BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Moretti presidente del circuito “città d’arte padane”

Durante l’Assemblea annuale dei Soci è stato eletto il nuovo consiglio di Presidenza che rimarrà operativo fino a dicembre del 2012.

Più informazioni su

Cambiamenti nei vertici del Circuito Città d’Arte della Pianura Padana. Durante l’Assemblea annuale dei Soci è stato eletto il nuovo consiglio di Presidenza che rimarrà operativo fino a dicembre del 2012.
Alla guida del Circuito è stato nominato il dottor Paolo Moretti, del Comune di Bergamo, che viene coadiuvato nel suo operato dal Vicepresidente, l’Assessore Andrea Arcai , del Comune di Brescia, e dal Responsabile Relazioni Interne, l’ Assessore Andrea Ferrari, Assessore del Comune di Lodi. Si affiancano all’operato del Consiglio Direttivo, il Direttore, Ornella Gamacchio , il Consulente Progetti Speciali, dottor Tiziano Ruffilli, e il Segretario Generale, dottor Walter Maestri.
“Questa nomina è per me motivo di grande soddisfazione” ha dichiarato Paolo Moretti. “Il Circuito sta vivendo una fase di grande rilancio. Stiamo focalizzando il nostro operato su tre temi fondamentali, il cicloturismo, il turismo eno-gastronomico e quello scolastico e sono anche allo studio una serie di attività che mirano a promuovere il turismo di prossimità attraverso specifiche agevolazioni per gli abitanti delle città che fanno parte del Circuito. E’ nostra intenzione inoltre approfondire ulteriormente la collaborazione tra e l’industria turistica locale e il Circuito perchè crediamo fortemente nella sinergia fra queste realtà. Un altro ambizioso obiettivo per il 2012 è la promozione delle Città d’Arte che fanno parte del Circuito all’estero. Abbiamo già individuato e riteniamo primari cinque mercati esteri, Gran Bretagna, Francia, Germania, Austria e Svizzera, sui quali svolgeremo azioni rivolte agli Operatori Turistici.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.