BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due cori per la rassegna AltoSebino

Sabato 22 ottobre nella parrocchiale di Corti S. Antonio La Pineta di Vosta Volpino e il trevisano Le voci del Bosco in un atteso concerto.

Sabato 22 ottobre alle 21 nella Chiesa parrocchiale di Corti S. Antonio a Costa Volpino ci sarà l’attesissimo concerto inserito nel programma "Rassegna corale Altosebino". Si tratta di un traguardo molto significativo raggiunto dal Coro "La Pineta" di Costa Volpino che con questo appuntamento tocca i 30 anni di organizzazione della tradizionale, prestigiosa e molto partecipata rassegna d’autunno. Questo appuntamento, nella storia del Coro, ha aiutato a scoprire nuove possibilità corali, fare esperienze musicali, interpretative, esecutive nel confronto sempre costruttivo con Cori provenienti da ogni parte d’Italia. La Rassegna non è mai un concorso, bensì un’esposizione ragionata, ma anche emozionale, della bellezza del canto corale polifonico popolare italiano, tra cui spicca il "Canto per la Montagna", per il quale il Coro La Pineta ha un particolare affetto.
Ospite d’onore del trentennale è il Coro "Voci del Bosco" di Giavera del Montello (TV), diretto dal maestro compositore Gianluca Valle. Si tratta di un coro che esegue principalmente il repertorio d’autore: nella serata di Costa Volpino verranno eseguiti brani di Marco Maiero (maestro di Valle) e dello stesso Gianluca Valle, considerato oggi uno degli autori emergenti e promettenti nel panorama corale italiano a voci virili.
Il Coro La Pineta eseguirà uno dei brani più noti di Gianluca Valle: "Preghiera della sera", costruito come una grande preghiera poetica del sole che tramonta e della notte serena che scende alta dai monti. Aprirà la serata con 5 brani molto noti del suo repertorio, per lasciare quindi tutto il palcoscenico ed il gusto del cantare libero, arioso e aperto, al Coro ospite.
La serata gode del patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Costa Volpino ed è ospitata dalla Parrocchia di Corti S. Antonio, cui va il vivo ringraziamento dei due Cori.
L’ingresso è libero e gratuito.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.