13 gigi, anche e non ci vuole chissà chi o chissà che cosa, se la cisl fosse al governo non saremmo come siamo ora.

  33. Scritto da daniela

    Sarò ingenua ma non ho capito perchè un imprenditore può fare poilitica senza creare scandalo (sic!)e un ex-sindacalista,che la politica la mastica, inevitabilmente, tutti i giorni, no.Se un ex sindacalista ha da dare anche in politica,che c’è di male?
    Altro è se si insinua che la strada è “facilitata” o privilegiata,insomma se si usa la propria “storia” per occupare un posto remunerativo(interessi personali)usando canali privilegiati.
    Dovremmo distinguere caso per caso,no?, vedi Bertinotti

  34. Scritto da leo cat

    Certo ci sono differenze tra cisl e cgil, ma i risultati degli ultimi 15/20 anni sono fallimentari per i lavoratori, sia sotto il profilo dei diritti, sia sotto quello economico. Questa non è una mia opinione , ma fatti certificati da Banca d’Italia, Ocse, caritas, ecc. Dagli amici mi guardi Iddio, diceva mia nonna, e come aveva ragione. Con questi risultati sarebbe meglio che i confederali cambiassero mestiere. Meglio per i lavoratori ovviamente, non per i padroni che perderebbero una sponda.

  35. Scritto da bortolo

    La Cisl ha senz’altro contribuito non poco a rendere questo governo particolarmente “incapace”

  36. Scritto da marcello

    si è svegliato adesso, che hanno cancellato tutti i diritti. Sei da licenziare tu caro segretario

  37. Scritto da libero

    tutti i governi sono incapaci x il popolo ma non per loro.è che li votiamo noi …….

  38. Scritto da usiamo il cervello

    Forse si sono svegliati.
    Chissà se cominceranno anche a considerare anche il rispetto delle leggi (vedi aeroporto) e magari ad accettare anche il confronto con i lavoratori che sono anche cittadini invece di schierarsi acriticamente al fianco dei proprietari di supermercati e compagnie aeree.

  39. Scritto da Livio B

    siete stati i servi di questo governo, e adesso avete pure il coraggio di criticare ?

    CGIL CISL e UIL dimettetevi tutti ! non rappresntate i lavoratori, un sindacato che decide senza il mandato dei lavoratori non a senso di esistere, anzi peggiora le cose perche’ fa gli interessi del padrone.
    ACCORDO 28 GIUGNO E ARTICOLO 8 UN UNICA LOTTA !!!