BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pi?? incidenti sul lavoro, ma morti in calo

Significativa diminuzione delle morti bianche: dalle 20 del 2009 alle 14 del 2010. In aumento, comunque, gli incidenti dell'8,5 per cento.

Più informazioni su

Dalla sede bergamasca Inail arrivano dati rassicuranti in merito agli infortuni sul lavoro. Oltre ad un lieve calo, rispetto al 2010, dei casi di incidente, è stata registrata una significativa diminuzione del numero di morti, scesi dai 20 del 2009 ai 14 dello scorso anno. Inail ha analizzato in particolare tre categorie, ossia gli impiegati nell’industria e nei servizi, quelli nell’agricoltura e, infine, i dipendenti statali. Proprio in quest’ultimo caso, è emerso, rispetto al 2009, un aumento dell’8,5% di infortuni sul lavoro denunciati. Un dato, che si discosta dalla tendenza regionale e nazionale, su cui si cercherà di fare chiarezza, spiega il direttore della sede provinciale Inail di Bergamo Maria Aurelia Lavore e che, forse, può trovare spiegazione nel cambiamento normativo che ha esteso la copertura assicurativa a nuove fasce. A preoccupare, però, è soprattutto la situazione degli stranieri che lavorano nei settori delle costruzioni, dell’industria dei metalli e nei trasporti (l’aumento di incidenti denunciati è del 2,7% rispetto al 2009, con 3 casi mortali nel 2010). È indispensabile quindi puntare sulla prevenzione, sottolinea Lavore, perché nemmeno l’esperienza del lavoratore è sempre sufficiente per evitare che si verifichino incidenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.