BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Voli low cost: indagato D’Alema

l coinvolgimento del parlamentare sarebbe legato ad alcuni voli da lui fatti su velivoli della low cost Rotkopf Aviation.

Più informazioni su

Massimo D’Alema è indagato dalla procura di Roma nell’ambito di uno dei capitoli di indagine relativi agli appalti Enac. Il coinvolgimento del parlamentare sarebbe legato ad alcuni voli da lui fatti su velivoli della low cost Rotkopf Aviation, società coinvolta dalla più ampia inchiesta.
L’inchiesta nella quale è coinvolto D’Alema è quella che ruota intorno alla figura dell’intermediario Vincenzo Morichini, amico di vecchia data del presidente del Copasir. Gli accertamenti dei pm Paolo Ielo e Giuseppe Cascini, hanno preso spunto da una tangente di 40 mila euro consegnata a Franco Pronzato, già componente del cda Enac, per avere agevolato la società low coast Rotkopf Aviation dell’imprenditore Viscardo Paganelli, ad ottenere il certificato di operatore aereo (Coa) per partecipare all’appalto Enac e la gestione dei voli di linea per l’isola d’Elba.
Nel quadro degli accertamenti è emerso che D’Alema avrebbe volato cinque volte, per motivi di lavoro, su velivoli della low coast e lo stesso Paganelli avrebbe precisato che nella contabilità della sua società non risultano voli concessi a titolo gratuito. Lo stesso D’Alema, nel luglio scorso, aveva spiegato che i voli erano stati regolarmente pagati da Morichini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stefano rossi

    Giusto 6 come sempre quando si tocca loro tutto svanisce in una nuvola di fumo incredibile son tanto bravi che li faranno santi!!!

  2. Scritto da ezio

    spett. Redazione la Procura di Roma ha preannunciato la archiviazione della indagine a carico di D’ Alema, poi cortesemente girate questo aggiornamento ai vs. colleghi di Libero e de il Giornale, se trovano un piccolo spazio anche in ultima pagina per pubblicarlo

  3. Scritto da stefano rossi

    incredibile lui che fa certe cose impossibile archiviare subito!!!! Solo la dx fa certe cose!!

  4. Scritto da GIOARI

    Il fatto che i biglietti siano stati pagati effettivamente, di per sè non risolve il problema. La domanda che ci si dovrebbe porre è: Perchè i biglietti sono stati pagati da Vincenzo Morichini? D’Alema, come tutti i parlamentari ha diritto al rimborso sui voli aerei, quindi ci si dovrebbe chiedere perchè i biglietti in questione non sono entrati nel suo rimborso? Forse perchè non voleva far notare i viaggi che aveva effettuato….?

  5. Scritto da Frou Frou

    Ragazzi vedete di pensare ai 100 e rotti milioni in più dell’ospedale di bg che è più produttivo.

  6. Scritto da Maurizio

    Perlomeno qui la magistratura può indagare senza che le dicano che è nera e nessuno penserà di cambiare la legge e si potrà sapere se c’è colpa o meno ; a me non sembra poco !

  7. Scritto da GIOARI

    x Frou Frou (4):
    x l’ospedale hai ragione, ma non si può comunque fare finta che non esista il problema, se c’è un problema….. e qui la magistratura dovrebbe effettuare i contfrolli del caso…..
    di sicuro, e qui rispondo a Maurizio(5), se già si parla di archiviazione, non mi pare che la magistratura si dimostri così “super partes”, anzi, due pesi due misure…. stiamo a vedere dai, poi potremo commentare con serenità.