BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Contro le mafie, a Ponteranica Nando dalla Chiesa

Il Comitato Impastato Ponteranica in collaborazione con Libera Bergamo organizza tre serate par parlare di mafia. Marted?? incontro aperto a tutti con Nando dalla Chiesa.

Nando Dalla Chiesa portagonista martedì 25 ottobre a Ponteranica.  Il Comitato Impastato Ponteranica in collaborazione con il Coordinamento Provinciale di Libera Bergamo organizza tre serate par palare di mafia. Martedì 25 ottobre alle 21 in Sala Itineris in via Ramera n.96, incontro aperto a tutti con Nando Dalla Chiesa.
A tre anni dall’intitolazione della Biblioteca, Nando dalla Chiesa torna a Ponteranica per presentare il suo ultimo lavoro: "La convergenza Mafia e politica nella seconda repubblica". 
Nando dalla Chiesa è professore di Sociologia della criminalita’ organizzata alla Facolta’ di Scienze politiche dell’Universita’ statale di Milano.  Presidente onorario dell’associazione Libera e della Scuola di formazione politica Antonino Caponnetto. Editorialista de Il Fatto Quotidiano e di Europa, è stato gia’ parlamentare e sottosegretario all’universita’ e alla ricerca. 
Contatti: peppinoimpastato.ponteranica@gmail.com– cell. 3921992401
Gli incontri continuano al Bopo di Ponteranica, con la collaborazione del Coimitato Peppino Impastato, giovedì 27 ottobre alle 21 Pino Maniaci di Telejato Storico militante antimafia e giornalista siciliano viene intervistato da Maurizio Lorenzi  (poliziotto e membro del direttivo provinciale di Bergamo del SIAP) per parlare dell’ impegno antimafia attraverso la televisione.
Pino Maniaci è il direttore dell’emittente televisiva comunitaria Telejato, nata nel 1989, con sede a Partinico (PA). Negli anni l’attività  della televisione si è caratterizzata per la sua opera di informazione sulle notizie relative alla criminalità  organizzata, sovente con toni di denuncia. Negli anni l’emittente e Pino Maniaci, hanno ricevuto molteplici minacce e subito diversi attentati mafiosi; per questo sono sotto tutela da parte della polizia. 
Venerd’ 4 novembre alle 19 sempre al Bopo di via Concordia inaugurazione mostra del fumetto "Peppino Impastato. Un giullare contro la mafia" in presenza di un rappresentante della casa editrice Becco Giallo. Buffet con i prodotti di Libera Terra (ad offerta libera) mentre la mostra rimarrà aperta fino a domenica 20 novembre. Orari: lun/dom dalle 10 alle 20.
Info al BoPo di Ponteranica (BG), via Concordia n.6A tel.035.4128322
Contatti: peppinoimpastato.ponteranica@gmail.com cell. 3921992401
http://www.liberabg.it/images/stories/Sulle_orme_di_Peppino_Impastato_web.pdf

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aristide

    Attenzione ai “dolci inganni”. (Questo è il titolo di un film di Lattuada, a suo tempo censurato, ma che oggi sarebbe impedito sul nascere). Non parlo però del film di Lattuada. Parlo invece degli inganni della mafia. Sia perché la mafia non è così sciocca da chiamarsi “mafia”, perlomeno non più: è finito il tempo in cui orgogliosamente si diceva “Sì, io ho ‘mafiato’…”. Sia anche perché esistono le nuove mafie, che non necessariamente parlano con i consueti accenti vernacoli.

  2. Scritto da piro

    Quel che fà Maroni e’ da valorizzare.