BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sacre polifonie per voci e organo

Sabato 22 ottobre nella Chiesa rinascimentale di San Nicola ingresso gratuito per assistere al concerto del Coro da Camera della Cappella Mauriziana

Sabato 22 ottobre si chiude la rassegna di musica antica “In Tempore Organi – Voci et Organo insieme 2011”. Alle 21, nella chiesa di San Nicola ad Almenno San Salvatore l’ultimo concerto “Tomàs Luis de Victoria: sacre polifonie” vedrà impegnato il Coro da Camera Cappella Mauriziana, accompagnato da Luigi Panzeri all’organo Antegnati e diretto da Francesco Girardi. Il concerto è dedicato al compositore e organista spagnolo Tomàs Luis de Victoria nel 400° anniversario della morte.
Musica e letture si alterneranno in questa ultima serata: il pubblico avrà l’occasione di ascoltare “Fuoco in Castiglia: letture da S. Teresa d’Avila, l’innamorata di Dio" a cura di Gian Luca Baio. 
Il Coro da Camera Cappella Mauriziana di Milano, diretto fin dalla fondazione da Mario Valsecchi, si è costituito nel 1986. Finalità dell’associazione è quella di dedicarsi allo studio e all’interpretazione della letteratura corale di ogni tempo, con particolare attenzione al repertorio italiano e tedesco tardo-rinascimenatale, barocco e classico. In quest’ottica, molto intenso è il lavoro di ricerca, revisione, trascrizione e allestimento di composizioni ancora sconosciute o di rara frequentazione. 
L’attività svolta ha visto il Coro esibirsi in numerose località italiane, in Svizzera e in Germania, suscitando nel pubblico e nella critica apprezzamenti per le doti di sicura musicalità e aderenza stilistica ai repertori eseguiti. Numerosi i direttori ospiti e i cantanti con i quali la Cappella Mauriziana ha collaborato. Info per il pubblico: tel. 035.644210, www.antegnati.it 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.