BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le foto di Gheddafi ucciso vanno pubblicate? Dite la vostra

E' polemica tra lettori e tra utenti della tv: da una parte c'?? chi dice "avanti con le immagini", dall'altra chi (anche tra i commentatori di Bgnews) sostiene che si faccia ulteriore e inutile violenza.

Più informazioni su

E’ polemica tra lettori e tra utenti della tv: da una parte c’è chi dice "avanti con le immagini", dall’altra chi (anche tra i commentatori di Bergamonews) sostiene che si faccia ulteriore e inutile violenza. Stiamo parlando delle fotografie e dei filmati che mostrano il rais libico Gheddafi ucciso, trucidato, insangiuinato.
Tra i sostenitori della pubblicazione c’è chi  ricorda come non siano fugati del tutto i dubbi sulla morte di Osama Binb Laden le cui immagini definitive non sono state mostrate. E c’è anche chi ritiene che sia un monito far vedere anche ai ragazzi come finisce una persoan crudele e tiranna.
Dall’altra parte invece si sostiene che la violenza sia sempre da condannare, anche nei confronti dei violenti e che solo cattiveria inutile porti a insistere con tanto accanimento.
Il dibattito è aperto anche su un altro versante, ancor più delicato se vogliamo: giusto che sia morto così, giustiziato o era preferibile un processo con condanna atraverso i tribunali internazionali?

Ebbene dite la vostra, mandate un commento o un’email a bergamonews@gmail.com.

E votate il sondaggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giupì

    E fu così che i libici ( o chi per essi) mutarono il bunga bunga in dongo dongo. Non ho visto le immagini televisive, ma ritengo di pessimo gusto per non dire altro avere trasmesso le foto ( ben pagate a spese della RAI e di chi paga il canone), come lo sono state le teste mozzate del povero americano ucciso in Irak pubblicate qualche anno fa in prima pagina dai Fè-Fè (Feltri e Ferrara) . L’ordine dei giornalisti aveva promesso di sanzionare i due, ma non se ne è saputo più nulla.

  2. Scritto da Mario

    Quello che hanno fatto è molto meno di quello che meritava.
    Vorrei che qualche ben pensante e caritatevole avesse passato il 10% di quello che ha passato un Libico in questi 42 anni, per vedere se sarebbero ancora dello stesso avviso.
    Riguardo ai giornalisti, vorrei che non cadessero nella voglia di farne un santo solo per riempire le pagine dei loro giornali e vari.

  3. Scritto da Mario

    Non vi sembra di essere un tantino ipocriti? Dopo averle messe in tutti i luoghi, chiedete se è giusto pubblicarle? Dove è finita la professionalità di cui tanti di voi dicono di avere, e poi tutti pronti a venderla!

  4. Scritto da Grazie

    …ottenuto lo stesso effetto senza però ricadere nel macabro, nella cruda gratuità della violenza espressa da quelle immagini. Quanto alla liceità di un omicidio -anche se è stato un barbaro avrebbe avuto diritto ad un processo (così mi hanno insegnato nella società di cui faccio parte e della quale ci vantiamo per la civiltà raggiunta…) – credo che nell’immaginario collettivo la paura che un dittatore di quel calibro la possa fare franca annulli i freni morali ed inibitori.

  5. Scritto da dc

    Gheddafi ha fatto la fine che meritava, nessuna pietà per coloro che commettono genocidi ! perchè nessuno si scandalizza quando periodicamente fan vedere Mussolini appeso a Piazzale Loreto ?

