BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Violento nubifragio a Roma, 1 persona annegata

Il forte temporale che si sta abbattendo su Roma da diverse ore sta creando veri e propri ??fiumi d'acqua?? sulle strade e alcune zone risultano pesantamente allagate.

Più informazioni su

Il forte temporale che si sta abbattendo su Roma da diverse ore sta creando veri e propri «fiumi d’acqua» sulle strade e alcune zone risultano pesantamente allagate. Disagi per gli automobilisti che in molte zone della città si sono trovati bloccati con le loro macchine in un vero e proprio «laghetto urbano». Forti problemi anche per chi è a piedi: sono tanti i marciapiedi della Capitale «sommersi» e così per raggiungere l’autobus bisogna letteralmente «guadare» il fiume. In strada, per cercare di regolare il traffico, ci sono tutte le pattuglie a disposizione della Polizia municipale: «Tutta la città è nel caos», dicono dalla sala operativa. Chiuse anche molte scuole. Code al limite del blocco stradale su tutte le strade intorno alla Capitale. È il centro Italia, infatti, la zona più colpita dal maltempo e dai temporali che hanno interessato in particolare la Capitale da questa notte. Il quadro di una mattinata drammatica per il traffico a Roma è tracciato dal Cciss. Su tutte le strade consolari come Tiburtina e Salaria e sulla Pontina si registrano code di chilometri. È di nove chilometri la coda di auto per chi cerca di entrare a Roma dalla via Flaminia. Sulla Pontina auto bloccate da Tor de Cenci fino all’Eur. È anche difficile muoversi dall’Eur verso il centro della città. Forti rallentamenti sono segnalati sull’autostrada di Fiumicino e 8 chilometri di coda si registrano tra la barriera est del raccordo e l’allacciamento con l’A24. La via Salaria è chiusa all’altezza di Settebagni. La via Tiburtina è chiusa dall’altezza di via Cave di Pietralata. Il traffico oltre alla pioggia e agli allagamenti risente anche della chiusura della linea A della metropolitana sull’intero percorso e della linea B tra Garbatella e Rebibbia. Molte le strade del centro congestionate dal traffico a causa di allagamenti, come via Cavour, via dell’ Amba Aradam e viale Aventino.
Il temporale che sta flagellando Roma da questa notte ha già scaricato quasi 7 mila fulmini. Il dato è stato rilevato dal sistema Sirf del Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano (Cesi). «Il temporale è nato nella notte nel nord del Lazio. In mattinata ha sviluppato una notevole intensità di fulminazione, con già 3500 fulmini circa caduti dalle 00 alle 07 del mattino – spiega Marina Bernardi, responsabile del sistema – Ha continuato ad evolversi spostandosi con direzione NordOvest – SudEst verso la città di Roma, ove sta insistendo ormai da qualche ora. Alle 10.40 locali ha scaricato un totale di 6700 fulmini circa al suolo». Ogni anno sull’Italia cade circa 1,5 milioni di fulmini, responsabili secondo le cifre dell’Istituto Superiore di Sanità di 10-15 morti. La cifra toccata a Roma stamattina è da considerarsi alta, visto che il record toccato nel 2010 è stato di 25 mila fulmini caduti su tutto il territorio nazionale in 24 ore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marilena

    a roma l’abuso edilizio è immenso e questi sono i risultati….