BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La danza di Maxi fa ammattire tutta l’Inter fotogallery

Altra prova di alto livello per il fantasista argentino. Molto bene anche Masiello e Capelli in difesa, mentre Cigarini e Consigli non brillano.

Più informazioni su

CONSIGLI 6: Qualche insicurezza sui rinvii, e sulle uscite, a volte fuori tempo. Sul rasoterra del gol di Sneijder, pur ingannato da una deviazione di Cigarini, non sembra del tutto esente da colpe.  Si rifà con un paio di interventi nella ripresa.

MASIELLO 7: Nemmeno i temibili attaccanti interisti riescono a creare problemi all’arcigno difensore di Colantuono, che sfodera un’altra prestazione di altissimo livello e senza la minima sbavatura.

CAPELLI 7: Mostra subito i tacchetti a Milito, rischiando anche qualcosa in termini di cartellini. Però la mossa è azzeccata, perché da lì in poi chiunque passi dalle sue parti prima il permesso. La sua risposta, manco a dirlo, è negativa.

LUCCHINI 6,5: A metà della ripresa offre a Pazzini un pallone da spingere in rete, che fortunatamente il Pazzo non riesce a tramutare in gol. Per il resto gioca la solita maschia, fatta tutta di concretezza.

PELUSO 6,5: Ha una grossa occasione di testa solo in area in avvio di gara, ma non riesce a centrare il bersaglio grosso. Si rifà con una serie infinita di cavalcate su è giù per la corsia sinistra.

SCHELOTTO 6,5: Nel pomeriggio, attraverso Twitter, aveva caricato tutti i suoi sostenitori promettendo una grande partita . Nel primo tempo probabilmente sente un po’ la tensione del grande match,meglio nella ripresa .

CIGARINI 6: Dopo la convocazione in Nazionale, sembra aver dimenticato a Coverciano quel pennello magico con il quale tracciava assist di geometrica precisione. Sfortunato in occasione del vantaggio interista, quando devia la palla mettendo fuori causa Consigli. (75’ CARMONA SV)

PADOIN 7: Fondamentale in fase di copertura, dove riesce quantomeno a limitare le giocate pericolose  sia di Sneijder che di Stankovic, molto utile anche in fase di impostazione della manovra.

BONAVENTURA 6,5: Quando la manovra non si sviluppa sulla sua corsia, tende ad accentrarsi per dare una mano ai compagni  e cercare di creare superiorità numerica. In apertura di ripresa va vicino al gol, con un’azione personale conclusa da un palombella insidiosa sul primo palo.  

MORALEZ 8: Letteralmente rigenerato dalla doppietta di domenica scorsa al Tardini, ogni volta che prende palle Maxi è un’autentica spina nel fianco per la difesa di Ranieri. Anche il traversone del gol di Denis parte dai suoi piedini. (81’ MARILUNGO 7: Furbo come pochi nel procurarsi il fallo del rigore)

DENIS 7: La rete del pareggio è il prototipo del “gol alla Denis”: un concentrato di potenza e astuzia, con Chivu fa la bella statuina. Prezioso anche in occasione dei corner, quando torna a dare una mano nel contenere gli spilungoni nerazzurri.  Peccato per il rigore sbagliato! (90′ GABBIADINI SV)

COLANTUONO 7: Come aveva annunciato alla vigilia l’unico modo per provare a superare uno squadrone come l’Inter era quello di aggredirlo a tutto campo. L’Atalanta lo fa, non per novanta minuti ma quasi, e coglie un punto che alla fine le va stretto.


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dc

    per me schelotto merita 7-7,5… è sempre presente in tutte le azioni e corre come un dannato anche coprendo in fase difensiva.