  6. Scritto da Sonzogni Silvano

    Sono assolutamente schifato della sovra esposizione mediatica che stanno avendo ancora in queste ore le immagini del dittatore morente.
    Viviamo in una società che si stà imbarbarendo sempre di più e queste non fanno che accentuare questo processo degenerativo.
    Mi chiedo che cosa hanno pensato i bambini che, ieri sera, inavvertitamente hanno visto quelle immagini mentre i loro genitori (imbarbariti) le guardavano …

  7. Scritto da dc

    @33 quand’ero bambino/adolescente io non c’era ancora il semaforo ai programmi tv e ho visto film peggiori delle scene di Gheddafi, eppure non sono stato traviato e non sono imbarbarito…

  8. Scritto da Linciaggi

    @35
    Ma questa è la storia dell’uovo e della gallina. Chi ha iniziato prima a far violenza? I fascisti o i comunisti: boh!
    Certo, chi li ha proseguiti a guerra civile finita lo sappiamo bene …

  9. Scritto da mx

    E il servizio di oggi del tg? video e immagini in primo piano scene di sangue, ma dove siamo arrivati? Non e’ il caso di smetterla di cercare il macabro a tutti i costi? I telegiornali dovrebbero informare, non shockare le persone!!!!

  10. Scritto da Maria Letizia Mortacci

    @36 Linciaggi In Italia sicuramente i fascisti, si informi e veda di leggere qualche libro di storia, la scelta di Piazzale Loreto non fu casuale, nello stesso piazzale erano stati esposti dal fascismo partigiani ammazzati, da lì la reazione (giusta o non giusta che la si voglia considerare). Quanto al comunismo ha avuto la sua maggiore affermazione in Russia dove se lei avesse l’intelligenza di documentarsi scoprirebbe che la situazione che ne generato l’affermazione non era certamente auspicabile

  11. Scritto da oscar

    ha fatto la Bella Morte, immagino la rabbia di inglesi e francesi privati del piacere di processarlo..

  12. Scritto da giobatta

    premetto che sono ben contento della fine di un despota crudele, e che ho votato “si” al sondaggio. in questi giorni sto leggendo il Vangelo e l’immagine di gheddafi insanguinato, deriso, picchiato, ucciso, è penetrata nella mia mente come la rappresentazione visiva, non certamente da me cercata, della Passione di Cristo.
    questa è la prima volta che il dittatore, nel momento supremo della morte, si è rivelato umano, capace di suscitare, forse, pietà, obbligandoci, forse, a riflettere.

  13. Scritto da mario59

    @ 36 Linciaggi
    Vabbè…se lei non conosce la storia..o finge di non conoscerla, inutile stare a discutere…
    e comunque tornando ai giorni nostri…quello che hanno fatto a Gheddafi è a dir poco disumano…però si torna ancora al discorso di prima,…..chi ha iniziato..?
    Quanti anni era che Gheddafi tormentava il suo popolo..? purtroppo anche se non dovrebbe essere così…violenza genera altra violenza…pertanto i principali responsabili, sono indiscutibilmente coloro, che iniziano a farne uso.

  14. Scritto da sascha

    La diffusione di immagini dopo la morte dei tiranni ha solo la scopo di informare che è la tirannia è finita. L’insistere sulle immagini è morbosità, e non c’entra con l’informazione. Se nell’aprile 45 ci fosse stata la televisione, probabilmente non sarebbe stato necessario portare i corpi dei gerarchi a piazzale Loreto: sono stati appesi per sottrarli alla morbosità della folla inferocita. Gheddafi e Saddam Hussein sono rimasti ad affrontare la sorte. Il re è scappato e il duce ci ha provato.

  15. Scritto da !

    Tutto va pubblicato,in special modo l’esame del suo DNA…!

  16. Scritto da bruno

    se i fotografi e le agenzie di stampa guadagnessero di piu’ a non far girare le foto non le vedremmo

  17. Scritto da livio

    ieri sera correttamente il TG1 e il TG5 prima di mostrare le crude immagini hanno avvertito gli spettatori, ecco si fa cosi’, non voglio una censura preventiva , sono grande abbastanza per decidere se guardarle o meno

  18. Scritto da Daniele

    Andavano pubblicate ma con un po’ più di sobrietà. Il TG1 ieri sera è andato ben oltre i limiti mostrando ripetutamente le immagini filmate della morte di gheddafi per ben 5 minuti, dopodiché ha mostrato, senza che ce ne fosse la necessità, la scena dell’impiccagione di Saddam Hussein. Per intero. Alle 20.00.
    Non si rischia di banalizzare in questo modo la differenza fra sangue reale e finzione? Non giudico ciò che hanno fatto i libici (lo facemmo anche noi 66 anni fa) ma – segue-

  19. Scritto da Daniele

    -segue da prima- ma a noi, oggi, a cosa serve mostrare il trofeo del nemico ucciso? L’età dei trionfi crudeli è passata da secoli… eppure il messaggio che ho recepito ieri sera, come anche in occasione della presunta morte di Bin Laden, è che noi (occidentali) dovremmo gioire per la morte di un uomo in un paese lontano. E questo non mi piace per niente.

