BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Comark, domenica arriva Fortezza Recanati

Terzo appuntamento casalingo per i trevigliesi per domenica alle ore 18. Attenzione a Marco Evangelisti, stella principale del roster marchigiano.

Più informazioni su

Terzo appuntamento casalingo per la Co.Mark e al PalaFacchetti arriva La Fortezza Recanati domenica alle ore 18, formazione con cui Treviglio vanta un solo doppio confronto, quello della scorsa stagione: all’andata in terra marchigiana successo a tavolino per i biancoblu, al ritorno, invece, pronta vendetta di Recanati che espugnava il PalaFacchetti allo scadere. Nonostante la retrocessione, La Fortezza è stata ripescata in DNA e quest’anno ha costruito un roster ambizioso, capace di rimediare ad un avvio difficile, infilando tre vittorie consecutive (l’ultima una settimana fa con Chieti). Sulla panchina dei gialloblu siede un coach esperto come Piero Coen, autore due anni fa dell’ottima stagione di San Severo e tornato nel terzo campionato nazionale dopo una sfortunata esperienza in Legadue. La stella principale del roster marchigiano è senza dubbio quel Marco Evangelisti che lo scorso anno ha contribuito alla promozione in Legadue di Trapani (18.3 pt di media, valore su cui si è attestato anche in queste prime cinque giornate). Sarà sicuramente il pericolo principale che i ragazzi di Vertemati dovranno affrontare, ma certamente non l’unico; a dargli respiro, infatti, troviamo il giovane e promettente Marco Ceron, classe 1992 che ha ben impressionato finora (12.2 pt in 22 minuti in campo). In regia Recanati si affida alle sapienti mani di Roberto Fossati (’78, 6.3 pt in 24 minuti), alla seconda stagione in maglia gialloblu, dopo l’esperienza a San Severo. Attenzione anche a Simone Centanni, classe 1991 scuola Siena che è in cerca della definitiva affermazione in un campionato “giovane” come la DNA: 5 punti di media in 20 minuti sul parquet sono il suo biglietto da visita. Accanto a loro la guardia ex-Matera Federico Gilardi, giocatore prezioso dal punto di vista degli equilibri di squadra per i gialloblu. Grande abbondanza per La Fortezza sotto canestro: il veterano Paolo Chiarello è l’elemento più insidioso del roster (6.8 pt in 24.6 min), ma non va sottovalutata l’importanza di Attilio Pierini (classe 1981, 9.2 pt in oltre 30 minuti di media), giocatore molto utile nei giochi di Coen, sia come rimbalzista sia come realizzatore. Due interessanti giovani trovano spazio nel roster di Recanati: Matteo Pierangeli, classe 1992 che sta ricevendo minuti di qualità ed è un ottimo investimento per il futuro, e soprattutto Alessandro Cecchetti, classe 1991 che sta ripagando la fiducia del coach viaggiando a 8.4 punti di media in circa 15 minuti a partita. A Chiudere il roster troviamo Matteo Gurini, classe 1994 nativo di Recanati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.