BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colantuono sogna il regalo di compleanno: “Atalanta all’attacco, ma occhio a Giovinco”

Il tecnico nerazzurro spera in un colpaccio al Tardini, proprio nel giorno del suo 49imo compleanno: "Concentramoci sui nostri avversari, una squadra in grande forma. Formazione confermata, Moralez sta crescendo".

Più informazioni su

Proprio nel giorno della trasferta di Parma Stefano Colantuono festeggerà il suo 49esimo compleanno. Il regalo più desiderato, ovviamente, è un bel colpaccio dei suoi al Tardini, che permetterebbe anche di mantenere la buona media di punti inanellata in queste prime giornate dai suoi ragazzi: “Lasciamo stare il mio compleanno, pensiamo piuttosto a concentrarci sulla partita – le parole dell’allenatore atalantino nella conferenza stampa della vigilia- affrontiamo una squadra in ottima salute, come tutte quelle che abbiamo incontrato in questa prima parte. Arrivano da una vittoria a Napoli, sul campo più difficile in Serie A in questo momento. Hanno un giusto mix tra giocatori giovani ed altri più esperti. E poi c’è questo Giovinco, un campione in grado di risolvere la partita in qualsiasi momento”.
L’Atalanta comunque cercherà di mantenere anche sul campo dei gialloblu il suo spirito aggressivo: “Siamo una squadra con determinate caratteristiche, giochiamo con una punta, un trequartista e due esterni più portati ad attaccare. E’ logico quindi che dobbiamo cercare di fare la partita, sempre che l’avversario che abbiamo di fronte ce lo permetta e non ci costringa a difenderci. Noi e il Parma ci somigliamo molto, tatticamente parlando”.
Formazione praticamente fatta per il Cola, con Capelli al posto di Manfredini in difesa e Bonaventura sulla sinistra: “Tutto confermato, salvo imprevisti dell’ultima ora. Ci sarà Bonaventura, un giocatore che sta crescendo nel modo migliore. Anche grazie al lavoro settimanale, in cui cerco sempre di tenerlo concentrato. Tecnicamente è un giocatore molto valido, però deve stare sempre sul pezzo. Moralez si sta ambientando in un campionato difficile, diamogli tempo. Poi è logico che non può sempre offrire prestazioni come quella di Genova. Crediamo molto in lui”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.