  20. Scritto da Roby

    Io credo che vadano pubblicate ma dando la possibilità, soprattutto nei siti di informazione, di acceder al contenuto… Ieri era insopportabile, ogni sito faceva veder la sua faccia dilaniata… Da vomito direi!!
    Ma credo che questo sia stato fatto per evitare le polemiche che hanno seguito la morte di Osama!!

  21. Scritto da Luca

    Certo che vanno mostrate. Soprattutto in una Paese esperto di queste cose (vedi Piazzale Loreto). Nessun che si sia chiesto quanta di quella democrazia che vogliamo esportare ci sia nell’applaudire la morte senza un regolare processo (seppur di un dittatore).

  22. Scritto da Vittorio

    Come Mussolini,Saddam Hussein,,Ceaucescu, e altri assassini di stato….i filmati e le foto delle esecuzioni DI QUESTI SATRAPI andrebbero fatte vedere a scuola.QUESTA E’ STORIA !!!!!
    VIVA LA DEMOCRAZIA !!!
    VIVA LA LIBERTA’.
    ABBASSO LA DITTATURA !!!!

  23. Scritto da giancharlock

    Trovo già triste che una dittatura debba finire in quel modo, essendo convinto che con la politica, l’economia e la diplomazia si possa fare di meglio, più rapidamente e senza spargere sangue.
    Ed è estremamente triste vedere esseri umani eccitati e felici di fronte a un cadavere, di uomo ammazzato, chiunque esso sia.

  24. Scritto da Rino Bertico

    La scomparsa di un dittatore va resa nota nel modo più inequivocabile possibile.Nel caso di Hitler, dove ancora oggi si dubita sia veramente morto suicida alla cancelleria di Berlino,l’incertezza ha consentito a generazioni di mentecatti di perpetuare anche nei fatti le tristi realizzazioni di quel regime.Affrontando il discorso con razionalità i resti di questi tristi personaggi andrebbero anche dispersi in modo da evitare celebrazioni da parte dei cerebrolesi nostalgici.(vedi Mussolini)

  25. Scritto da Mohamed

    Si giudichera il nuovo regime sui diritti delle donne . Visto che che gli islamici sono stati sdoganati speriamo che siano anche loro monitorati. Nel caso contrario avremmo perso tutti.

  26. Scritto da Kill Bill

    Satrapo è tuo nonno! Mussolini ha fatto grandi cose per l’italia..

  27. Scritto da kolobnev

    altro che giovani studenti colti e rivoluzionari…..beduini erano e beduini sono

  28. Scritto da maria@maria

    ma giusto cosa?non mi hanno impressionato le immagini ,ma la profanazione di un corpo senza vita per il puro gusto di inveire. hanno pagato con la vita questi dittatori, é giusto cosi. (forse) ma la pieta per la morte?per me la morte è sacra, guai chi tocca i morti ,anche se colpevoli….vergognosi anche giornalisti che per far soldi farebbero vedere anche l agonia della mamma.

  29. Scritto da Ivano

    Dopo Gheddafi che cosa arriva,un santone?

  30. Scritto da white

    la morte è uguale per tutti e un cadavere sbattuto in prima pagina non mi sembra una cosa molto intelligente. come non mi sembra molto intelligente dire che mussolini ha fatto grandi cose per l’Italia.

  31. Scritto da Che schifo!

    Un vergognoso linciaggio fatto da delinquenti comuni, non combattenti. E la Nato è responsabile di questo lnciaggio.

  32. Scritto da dany

    Noooo,ma come si può far vedere un cadavere a dei bambini che sono davanti alla tv e al pc in quel momento???

  33. Scritto da Trionfi crudeli

    @4-5 Daniele
    L’età dei trionfi crudeli è passata da secoli… ?????
    Dimentichi che piazzale Loreto non è di qualche secolo fa.
    Quel vergognoso linciaggio, trionfo della resistenza, è ancora vivo nella memoria

  34. Scritto da amarezza

    perchè tanti scrupoli per un criminale come Gheddafi? hanno mostrato disinvoltamente anche le foto del corpo nudo senza vita di Michael Jackson e nessuno (tranne i suoi fans) ha avuto di che scandalizzarsi. se questo non è oltraggio perchè per Gheddafi sì?

  35. Scritto da mario59

    @12 Kill Bill
    Sono d’accordo con te,anche se le grandi cose non sempre sono positive..vedi i morti iItaliani della seconda guerra mondiale, oltre 400.000 tra militari e civili..di sicuro trattasi di una cosa grandissima purtroppo orribile.
    Detto ciò, sono completamente contrario alla pena di morte, figuriamoci le esecuzioni sommarie.
    Se Gheddafi è, o era un violento..chi lo ha giustiziato non è di sicuro meglio di lui.
    Ed ora vediamo se una commissione internazionale, effettuerà l’esame del DNA

  36. Scritto da Linciaggi

    @ mario59
    dimentica i vergognosi linciaggi perpretati dai partigiani comunisti, specie nel dopoguerra.
    La solita ipocrisia: non sarebbe meglio stare zitti?

  37. Scritto da realista

    Potrò sembrare sadico ma per certe persone, la pietà e la sacralità della morte non si può calcolare…. ne ha fatte di peggio alle persone ed è giusto che paghi… paradiso, inferno o giustizia legale sono solo dei dogmi….

  38. Scritto da ermes

    Lo scempio di un cadavere non è mai da far vedere, la morte è uguale per tutti, è sacra e inviolabile. Sopratutto non va mostrata se perpetrata da fanatici inneggianti alla vittoria, ma quale vittoria, ora questi quattro beduini cominceranno a scannarsi fra di loro. Vedremo gli sciacalli, compreso Sarkofago accanirsi per accaparrarsi parte del petrolio libico, unica causa della guerra libica.

  39. Scritto da Andrea

    che strano…nessuno si è tirato indietro dal mostrar le immagini… voglia di scoop…ascolti e di rilevare altri particolari inediti?…. le immagini saran state quello che erano…ma nemmeno loro non han fatto nulla per mitigare……

  40. Scritto da Speranza

    Quello che si e’ visto è la realtà che ci circonda. Non va bene soffermarsi troppo ed esagerare nel mostrare scene così cruente, ma non si puo’ nemmeno dimenticare il male che questa persona ha fatto per così tanti anni. Nel mondo ci sono ancora tanti tiranni che uccidono senza scrupoli e tengono i popoli nella ignoranza per soddisfare i propri interessi. E’ inaccettabile che esistano i tiranni !!!!! le foto si possono guardare o se ci turbano spegnere la tv ……..

  41. Scritto da !?

    @ 19 Smemorato:e tu dimentichi il primo MASSACRO avvenuto con esposizione in Piazzale Loreto. Quello possiamo dimenticarlo nè…!?

  42. Scritto da maria@maria

    i tiranni devono pagare per quello che fanno,ci mancherebbe!! la storia non si deve dimenticare, pero poi fermiamoci .. altrimenti siamo come loro..

  43. Scritto da Grazie

    I piacere di dire la propria su una questione così delicata. Grazie BGNEWS. Le immagini effettivamente erano molto cruente e abbiamo fatto fatica a spiegare a nostro figlio di 7 anni perché la gente si accaniva così con quel corpo insanguinato. Non credo che la visione di immagini così cruente possa essere strumentale per avere la certezza della morte di quel dittatore, mentre sicuramente hanno colpito negativamente molte persone. Forse qualche istantanea, per pochi secondi avrebbe …. continua